Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

#16164
Salve a tutti! Visto che il libro di ehret è stato scritto più di 80 anni fa e pergiunta da un non-medico, certe affermazioni, seppur giuste, a mio avviso non hanno una vera spiegazione scientifica, ma piuttosto "empirica". Questa cosa può far storcere un po' il naso ai più razionali, percui mi permetto di riportare un passaggio di un libro molto più recente che spiega qual'è il meccanismo percui carne, latticini e più in generale le proteine, se assunte in quantità considerevoli, arrecano parecchio nocumento. Spero di fare cosa gradita.

Tratto dal libro "Giuseppe Nacci - Mille Piante per guarire dal cancro senza chemio" (a mio parere questo libro è un MUST HAVE per qualunque salutista):

La DIS-BIOSI intestinale:

L’effetto più grave di una alimentazione iper-proteica è però la DIS-BIOSI intestinale, cioè il
sovvertimento della normale flora batterica intestinale (flora batterica saprofita), responsabile dei
fondamentali processi di assimilazione delle sostanze nutritive (vitamine naturali) contenute nei cibi
vegetali (frutta, verdura, cereali, legumi, ortaggi).
La perdita di questi “germi buoni” è dovuta all’alimentazione iper-proteica, ricca di aminoacidi
essenziali (tutti e 9), della vitamina B12, e del glucosio (zucchero semplice) liberamente disponibili
nel tubo intestinale.
Il Glucosio e la presenza di tutti e 9 gli aminoacidi essenziali sono la fonte necessaria per lo
sviluppo della flora batterica “cattiva”, cioè quella della putrefazione.
L’intestino umano ha un volume di circa 6 litri e una superficie enorme di circa 400-600 metri
quadrati. Dalla gola fino all’ano sono pertanto disseminate ben 150 stazioni linfonodali,
importantissimi presidi di Linfociti (globuli bianchi) che mantengono le difese immunitarie a
ridosso di questa che può essere senz’altro considerata l’area più pericolosa e più critica del corpo:
il lume intestinale, ricchissimo di germi “buoni” e “cattivi”.
I due polmoni hanno infatti una superficie totale molto più limitata: appena 80 metri quadrati; la
pelle, in un soggetto adulto, non supera i 2 metri quadrati di superficie….
Su quest’immensa superficie intestinale si gioca quindi la differenza fra uno stato di salute e uno
stato di malattia.
La massa fecale, in un soggetto vegetariano, è costituita al 20-40% da germi “buoni” (entero-batteri,
o germi simbiotici o saprofiti).
Questi germi sono comunque presenti in tutti i soggetti nella parte alta dell’intestino (parte iniziale e
media dell’intestino tenue: duodeno e digiuno).
Questi germi appartengono ad oltre 400 specie, tra i più importanti ci sono: Bifidobacterium
bifidum, Lactobacillus acidophilus, Lactobacillus bulgaricus, Lactobacillus lactis, Lactobacillus
rhamnosus; altri: Edwardsiella, Citrobacter, Providencia, Arizona, Escherichia coli, Enterobacter,
Serratia, Klebsiella, Pseudomonas, Shigella, Vibrio, Proteus, etc…
Alcune sottospecie di questi germi sono comunque anch’essi patogeni (Vibrio colerae, Shigella
dissenteriae, Pseudomonas aeruginosa).
In ogni caso, sono tutti germi aerobi, cioè hanno tutti bisogno di Ossigeno per vivere. Essi sono gli
artefici di quella SIM-BIOSI tra corpo umano e germi stessi che consente un buon equilibrio
nutrizionale di assimilazione delle vitamine da parte dell’uomo in cambio di un habitat ideale alla
proliferazione di questi germi.
Questi batteri non sono danneggiati dall’alimentazione vegetariana, pur essendo la frutta, la
verdura, gli ortaggi, le spezie ricchissime di sostanze germicide, fungicide e parassicide (es.:
Allicina, contenuta in Allium species). Viceversa, questi germi aiutano enormemente il fisico a
digerire e quindi ad assimilare le migliaia di vitamine naturali contenute nei cibi vegetariani.
La massa fecale, nella parte iniziale dell’intestino, conterrà circa 1 milione di questi germi per 1
grammo di massa di escrementi. Via via che la massa fecale scende nel tubo intestinale aumenta la
sua percentuale di germi simbiotici o saprofiti (germi “buoni”), raggiungendo anche il valore di 10
milioni di germi per 1 grammo di feci.
Nella parte bassa dell’intestino (Colon), cominciano però a formarsi colonie di germi
completamente diversi da quelli “buoni”: sono i germi della putrefazione, capaci di sopravvivere
anche in assenza di ossigeno: Bacteroides, Pepto-streptococchi, etc…
La quantità di questi germi presenti nelle masse fecali aumenta a dismisura, raggiungendo valori
compresi fra 1 miliardo e 100 miliardi di germi “cattivi” per grammo di massa fecale.
Questi germi “cattivi” dovrebbero esistere solo nella parte finale dell’intestino, ma purtroppo non è
così: un’alimentazione sbagliata tende infatti a far sì che questi germi “risalgano” l’intestino
raggiungendo zone dove non dovrebbero proliferare, come ad esempio l’Helicobacter pylorii che
nello stomaco è poi causa di gastrite e di ulcera gastrica.
La proliferazione abnorme di questi germi “cattivi” avviene quando trovano nutrimento in
un’alimentazione iper-proteica e ricca di glucosio.
Ma anche il latte, il formaggio e altri suoi derivati hanno la loro grave responsabilità: la Caseina,
contenuta nel latte e nei suoi derivati, aiuta enormemente a ridurre le quantità di ossigeno presenti
nel tubo intestinale, grazie alla sua capacità di “incollare” le pareti intestinali fra loro (riducendo
inoltre enormemente il volume intestinale disponibile per l’assimilazione delle vitamine naturali
stesse).
L’importanza di questi germi “cattivi” come causa di patologie successive è data dal fatto che essi
rubano spazio e terreno ai germi “buoni”, cioè ai simbiotici o saprofiti.
L’organismo umano perde così a questo punto la possibilità di assimilare le preziose vitamine
naturali.
La presenza dei germi della putrefazione apre poi la strada ai funghi (candide), le quali a loro volta
apriranno la strada ai parassiti (vermi) intestinali.
La presenza dei parassiti (vermi) intestinali è un fenomeno molto diffuso nella popolazione italiana
attuale, benché notevolmente sottostimata. Un valore ematico facilmente ottenibile è quello della
percentuale di EOSINOFILI presenti nell’”Ematocrito con formula”."

"Tumori maligni
Tumori come cancro, sarcomi, linfomi e leucemia possono essere facilitati nella loro insorgenza
dalla concomitante caduta delle difese immunitarie (vedi Capitolo 4: La risposta immunitaria
contro il cancro) e dalla concomitante mancanza di vitamine naturali in grado di indurre apoptosi
(suicidio) nelle cellule vecchie (vedi Cap.5: Apoptosi: vitamine naturali che fanno suicidare il
cancro; vedi Cap.5.b: La vitamina B17).

Asma, allergie e intolleranze alimentari

Personalmente si ritiene, in contrasto con la linea di molti allergologi, che sia le intolleranze
alimentari che le allergie (compreso l’Asma) siano riconducibili ad un unico quadro eziopatogenetico:
squilibrio immunitario da disbiosi intestinale.
In questi pazienti è però necessario mantenere una alimentazione proteica almeno settimanale (cioè
una volta alla settimana) fatta di pesce, carne e uova (biologiche), ciò allo scopo di evitare
pericolosi shock anafilattici in caso di errate o mancate regole alimentari nella fase di
“svezzamento” alimentare vegetariano impostato, soprattutto se attuate in assenza della vitamina F,
che dev’essere invece regolarmente assunta a scanso di possibili fenomeni allergenici.
Viceversa sarebbe comunque da eliminare per molto tempo il Latte e i suoi derivati.
In merito allo zucchero bianco o di canna, al lievito (Pane, Pizza, Birra), essi dovrebbero comunque
essere vietati per molto tempo.
In merito alla Soia (OGM) e al Mais (OGM), essi dovrebbero essere banditi (vedi più oltre).


Altre malattie
Altre malattie (sulle quali si preferisce al momento non pronunciarsi) avrebbero anch’esse come
causa o concausa la presenza di parassiti. Queste malattie furono indicate da studi tedeschi negli
anni ‘20-‘30, e sono inerenti a patologie neurologiche e/o psichiatriche. Sulla validità di questi studi
non si è in grado al momento di pronunciarsi, pur ritenendo plausibile il fatto che le neuro-tossine
prodotte dai parassiti (vermi) intestinali possano effettivamente essere in grado di agire a livello
sistemico e quindi del Sistema Nervoso Centrale.
Alterata impermeabilità della parete intestinale
Un’altra causa della facilità con cui i germi della putrefazione aprendo la strada ai funghi e quindi ai
parassiti (vermi) provocano la caduta delle difese immunitarie, è data dall’alterata permeabilità
della parete intestinale alle tossine putrefattive, a causa della carenza cronica, negli alimenti, della
vitamina F."
Avatar utente
By doppiopp
#16167
Grazie Disilluso, documento interessantissimo, con questo si rafforza ancor di più il sistema di Ehret.
Ciao, Paolo
:D
Avatar utente
By mesenger
#16271
Ciao Disilluso ,
ho dato un'occhiata al tuo link e ho visto che si parla del laetrile .
Avevo letto anche io che era una cura anticancro , in America e' vietata , infatti chi vuole curarsi deve andare in Messico .
Vi segnalo un fatto molto significante di sinergia censoria , non bastava che essa fosse vietata dalla legge , infatti il laetrile e' stato oggetto di un episodio della famosa serie tv LAW ADN ORDER , di cui ho visto tutte le puntate e pure le repliche .
Brevemente dico che una nutrizionista curava le sue pazienti con il laetrile , una e' morta e il marito e la polizia hanno accusato la dottoressa di omicidio .
Che ve ne pare ? A mio parere se una cura , naturale o no non funziona non se ne occupa nessuno , ma se funziona allora la macchina mediatica si mette in moto .
ciao
Maria
Avatar utente
By Disilluso
#16308
mesenger ha scritto:A mio parere se una cura , naturale o no non funziona non se ne occupa nessuno , ma se funziona allora la macchina mediatica si mette in moto .
ciao
Maria


Nulla di nuovo sotto il sole; secondo te per quale motivo arcano si sono adoperati, sia in auropa che in america e in canada, a vietare con una legge comunitaria gli integratori vitaminici ad alta concentrazione? Sono davvero così pericolosi?
Attualmente io per seguire la ortomolecolare mi vedo costretto ad ingerire integratori "per cani" (quattrozampe), perchè PER ORA con quell'escamotage si possono ancora vendere vitamine concentrate.
Parallelamente vengono regolarmente venduti e approvati dei veri e propri VELENI come i dolcificanti artificiali, che mi stavano letteralmente UCCIDENDO prima che aprissi gli occhi.

Purtroppo viviamo in un mondo dove a farla da padrone sono le multinazionali dei soldi e le corporation massoniche; in effetti il mio nick non l'ho scelto a caso.
Avatar utente
By nemo
#16328
Senza entrare nel merito di Ehret, dato che andremmo off-topic, visto che comunque un pò lo siamo già, ma a te sembra una spiegazione scientifica?

Ma per favore, quali riferimenti?

Non è per remare contro, ma o uno si attiene alla scienza, postando anche i relativi rifefimenti oppure si attiene a una logica empirica come ha fatto Ehret, un misto crea solo confusione.

:D
Avatar utente
By nemo
#16337
Lo sto leggendo, ma non ho capito se lo vuoi sapere per decidere se posso stare a pieno titolo qua o perchè non concordi con me sul fatto che l'articolo citato sono un sacco di panzane, esclusa qualcosina.
Avatar utente
By Disilluso
#16338
Ragazzi riporto i tratti salienti di una discussione sul laetrile che sto affrontando su xmx forum community (a dire il vero fa parte di una discussione sulla dieta senza muco, ovviamente odisseo sta cercando in ogni modo di convincere che è sbagliata e fa male e che la chemio è la miglior cura che esista):

odisseo,26/7/2008, 09:14 ha scritto:Mangiatevi una mela e mettetene da parte i semi
Sbucciateli, le unghie sono molto utili
Masticateli un minuto rimescolandoli con la punta della lingua che si intorpidirà rapidamente
State sperimentando l'effetto dell'acido cianidrico sviluppatosi a contatto con le vostre cellule sane
Per fortuna, per qualche seme di mela, la quantità di tossina liberata è minima

Odisseo

Allora ho fatto l'esperimento utilizzando il cuore del nocciolo di una sanissima e succosissima pesca del mio orto. Questo contiene molto più laetrile dei semi di mela, anzi è forse in assoluto il seme che in natura ne contiene di più di tutti, seguito dal nocciolo di albicocca e quello di mandorla amara.

Ho infilato il seme in bocca, l'ho masticato per 2 minuti abbondanti, e poi l'ho inghiottito. Era leggermente amaro, gusto che mi è rimasto per qualche minuto dopo che l'ho ingerito; nessuna sensazione di bruciore o di intorpidimento, nessuna reazione tipo nausea o malditesta, NULLA DI NULLA: da oggi ne mangerò regolarmente mezzo al giorno.
Questa è la prova che la tua tesi è sbagliata, l'acido cianidrico non si libera se non è in presenza di beta-glucosidasi (enzima presente in abbondanza nelle cellule tumorali), e nelle cellule sane la minima quantità di acido cianidrico che si libera viene neutralizzato dall'enzima Rodanasi.

Laddove la diatriba è accesa e la scienza ufficiale mente, io prima SPERIMENTO e poi traggo le conclusioni.
Avatar utente
By luciano
#16339
nemo ha scritto:Lo sto leggendo, ma non ho capito se lo vuoi sapere per decidere se posso stare a pieno titolo qua o perchè non concordi con me sul fatto che l'articolo citato sono un sacco di panzane, esclusa qualcosina.
L'ho chiesto perchè non lo so se hai letto il libro e il regolamento, essendo il tuo primo post senza alcuna presentazione. Personalmente non me ne frega niente dei riconoscimenti della cosiddetta scienza ufficiale, so che il sistema di Ehret funziona e questo mi basta.
Avatar utente
By luciano
#16340
Disilluso ha scritto:Ragazzi riporto i tratti salienti di una discussione sul laetrile che sto affrontando su xmx forum community...
No questi riporti di discussioni su altri forum sulla dieta senza muco o meno non vanno fatti qui, questo forum è solo ai fini della pratica della dieta senza muco e a risolvere i problemi che eventualmente possono incontrarsi, cosa dicono altri su altri forum non me ne frega niente. Per favore, non quotare più discussioni di altri forum e gli esperimenti che fai al di fuori della sfera della dieta. Di fatto questo forum è dedicato a chi pratica la dieta in modo standard secondo il libro di Ehret. Per favore prima di ripostare leggi/rileggi tutto il regolamento.
Ortopanoramica di Yang

Salve a tutti, Sono Fabio, un ragazzo di quasi 30 […]

Ciao da Giulia

Ho preso appuntamento da Ronchi... il 5 giugno. Ne[…]

Grazie Luciano! Molto gentile

Benvenuta! :D Riguardo a farsi seguire da un med[…]

Libri di Arnold Ehret