Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

#16525
Una volta superate le prime 8 settimane introduttive abbiamo effettuato una prima pulizia, la più veloce ma anche la più superficiale dello stomaco e dell'apparato intestinale. Ora che il sangue comincia a pulirsi va a prendere le scorie più in profondità " in maniera perfetta " come dice Ehret nel libro. Da quì, per me, nasce l'esigenza di riuscire a capire i messaggi che il corpo mi manderà. Alcuni saranno ovvi altri meno. Immagino che, reintroducendo i cibi errati, la reazione del corpo ad ognuno di loro non sarà uguale per tutti. Dipenderà da quanto ognuno di noi è intasato e da molti altri fattori.
Quindi chiedo a chi ha già superato questa fase che tipi di reazioni ha avuto e come è bene comportarsi di fronte a loro.
E' ovvio che se un alimento mi provoca vomito o diarrea o semplicemente non desisdero più mangiarlo lo elimino per sempre ma non credo che le cose avvengano così drasticamente, giusto?

Grazie, gianni (vasco64)
Avatar utente
By mesenger
#16539
Ciao Vasco64/Gianni
io personalmente ho notato che rispetto a prima digerisco perfettamente i peperoni , anche di sera , le cipolle e l' aglio cotto ( crudi ancora non ho provato ) , l' anguria , che prima mi era indigesta . Non ho piu' sofferto di acidita' di stomaco e pesantezza post prandiale che prima era la regola .
Invece mi resta sullo stomaco come un mattone il risotto , di cui prima ne andavo matta e la frittata che mi ha steso .
Effettivamente non ho reintrodotto la carne rossa , penso di averla mangiata una sola volta , ma ogni tanto mangio il pesce al forno , il formaggio lo mangio ogni tanto sulla pizza .
Il pane lo mangio solo casereccio raffermo e tostato , le rare volte che per fame l'ho mangiato caldo mi e' venuto immediatamente un singhiozzo che mi e' rimasto mezz' ora , i dolci mi fanno venire un po di stanchezza , in questi mesi mi sono comportata bene , ma adesso mi concedo qualche gelato .
E mi era stato diagnosticato il reflusso gastroesofageo !
pensa un po' , e chi se lo ricorda piu' ormai .
Anche se mi capita raramente di andare in pizzeria ed esagerare , neanche allora mi ritorna , mi sento solo strapiena e stanca , ma il giorno dopo mi passa .
Dopo avere fatto pulizia il tuo corpo ti parlera' , i cibi che non tollera te li segnalera' subito , basta che ascolti .
ciao
Maria
Avatar utente
By vasco64
#16547
Grazie Maria, vedo che dopo le prime 8 settimane hai reintrodotto varie cose: carne, pesce, formaggi, riso ecc. Da quanto tempo hai iniziato il percorso di Ehret?
E delle cose che hai reintrodotto hai già tolto qualcosa definitivamente?
Scusami non vorrei che questo sembrasse un interrogatorio ma sono tante le cose che vorrei sapere da chi è più avanti di me.
Un' ultima domanda.... e con il peso come è andata?

Ciao, Gianni (vasco64)
Avatar utente
By luciano
#16551
vasco64 ha scritto:Scusami non vorrei che questo sembrasse un interrogatorio ma sono tante le cose che vorrei sapere da chi è più avanti di me.
Un' ultima domanda.... e con il peso come è andata?

Ciao, Gianni (vasco64)

Leggi qui:
Fuori dal tunnel?
Avatar utente
By mesenger
#16577
Non esattamente Gianni ,
non e' che le ho proprio reintrodotte , mi puo' capitare ogni tanto , tipo la pizza una volta al mese e il riso due , tre volte da dicembre , non ne sento la mancanza , solo adesso che e' estate mi tenta qualche gelato , il pane invece lo mangio ogni giorno perche' per me e' ancora presto e non me la sento di eliminarlo .
ciao
Maria
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret