Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

#16607
ciao sono banana, come già anticipato precedentemente ho iniziato il menù delle otto settimane, direttamente, sono arrivata alla fine della seconda settimana e il bilancio è questo: sgarrao due volte , tanta stanchezza , tanta fame,dormito male alle notte, ma altri disdturbi no, l'unica cosa è che dopo due settimane ho deciso di sospendere perchè non mi sento pronta per proseguire per altre sei sett mangiando solo due volte al giorno, muoio di fame, e poi sto studiando e con la pancia vuota e difficile per me. Cmq non sento il bisogno di carne, pesce uova e formaggio, l'unica cosa che mi manca sono i carboidrati come pane e biscotti e penso che ora per un po la mia alimentazione sarà frutta fresca per colaz con frutta essicata, poi a merenda un frutto cotto a pranza una bella insalata mista ehret a merenda delle gallette di riso o pane integrale e alla sera della verdura cotta, voi che ne pensate? e se ho voglio di qualche dolce ogni tanto me lo mangio oppure di altro senza cercare di esagerara. poi volevo dirvi che ho preso una tisana depurante e drenante da due giorni , ma ho sospeso oggi perchè il secondo giorno mi è venuta un emicrania in centro alla testa incredibile e ho anche un poò di febbre, secondo voi possono essere state le tisane? ci sono dei rimedi omeo ad esempio da prendere invece delle comuni medicine per evitare d'intossicarmi ulteriormente?
scusate se sono stata così prolissa ma ho bisogno di molti chiarimenti penso. Ah l'ultima cosa ho letto il post di arca riguardo come cominciare a seguire i consigli, allo ra prima dovrebbe essere il menuù delle otto settimane e poi si ritorna come prima ma naturalmente cercandpo mi moderare le qtà ed eliminando pian piano gli alimenti nocivi fino ad arrivare a mangiare solo frutta e verdura a foglia verde. i diguini servono ogni tanto per accelerare la ripulita? ma non sono obbligatori. sul libro però io ho capito il contrario, prima eliminare gli alimenti uno alla vota e poi il menù delle otto sett e infine solo frutta e verdura.
grazie e ciao 8)
Avatar utente
By luciano
#16621
(Ho modificato il titolo del post in quanto rivolto specificamente a me e ai moderatori, ma l'argomento è di interesse comune.)
Quello che hai capito leggendo il libro è corretto.

Il consiglio di Arca è altrettanto valido, soprattutto in questi tempi tormentati, in cui anche la plastica diventa cibo, ben diversi da quelli in cui ha vissuto Ehret.

Poi dipende anche da quanto uno è effettivamente intossicato, da come vive una persona e con chi vive, quanto si è davvero intenzionati a seguire e a mantenersi su un percorso, quali sono le proprie priorità.

La cosa importante è comprendere la teoria del muco, cosa lo produce e cosa lo scioglie, quando sono utili i digiuni e quando possono servire i clisteri.

Poi fare le cose cercando di mettere in pratica la teoria che si ha compreso, facendo del proprio meglio e facendo dei passi, non importa quanto piccoli, in avanti e retrocedendo quando è necessario, come nel caso di troppi disturbi e fastidi, per poi ripartire dopo aver aggiustato il tiro.

Il menu che ti sei fatta, se migliore di quello da te seguito in passato, direi che va bene.

Quelli che chiami carboidrati, pasta e pane, in realtà sono amidi.

Per i mal di testa, un buon rimedio sono i clisteri.
Le normali medicine sono sostanze tossiche, personalmente non le prendo da decenni.
Avatar utente
By banana
#16627
ti ringrazio per i consigli e per i chiarimenti, provo con i clisteri anche perchè stamattina sono andata dal dottore perchè mi faceva tanto male e mi ha ordinato la tachipirina, ne ho presa una ma dopo ben quattro ore nessun effetto. grazie e a presto :P
Avatar utente
By luciano
#16673
Fosse solo la tachipirina!

Come buona notizia, i miei figli ieri sono stati iscritti negli archivi dell'USL di Milano come dissenzienti ai vaccini, avendo i loro genitori apposto il dissenso informato all'invito (obbligatorio, chissà perché lo chiamano invito...) a presentarsi per le vaccinazioni obbligatorie. La dottoressa, dopo aver detto che dopo tre figli suppone che sappiamo perché vengono fatte le vaccinazioni, ci ha informato che non invierà più richieste di far vaccinare i nostri figli.

Finalmente nessun problema e nessun tentativo di intimidazione. :D
Avatar utente
By banana
#16710
LA TACHIPIRINA LO SO CHE HA TUTTI QUESTI EFFETTI, MA AL APOSTO DI QUESTA PER LA FEBBRE ALTA COSA SI PRENDE, OMEOPATIA? IO HO DEI LIBRI DI OMEOPATIA MA NON SONO TANTO BRAVA NEL SCEGLIERE I RIMEDI, HO PROVATO CON LA FEBBRE MA NON FUNZIONA. CMQ ORA CHE MI è PASSATO IL MAL DI TESTA HO UN PO DI NAUSEA, SARà EFFETTO TACHIPIRINA DOSE 1000 O ANCORA IL PROCESSO DI DISINTOSSICAZIONE?
ANCHI'IO NON HO FATTO I VACCINI A MIO FIGLIO, A DIRE LA VERITà HO FAQTTO I PRIMI DUE A 3 MESI E A CINQUE E POI QUANDO HO SAPUTO NON HO PIù FATTO NIENTE, SPERO DI NON AVER FATTO TANTI DANNI CON I PRIMI DUE.
GRAZIE E CIAO :P
Avatar utente
By sibillina
#16712
X la febbre alta funziona il bagno derivativo.(spugnature acqua fredda all'inguine)

Provare per credere quanto funziona questa umile pratica ideata da Kuhne.

:lol:
Avatar utente
By banana
#16717
grazie, la prossima volta lo provo , va bene anche per i bimbi o solo per adulti?
ciao :D
Avatar utente
By celestia
#16718
Ciao Banana
per la febbre puoi usare i rimedi omeopatici: Oscillococcinum e Homeogip,
Tabebuja e Lindas 1000, oppure se sei ancora intossicata e vuoi un rimedio più forte: la Propoli, chiedi quella senza additivi chimici, come per
es. con l'acido ascorbico, tanto lo trovi nel limone, non è il caso di usare
Vit. C sintetica!
Se hai molto catarro ricorri ai suffumigi con Caliptol, tanto lo respiri, non
lo ingerisci, quindi non dovresti avere problemi.
Ciao con simpatia
Celestia
Avatar utente
By sibillina
#16720
Ma certo che va bene x i bambini!!!

E' semplicemente acqua fredda sull'inguine. L'ho scoperto mesi fa e sono cosi' contenta xchè è il toccasana piu' naturale che ci sia.


"Il bagno derivativo agisce sul vostro corpo , sul sonno, sulle funzioni vitali di base. E' un mezzo semplicissimo che la natura mette a disposizione per essere in forma e per conservare o ritrovare una bella linea. ( tratto dal libro I Bagni Derivativi di France Guillain ed. L'Età dell'Acquario)


Rimedio antico, forse un po' dimenticato, il suo utlizzo si perde nella notte dei tempi .E' stato riscoperto da Louis Kuhne osservando un cagnolino che si curava una zampina ferita . Trovo notizie di questa pratica igenica anche nel libro di medicina naturale di Manuel Lezaeta Acharan salvato da questa pratica che gli era stata insegnata da un monaco cappuccino -Padre Taddeo di Wisent, vissuto in Cile verso la metà del 1800.
E' interessante osservare come le cose importanti non vengano mai dimenticate realmente.Questa pratica semplicissima che consiste nel raffreddare in maniera prolungate ed esclusiva il sesso, bagnandolo con acqua fredda attraverso frizioni leggerissime è una vera toccasana. Nel libro sopracitato i Bagni Derivativi vengono spiegati in modo semplice ed esauriente , l'autrice che ha passato 17 anni della sua vita in barca a vela con i suoi 5 figli , li ha sempre usati , la loro salute è sempre stata eccellente.
Avatar utente
By glc69
#16722
Ciao Banana,
la mia esperienza personale sui mal di testa mi ha portato alla dieta senza muco: non sono riuscito mai a curarli nè quando mi curavo allopaticamente fino ai 28 anni (aspirina, antireumina, aulin, novalgina, moment....li ho (abu)usati tutti) nè con le cure omeopatiche.

Ciò che mi ha spinto a studiare e trovare Ehret è stato proprio la consapevolezza di non poter andare avanti a forza di moment, unico farmaco che ho (ab)usato negli ultimi 10 anni.

La mia esperienza oggi mi dice che il mal di testa, purtroppo, deve essere lasciato libero di "attraversarmi" e che mi devo concentrare non più sui sintomi bensì sulle cause che ingenerano il mio malessere che a sua volta sfoga lì dove sono più sensibile (=debole, =aperto come via di fuga per le tossine). Da un punto di vista omeopatico è difficile dirti cosa sia più indicato per te; ciò che ti è stato detto è molto valido ma non necessariamente ti potrà andare bene.

Il mio rimedio quasi universale (unico direbbe appunto l'omeopata unicista) è l'Aconitum in particolare per la febbre alta ma ultimamente, essendoci la causa alimentazione-disturbi alimentari, anche Nux Vomica. Ma ti ripeto a me comunque gli effetti sono minimi.

I prossimi rimedi che proverò, poi, saranno appunto i bagni derivativi e gli impacchi o bagni alcalini per il mal di testa...appena ne avrò l'occasione (sigh!).

Per quel che riguarda i vaccini sottoscrivo MILLE VOLTE quanto detto da Luciano: tra due settimane la mia primogenita andrà alle elementari ed anche noi verremo iscritti nelle liste nere dell'USL...con orgoglio.
Non abbiamo esistato un attimo ad escludere TASSATIVAMENTE ED INDEROGABILMENTE la somministrazione di quelle merde alle nostre bambine ed abbiamo lungamente studiato tutte le tematiche, mediche e legali, per questa assunzione di responsabilità.
Credo che scriverò nella sezione adeguata qualcosa in merito in quanto è un tema drammatico che ognuno dovrebbe conoscere ed affrontare perchè si tratta dell'esordio di creature innocenti nel meccanismo di perversione......
Un caro saluto a tutti.
Gianluca

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret