Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
By ronin80
#16683
ciao a tutti, volevo sapere qualcosa di più sulle olive.
Che tipo di olive è meglio consumare? sotto sale o in salmoia? raccolte fresche e cotte sulla padella? è ovvio che le olive appena colte sono immangiabili... help :D
Avatar utente
By ronin80
#16789
nessuno sa dirmi nulla?
non mangiate le olive? eppure fa parte dei cibi che aiutano l'eliminazione del muco...
Avatar utente
By sibillina
#16790
Ciao Ronin, io da quando seguo Ehret ne mangio tantissime, in ogni pasto, sopra ogni insalata.
Dopo varie prove ho trovato le olive ottimali BIO greche. Sono conservate in acqua e sale. Meglio lavarle sotto l'acqua quindi.

Io le compro in Svizzera quindi non saprei dirti dove puoi trovarle in Italia e piu' precisamente dove vivi tu.

Tu che olive mangi?
Avatar utente
By ronin80
#17246
grazie per la risposta sibillina :)
avevo perso le speranze credevo che nessuno mangiasse olive.
quindi olive in salamoia.... anche se il sale sarebbe da evitare.
cmq anche io consumo quelle attualmente... oppure quando sono mature le raccolgo e le passo o al forno o in padella fino a che non perdono l'acqua, un pizzico di sale e uno spicchio di aglio... sono fantastiche !!!
Avatar utente
By luisa
#17278
a me piacciono quelle nere sott'olio.....
Avatar utente
By salvatore3
#17297
Se amate le olive nere, vi posso dare una ricetta per conservarle.

Dal mese di novembre in poi potete comprare o raccogliere le olive nere fresche, lavarle , asciugarle e metterle in sacchetti da 1/2 chilo, poi le potete mettere in congelatore, (senza mettere nulla come comdimento).

Il vantaggio di questo metodo, è di conservarle sane senza sale o altro, dopo 2-3 mesi sono pronte per essere mangiate, sono buonissime anche in insalate e mantengono il profumo della freschezza come se fossero raccolte in quel momento.

Ieri ho mangiato olive prese dal congelatore , messi nel 2006!

Esse si mantengono bene poichè contengono olio.

Le olive in congelatore maturano e perdono l'amaro, ( esse non contengono sale, molto utile per noi Ehretisti ).

Molto importante: comprare olive nere, mature.

Un saluto dalla sicilia , ( finalmente è arrivata la pioggia dopo 4 mesi)

Salvo
Avatar utente
By luisa
#17301
Grazie Salvatore, proverò.
Avatar utente
By ronin80
#17349
Ottimo...
grazie.
Avatar utente
By alexa
#17355
salvatore3 ha scritto:Dal mese di novembre in poi potete comprare o raccogliere le olive nere fresche, lavarle , asciugarle e metterle in sacchetti da 1/2 chilo, poi le potete mettere in congelatore, (senza mettere nulla come comdimento).

Il vantaggio di questo metodo, è di conservarle sane senza sale o altro, dopo 2-3 mesi sono pronte per essere mangiate, sono buonissime anche in insalate e mantengono il profumo della freschezza come se fossero raccolte in quel momento.
Salvo


Ciao Salvo,

l'anno scorso ho provato la tua ricetta, ottima!
Solo che non ho resistito tanto e dopo 2,3 mesi le ho assaggiate... erano buonissime, un pò amarognole, ma talmente buone che le ho mangiate tutte, non sono riuscita ad aspettare di più!

Quest'anno mi sono ripromessa di comprarne una quantità maggiore e voglio aspettare di più per sentire se diventano più dolci.
Grazie per la ricetta :D

Ciao!
Avatar utente
By Ramita
#17364
Grazie Salvo per l'idea di conservazione...é semplice e sana. Vai a pesca dove mi metto a cercare le olive qui in oregon...chissá...magari qualcuno dei miei amici oregoniani lo sa...
comunque questa la devo dire ai miei in italia!
grazie ancora salvo!
ciao a tutti
elisa ramita
Avatar utente
By Felix
#17573
Io la cosa che ho notato... strana.. è che le olive verdi le "sento" molto piu fluidificanti che quelle nere

c'è qualcuno che ha notato anche questa cosa?
Avatar utente
By Liam
#53437
salvatore3 ha scritto:Dal mese di novembre in poi potete comprare o raccogliere le olive nere fresche, lavarle , asciugarle e metterle in sacchetti da 1/2 chilo, poi le potete mettere in congelatore, (senza mettere nulla come comdimento).

Il vantaggio di questo metodo, è di conservarle sane senza sale o altro, dopo 2-3 mesi sono pronte per essere mangiate, sono buonissime anche in insalate e mantengono il profumo della freschezza come se fossero raccolte in quel momento.
Salvo


In teoria dovrebbe funzonare anche tenerle al fresco tipo in cantina se a uno non interessa conservarle a lungo... il prossimo autunno proverò.

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret