Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Antishred
#17063
Salve a tutti, questa volta vi sottopongo una domanda riguardante il kefir, questa bevanda di cui da un po'sento parlare e che sembra molto consigliata per le sue proprietà nutritive e curative.
Ho acquistato una bottiglietta di kefir di latte di capra (ok, è un latticino, ommioddio, però il latte di capra è meno grasso di quello di mucca) e ho intenzione di berlo una mattina a stomaco vuoto perchè contiene fermenti lattici e favorisce lo sviluppo di flora batterica intestinale (correggetemi se sbaglio). Secondo voi sarebbe più indicato a stomaco pieno? intendo per ottenere il massimo effetto. Oppure a stomaco medio? :wink:
In ogni caso, secondo voi in quella giornata in cui deciderò di berlo (saranno 200 ml) dovrei eliminare il formaggio in fiocchi la sera? oppure il mio organismo subirebbe uno shock da latticini? :D boh sono solo curioso di sapere cosa ne pensate e se avete dei consigli da darmi. Inoltre dovrei berlo esclusivamente una volta oppure sarebbe meglio che non sia una volta isolata nel marasma che è il mio intestino?

grazie per aver letto fino qua, io in effetti mi sarei stancato dopo le prime 3 righe :)

ciaooo
Avatar utente
By Antishred
#17088
vabbè dato che nessuno risponde mi rispondo da solo :D ho bevuto la bottiglietta e faceva mega schifo, sapeva di rancido e spero vivamente che non fosse già avariato (c'erano dei pezzetti solidi ogni tanto).

boh buona giornata, la prossima volta cercherò di sottoporre argomenti più interessanti!
Avatar utente
By parider
#17089
Ti consiglio se voui di consumere il kefir d'acqua e non quello di latte.
C'è un articolo su questo sito a proposito.
Devi solo reperire i grani e lo puoi fare a casa usando fichi secchi, mezzo limone e zucchero di canna ogni volta.

Non so nulla del kefir di latte ma il latte di altri animali non è adatto ad un essere umano e neanche il latte umano per un adulto (a meno che uno non voglia essere un eterno lattante).

Quindi se vuoi usa il kefir d'acqua.
Per la questione stomaco pieno o vuoto, penso sia meglio a stomaco vuoto come per l'assunzione di qualunque liquido (acqua, succhi di frutta, ecc.).
Se si assumono liquidi subito dopo aver mangiato i liquidi se non sbaglio tendono a passare dallo stomaco rapidamente portando via con se anche il cibo che non fa tempo ad essere digerito e alla lunga questo modo di fare credo che crei problemi.
Avatar utente
By Antishred
#17092
eh hai ragione, solo prima di prendere la coltivazione vera e propria volevo fare una prova... credo che non ci cascherò mai più. Sul discorso del latte inadatto lo so, ma mi sembrava uno sgarro benefico, se poteva dare dei benefici. In ogni caso, cercherò i semi e me lo coltiverò in casa. Spero di avere tempo per curare la coltivazione prima che muoia nel giro di 3 giorni. In casa si chiedono cosa stia diventando ahah, me ne sto uscendo con 3000 cose assieme al giorno. Strano come le persone siano così incredibilmente chiuse a ogni forma di cambiamento da quello che sono abituati a considerare "normale". Che brutta parola: ABITUDINE. nel dizionario dei sinonimi dovrebbe essere affiancata a MORTE.

grazie per i consigli!
Avatar utente
By LAj
#23351
Siamo noi che abbiamo riscoperto la vita e le offriamo sacrifici nuovi.

E' normale che ci osservino.
Avatar utente
By LAj
#23418
Per favore,
qualcuno mi aiuti a trovare i semi per la coltivazione casalinga

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret