Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By parider
#20459
La mia era solo una battuta per dire che ad ogni modo ci sono cose ben peggiori.
E poi ci sarà sempre differenza fra zucchero naturale nella frutta e lo zucchero bianco dei cibi industriali piuttosto che la farina bianca.

Ad ogni modo le tue considerazioni sono molto interessanti e spiegerebbero diverse cose.
Infatti alcuni dicono che la frutta porta problemi se consumata in "eccesso" e molti parlano soprattutto di problemi ai denti....
Quindi queste considerazioni dicono ancora una volta che la frutta è il cibo perfetto per l'uomo perfettamente sano, ma che diversamente può dare disagi.
Ancora una volta Ehret ci aveva visto lungo, dato che consiglia nei primi periodi di mangiare più verdura che frutta, perchè in un corpo "malato" la verdura dà maggiori benefici e la frutta è troppo "aggressiva"
Avatar utente
By luciano
#20460
rishiggatti ha scritto:Sì, perché contengono tantissimo zucchero che si combina con l'acido e si attacca ai denti.

Sarei felice se qualcuno mi smentisce.

Ciao
Non è mia intenzione smentire qualcuno. Ho letto in passato di popolazioni del sudamerica che mangiano prevalentemente frutta (perchè è del luogo di origine e costa molto poco rispetto ad altri generi, quindi non per scelta salutistica quanto economica) e hanno i denti in perfetto stato. ( O li avevano, mi riferisco a parecchi anni fa.)

Personalmente penso che da zuccheri naturali in un organismo alcalino non possa derivare alcun danno. Ritengo anche che i cibi industriali siano la causa maggiore del danno dei denti in quanto non forniscono minerali e altri elementi, necessari all'intero organismo per evitare che la frutta corroda i denti.

Questo è il mio pensiero, ma non voglio alimentare discussioni, quindi il mio consiglio è di agire secondo le proprie convinzioni, anche perchè se non si mangia frutta non è possibile fare la dieta senza muco.

Non ho letto alcun riferimento di Ehret che dica che la frutta corrode i denti.

La conclusione è che se il corpo fosse nelle condizione ottimale, gli acidi della frutta non potrebbero creare alcun danno.

Ci sono coltivazioni in terreni impoveriti che vengono distrutte dai parassiti e quindi si potrebbe dire che tali parassiti sono la causa di tale distruzione.

Le stesse coltivazioni in terreni ricchi di minerali e non ipersfruttati, ma coltivati a rotazione triennale non vengono distrutte dai parassiti.

Quindi la causa apparente sono i parassiti e quella reale sono i terreni impoveriti.

Per i denti consumati la causa apparente sono gli acidi prodotti dalla reazione agli zuccheri, quella reale denti già "scadenti" perchè carenti di minerali e altri elementi.

Questo è il risultato di mie riflessioni e osservazioni, ma ripeto ognuno agisca secondo le proprie convinzioni.
Avatar utente
By braveheart
#20462
rishiggatti ha scritto:Sì, perché contengono tantissimo zucchero che si combina con l'acido e si attacca ai denti.

Sarei felice se qualcuno mi smentisce.

Ciao


Ciao rishiggatti :) , non voglio e non posso smentirti pero' ti dico questo : di recente ho conosciuto dei ragazzi nordafricani e, parlando proprio di denti e alimentazione , mi dicevano che mangiano tantissimi datteri ( addirittura nel loro Paese fanno dei pasti con solo questi frutti..) e non hanno nessun dente cariato.

Anzi, hanno una dentatura bianchissima, non conosco amalgame ne tantomeno dentisti, e si puliscono i denti con un "bastoncino" originario del loro paese.
Solo da quando sono in Italia consumano quotidianamente ( purtroppo :roll: ) cibo industriale.

Personalmente, come ho gia' scritto nella pagina precedente di questo topic, ho avuto molti denti cariati pur avendo mangiato in passato poca frutta e nessun dattero.
Inoltre quando a volte faccio dei pasti di sole mele, sento i denti puliti e lisci come dopo averli spazzolati..ricordo invece la sensazione di "impastamento" da placca batterica quando mangiavo pasta, pane e farinacei in generale.
Avatar utente
By luciano
#20465
Ogni tanto quando prendevo il tram 19 trovavo seduto davanti a me un africano sui 55 anni con dei denti da fare invidia a una pantera che se li puliva a uno a uno con il bastoncino. Probabilmente chiedendo in un negozio di alimentari etnici lo si trova.
Avatar utente
By parider
#20466
Ma cosa sarebbe questo bastoncino?
Che peculiarità dovrebbe avere?
By Sagitta
#20470
cinque o sei anni fa il mio ex e mio figlio di otto anni sono ritornati da un soggiorno in Senegal con parecchi prodotti locali tra cui dei bastoncini di legno con cui il bimbo aveva imparato a pulirsi i denti. sono lunghi come un bastoncino di liquirizia naturale, ma moooolto più sottili. Si mastica ad un'estremità per sfrangiarla un pò e si procede alla pulizia soprattutto degli interstizi. Qui si possono trovare anche ai mercativi di prodotti naturali, ma naturalmente pagando legno a.....peso d'oro!!! :wink:
Mi ricordo che molto tempo fa i nostri contadini, oltre a pulirsi i denti strofinandoli con foglie di salvia, a volte staccavano dei rametti da un albero o cespuglio, e procedevano con lo stesso sistema....estero :)
non ricordo quale albero, ma a mio parere, si potrebbe utilizzare più di una pianta, scartando ovviamente le essenze tossiche!!! :D :D
saluti a tutti :D :D
P.S. per le gentili signore: mio marito portò in quell'occasione anche una bella e grande bottiglia di olio di argan, che secondo lui le donne senegalesi adoperavano in generose quantità (e avevano tutte una bellissima pelle) acquistata per pochi euro, mentre dopo qualche tempo, quando ho cominciato a vederlo come componente di creme, nelle vetrine delle farmacie, ho calcolato un prezzo di circa 200€ il litro!!! :cry: :cry:
che dite... ce ne facciamo spedire un container!???!! :D :D 8O
scherzo, io non uso creme, ma solo un po' d'olio miscelato da me! ciao ragazze!!!! :D
By ikxikx
#20471
scusate ma il filo interdentale no?
Avatar utente
By mauropud
#20475
luciano ha scritto:Personalmente penso che da zuccheri naturali in un organismo alcalino non possa derivare alcun danno. Ritengo anche che i cibi industriali siano la causa maggiore del danno dei denti in quanto non forniscono minerali e altri elementi, necessari all'intero organismo per evitare che la frutta corroda i denti.

Quoto in pieno. Io pranzo a frutta fresca e datteri secchi ogni giorno da anni e non sento mai sensazioni spiacevoli ai denti. Quando mangiavo roba tipo snack al cioccolato ecc. sentivo immediatamente una aggressione violenta dello zucchero (tralasciando il resto...) verso i miei denti, e questo molto prima di conoscere Ehret. :D
Del resto anche il libro "La saluta attraverso l'eliminazione delle scorie" identifica come causa della carie l'eccessiva acidita' del corpo che deve prelevare calcio (minerale alcalino) dai vari depositi (tra cui i denti) per neutralizzare gli acidi.
Avatar utente
By davide32
#28158
e' circa un mesetto che ogni tanto mi viene da strisciare i denti e mi sembra che si consumino leggermente che devo fare?insalata verde in abbondanza?devo prendere qualche integratore per forza?
Avatar utente
By betula
#28160
Il bastoncino lo vendono da Naturasì, io ho provato a usarlo ma le mie sensibili gengive non sono ancora abituate a questo prodotto.
In alternativa, si potrebbe andare in qualche mercatino etnico e vedere se vendono i rametti di SALVADORA PERSICA.
Avatar utente
By davide32
#28162
betula ha scritto:Il bastoncino lo vendono da Naturasì, io ho provato a usarlo ma le mie sensibili gengive non sono ancora abituate a questo prodotto.
In alternativa, si potrebbe andare in qualche mercatino etnico e vedere se vendono i rametti di SALVADORA PERSICA.
che bastoncino cosa intendi spiegami bene amica
Avatar utente
By betula
#28165
braveheart ha scritto:...
Anzi, hanno una dentatura bianchissima, non conosco amalgame ne tantomeno dentisti, e si puliscono i denti con un "bastoncino" originario del loro paese.



Per strisciare i denti intendi digrignare?
Se è così devo confermarti che a lungo andare i denti si logorano.
Si digrignano i denti per tensione dei muscoli della mandibola: più siamo nervorsi e tesi come corde di violino, meno controlliamo questo fenomeno.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret