Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Felix
#17600
Lo ammetto.. mi piace il gusto salato..

Credo anche però che l'intasamento mi abbia fatto perdere l'olfatto e il gusto infatti ho necessità di sapori forti altrimenti mi sanno di nulla

volevo capire quanto il sale centra con la dieta senza muco.. nel senso che ritenendo acqua sicuramente non giova alla fluidificazione delle sostanze collose

leggevo che diminuire gradualmente le dosi è un buon metodo per ridurre l'assunzione di sale... nel frattempo però... cosa mi dite dei sali iposodici?

lo uso quando devo "spolverarlo" da qualche parte... quando invece devo bollire invece non ho scelta... perchè non ho trovato sale iposodico grosso...

e quindi mi sono comprato quello integrale.. col pensiero di dire "già che non fa bene almeno prendiamoci qualche sale minerale in piu che nella raffinazione viene eliminato" eheh

poi.. per chi mangia senza sale... mi dite come fate? :D

io lo trovo tremendo...

già trovo la verdura amara.. e l'unico modo di mangiarla è spolverare un po di sale...

gli spinaci... se non ci metto sale sopra non riesco a tirarli giu... stessa cosa le carote ma in generale ogni tipo di alimento...

boh..
Avatar utente
By sibillina
#17605
Ciao Felix e benvenuto!!!

A me è venuto naturale abbandonare il sale.
Cominciando ad :wink: abbandonare i latticini un giorno ho provato a mangiare l'insalata senza condirla con il sale ma solo olio. e mi è piaciuta!!!!

certo ancora adesso ogni tanto metto pochissimo sale su certi piatti ma sull'insalata mi sono abituata a non metterlo piu'.

Io ti consiglio di andare a scalare piano piano, mettendone sempre meno.
Avatar utente
By salvatore3
#17635
Io metto il (gomasio) per dare quel tocco di saporito alle insalate o verdure, la presenza di sale è del 20% , si trova di tutte i gusti, lo troverete nei bio.

Provate quello che va bene al vostro gusto.

Saluti

Salvo
Avatar utente
By Felix
#17636
gomasio? non sapevo dell'esistenza

provo a prenderlo e ti ringrazio in anticipo ;)
By rita
#24064
Felix ha scritto:Lo ammetto.. mi piace il gusto salato..

Credo anche però che l'intasamento mi abbia fatto perdere l'olfatto e il gusto infatti ho necessità di sapori forti altrimenti mi sanno di nulla

volevo capire quanto il sale centra con la dieta senza muco.. nel senso che ritenendo acqua sicuramente non giova alla fluidificazione delle sostanze collose

leggevo che diminuire gradualmente le dosi è un buon metodo per ridurre l'assunzione di sale... nel frattempo però... cosa mi dite dei sali iposodici?

lo uso quando devo "spolverarlo" da qualche parte... quando invece devo bollire invece non ho scelta... perchè non ho trovato sale iposodico grosso...

e quindi mi sono comprato quello integrale.. col pensiero di dire "già che non fa bene almeno prendiamoci qualche sale minerale in piu che nella raffinazione viene eliminato" eheh

poi.. per chi mangia senza sale... mi dite come fate? :D

io lo trovo tremendo...

già trovo la verdura amara.. e l'unico modo di mangiarla è spolverare un po di sale...

gli spinaci... se non ci metto sale sopra non riesco a tirarli giu... stessa cosa le carote ma in generale ogni tipo di alimento...

boh..


Ciao, io posso dire che ho vissuto di sale, pensa solo che saranno vent anni che tutti i giorni alle 18 qualsiasi cosa stessi facendo.. il mio fisico mi richiedeva sale!avevo bisogno cioè di mangiare qualcosa di salato!!le patatine chips tutti i giorni!! oppure in mancanza di cio' anche una piccolissima manciata di sale grosso da cucina.(mi hanno detto che anche mia nonna lo faceva!sentiva questo bisogno!). poi mi sono avvicinata alla cucina vegana( tre anni fa) e ho tagliato del tutto i latticini, piano piano sentivo meno il bisogno, richiamo di sale , finchè non ho "conosciuto" Arnold Ehret che praticamente mi ha SALVATA!! ora non ho piu' questo richiamo, ma anzi, ho piu' voglia di dolci e sento la saliva, il muco che ha un sapore..salato!! secondo me è perchè "lo sto buttando fuori"!. ho imparato a mangiare insalate con poco sale! per dirlo io...vedi, se metti tanto sale, non senti piu' il gusto delicato delle insalate e anestetizzi il palato.
Avatar utente
By elsamuel
#24094
Anche il mio corpo ultimamente richiede sale e penso che si debba dare ascolto a queste richieste dell'organismo. Naturalmente uso sale integrale o sale hymalaiano che mantengono tutti i minerali intatti e non mi danno nessun problemma di ritenzione idrica. Stai quindi alla larga dal sale raffinato che è una mina antiuomo e non risolve il problema di carenza di minerali, al cotrario lo peggiora oltre a causare ritenzione.

Un saluto Ambra :D
Avatar utente
By giannitn
#24790
salvatore3 ha scritto:Io metto il (gomasio) per dare quel tocco di saporito alle insalate o verdure, la presenza di sale è del 20% , si trova di tutte i gusti, lo troverete nei bio.

Provate quello che va bene al vostro gusto.

Saluti

Salvo


Ciao sono giannitn ho fatto macrobiotica per 20 anni, ti insegno a farti il gomasio che è molto più saporito di quello che trovi nei negozi bio. Tieni presente la macrobiotica dice che dopo 10 gg. non mantiene più il suo valore nutritivo. Prendi i semi di sesamo li lavi bene scoli l'acqua con colino a maglia steretta, metti in pentola con doppio fondo es. AMC fai rosolare mescolado sempre con mestolo di legno finchè di colore paglierino es meno del colore di copertina del libro di Ehret. Prendi tra le dita qualche chicco e facendo pressione si deve sbricciolare come pane secco, non si deve sentire umido. Lo versi in un piatto e lasci raffreddare. Poi con un contenitore ziglinato interno fatto a scodella che si chiama suribaki metti del sale fino in proporzione 1 : 20 circa anche meno, lo pesti assieme tritando con un pestello di legno sale e sesamo. Se non vuoi comperarti il suribachi metti su un tagliere di legno sale sesamo e schiaccia ruotando riducendolo fine a piacere. Se non è chiaro ci sono altri piccoli accorgimenti. Questo gomasio è delizioso. Sale meno possibile.
Ciao giannitn.
Avatar utente
By giannitn
#24791
Felix ha scritto:gomasio? non sapevo dell'esistenza

provo a prenderlo e ti ringrazio in anticipo ;)


Ciao sono giannitn se sei interessato al gomasio leggi il consiglio a forum di slavatore3
By rita
#24795
Ciao a tutti,
conosco il gomasio e la salsa di soia, che servono per insaporire le portate e mi piacciono, ma da quando ho letto il libro me li sono un po' dimenticata, visto che ho capito che è tutta una porcheria a parte frutta e verdura..
poi in questi giorni sto mangiando molta frutta e sento la gola salata e ho un gran bisogno di bere e mangiare altra frutta!!cibi vivi, freschi!!
sto' bene e no ho piu' bisogno di mangiare cibi salati, cosa che per me è sbalrditiva!! e nelle insalate ne metto veramente poco. altrimenti si sente il sapore del sale e non del cibo che si stà mangiando e visto che frutta e verdura per lo piu' sono cibi dai gusti delicati, soprattutto quest'ultima...
comunque posso provare a sostituire anche quel poco di sale che uso con quello himalayano, visto che se ne parla molto bene.
Avatar utente
By danielsaam
#24802
Felix ha scritto:
poi.. per chi mangia senza sale... mi dite come fate? :D



Da quando seguo Ehret l'insalata la condisco il piu' delle volte solo con il succo di due limoni e niente di piu'! Diventa buonissima! Potresti cominciare condendo l'insalata con limone e olio o con limone e avocado (che forma una deliziosa cremina) o ancora aggiungendo all'insalata dei crauti in salamoia, che sono appunto salati.

Ciao! :D
By rita
#24820
danielsaam , il limone mi piace molto ma chissà perchè con l insalata no. eppure prima o poi ci provero'..
potrei fare come mi hai suggerito, mescolato con l'avvocado.
pero' i crauti in salamoia non so se vanno bene se intendi quelli che vendono inscatolati perchè sicuramente ci si trovano conservanti e zuccheri. e poi la salamoia e molto salata e anche le olive forse sarebbe bene sciacquarle? o non servirà a nulla..?
Avatar utente
By danielsaam
#24823
rita ha scritto:danielsaam , il limone mi piace molto ma chissà perchè con l insalata no. eppure prima o poi ci provero'..
potrei fare come mi hai suggerito, mescolato con l'avvocado.


Prova Rita, vedrai che dopo addirittura non potrai piu' farne senza :D , almeno cosi' e' stato per me :wink:
P.S. Aggiungi anche la polpa del limone!

rita ha scritto:pero' i crauti in salamoia non so se vanno bene se intendi quelli che vendono inscatolati perchè sicuramente ci si trovano conservanti e zuccheri. e poi la salamoia e molto salata e anche le olive forse sarebbe bene sciacquarle? o non servirà a nulla..?


Non so' se in effetti sono i crauti in salamoia quelli che dico io, forse mi sbaglio ... qui' si chiamano sauerkraut, li prendo in barattoli di vetro, sono crudi, biologici, vengono salati con il sale marino, si trovano anche in varie combinazioni (alghe, mele ... ecc.) e provengono da un'azienda a pochi chilometri da dove vivo. Tra l'altro qui' nei supermercati dove io mi rifornisco di frutta e verdura sono sempre segnalati i prodotti locali, cosi' da supportare i contadini/produttori della California ed avere, cosa molto importante, i prodotti freschi. Questa la trovo una cosa molto utile per chi non puo' tenersi un orto a casa.

Ciao! :D
By rita
#24839
ciao Danielsaam,
stasera provero' anche se non ho l avvocado, provero' con il limone e pochissimo olio di semi di lino bio, fino a togliere del tutto quest'ultimo.
sicuramente con la polpa, perchè anche quando ho sete e mi faccio un limone spremuto, non butto via la polpa sarebbe uno spreco!!

poi ho letto che hai un buon rifornimento vicino casa bio, allora ho pensato.chissà dove abita.. In california??uao!! non hai problemi con la lingia italiana?
dalle mie parti invece la parola bio non sanno nemmeno cosa sia, faccio proprio fatica a trovare cio' che voglio.. poi io m'immagianavo i crauti inscatolati in quelle confezioni di latta che mi fanno inorridire! se invece sono come hai spiegato tu, il discorso cambia pero' la salamoia..hmm ho dei dubbi, io li sciaquerei..
ciao! salutami l'america!!
Avatar utente
By danielsaam
#24844
rita ha scritto:poi io m'immagianavo i crauti inscatolati in quelle confezioni di latta che mi fanno inorridire!


No, infatti le confezioni di latta le evito; non contengono alimenti freschi e per di piu' rilasciano nel cibo sostanze :!: 8O

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret