Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Felix
#17678
Prima di iniziare la dieta mi sono imbattuto nella mannite... che è praticamente una cosa che usavano soprattutto per i bambini per farli andare di corpo più facilmente

in pratica si tratta di una sottospecie di zucchero che non viene assorbito dall'intestino e una volta nel colon richiama acqua e ammorbidisce le feci

in pratica è la versione soft del lattulosio che invece trovo più potente ma da usare per periodi brevi per evitare che l'intestino perda la capacità di muoversi da solo

la mannite invece essendo "leggera" da un aiutino senza scombussolare più di tanto la vita dell'intestino

qualcuno di voi ha avuto qualche esperienza di queste due sostanze?
Avatar utente
By fabio
#18563
ciao felix...ieri ho preso per la prima volta la mannite ed il suo effetto l'ha fatto oggi dopo circa 24 ore dall'assunzione...la quantità presa è di 10 gr., pari ad una confezione vendutami in farmacia.
Oggi e domani ci riprovo, ti farò sapere, anche se pur non avendo alcun problema di dieta e digiuni, confesso di essere un pò titubante per la c.d. pulizia intestinale, nel senso che vorrei pulirmi il meglio possibile, ma utilizzando poco o quasi niente clisteri ed altro simile, preferei incrementare la dieta con qualcosa che riuscisse nel tempo e senza fretta, a staccare le vecchie e/o vecchissime feci dall'intestino...consultando un pò di post, l'unico rimedio che mi è piaciuto è stato quello scoperto per caso da james, in una tazzina..mettere un cucchiaino di peperoncino tritato, un dito d'olio ed un dito di limone spremuto...e via...
Tu per caso hai qualche consiglio...
grazie cmq e ciao...
Avatar utente
By Felix
#18564
sono sicuro che la soluzione di james sia ottima perchè a me che piace mangiare piccante noto che effettivamente "smuove" un po il tutto...

e la cosa furba è che l'olio è emmoliente... e il limone "sgrassa" quindi credo che il rimedio di james sia ottimo

personalmente quando so che più cose hanno effetto... usando ovviamente un po di logica... le utilizzo tutte quante per massimizzare gli effetti...
Avatar utente
By fabio
#18735
felix grazie...giuste considerazioni sui vari componenti della mistura naturale di James. Anche a me piace il piccante, quindi proverò anche questo.
Scusami se mi approfitto di te in questa occasione, ma ti devo chiedere un altro consiglio, oltre ad avere letto i libri sul digiuno e sul sistema di guarigione, ho letto anche un libro dal titolo "gli alimenti sono le vostre migliori medicine" del Prof. Henry G. Bieler, dove l'autore nell'esortare i lettori ad un cambiamento di vita e stile alimentare, parla degli effetti benefici del lievito, non il lievito di birra, ma quello che si trova al supermercato, reparto frigo, in cubetti contenuti in confezioni di carta stagnola...
Vorrei sapere come si possa definire a livello mucoso questo lievito...visto che a livello vitaminico e protettivo per stomaco e pelle, viene considerato uno dei migliori alimenti...
Come sempre grazie...
Avatar utente
By Felix
#18740
uh.. su questo non ti so dire.. chiedi a luciano
By susi
#18742
fabio ha scritto:felix grazie...giuste considerazioni sui vari componenti della mistura naturale di James. Anche a me piace il piccante, quindi proverò anche questo.
Scusami se mi approfitto di te in questa occasione, ma ti devo chiedere un altro consiglio, oltre ad avere letto i libri sul digiuno e sul sistema di guarigione, ho letto anche un libro dal titolo "gli alimenti sono le vostre migliori medicine" del Prof. Henry G. Bieler, dove l'autore nell'esortare i lettori ad un cambiamento di vita e stile alimentare, parla degli effetti benefici del lievito, non il lievito di birra, ma quello che si trova al supermercato, reparto frigo, in cubetti contenuti in confezioni di carta stagnola...
Vorrei sapere come si possa definire a livello mucoso questo lievito...visto che a livello vitaminico e protettivo per stomaco e pelle, viene considerato uno dei migliori alimenti...
Come sempre grazie...


Quello che si vende nei supermercati nel banco frigo in cubetti è proprio il lievito di birra.
Susi
Avatar utente
By fabio
#18770
ciao Susi...guarderò meglio, anche se mi sembrava che nel mio supermercato di quasi fiducia, il lievito di birra fosse indicato in un contenitore vicino a quello da me preso...però non ne sono sicuro..
Cmq per caso tu hai notizie in merito, se no chiederò a Luciano...grazie...
Avatar utente
By Felix
#18774
ma non ti gonfia la panza a mangiare lievito durante i pasti essendo un fermentativo?
Avatar utente
By Giangi
#18780
Scusate la domanda ma che tipo di peperoncino occorre usare ?
E questa soluzione è da ingerire la sera prima di coricarsi ?
Grazie
Avatar utente
By Felix
#18790
ti parlo per esperienza e non per sapienza

ho provato a prendere i peperoncini interi e li ho tritati con il tritatutto...

danno un gusto che alla fine mi ha un po nauseato e ho ripreso il peperoncino essiccato in polvere...

ho optato definitivamente per quello in polvere (io nei supermercati trovo sempre il Cannamela ma quando ero a milano trovavo di altre marche... la cosa importante.. secondo me.. è riuscire a trovare la polvere più fine...) .. per alcuni motivi...

la sostanza del peperoncino che ne fa da padrone.. oltre alla vitamina C e la A... è la capsacina che è contenuta soprattutto nei SEMI...

il problema è questo.. quando provi a passare al tritatutto il peperoncino tutto il vegetale ti viene triturato... i semi finiscono sempre per rimanere intatti... forse sarebbe meglio passarli in un tritacaffè ;)

nei peperoncini triturati e secchi mettono insieme tutto... la polpa rossa e il seme.. e non hai il gusto forte del peperone

gli dai una bella spolverata di peperoncino in polvere e dovrai soffiarti il naso (probabilmente)... e da buon ehretista non potrai che gioire di questo soprattutto quando vedi muco purulento che espelli... se hai "casini" nei polmoni inizierai a tossire... e espellerai cose strane... di cui dovrai essere contento da buon erethista

il peperoncino attenua fortemente le fermentazioni quindi ti troverai molto meno gas... ma un certo gorgoglio... di roba che si scioglie.. e da buon eretista questo "movimento" non può che farti piacere ;)

quindi... personalmente... da preferire di gran lunga il peperoncino secco e macinato con i semi
Avatar utente
By luisa
#18797
Fabio il lievito di cui parli puoi trovarlo nei negozi che vendono alimenti vegetariani e biologici, non è il lievito che trovi al super. Può sostituire per esempio il grana su minestre o verdura cotta, personalmente non mi piace, ma molti non riescono a farne a meno.
Ciao ed a presto
Avatar utente
By Felix
#18798
ma ripeto la domanda... non ti gonfia tutto nell'intestino visto che appunto.. è lievito?
Avatar utente
By Giangi
#18800
Felix ha scritto:ti parlo per esperienza e non per sapienza

ho provato a prendere i peperoncini interi e li ho tritati con il tritatutto...

danno un gusto che alla fine mi ha un po nauseato e ho ripreso il peperoncino essiccato in polvere...

ho optato definitivamente per quello in polvere (io nei supermercati trovo sempre il Cannamela ma quando ero a milano trovavo di altre marche... la cosa importante.. secondo me.. è riuscire a trovare la polvere più fine...) .. per alcuni motivi...

la sostanza del peperoncino che ne fa da padrone.. oltre alla vitamina C e la A... è la capsacina che è contenuta soprattutto nei SEMI...

il problema è questo.. quando provi a passare al tritatutto il peperoncino tutto il vegetale ti viene triturato... i semi finiscono sempre per rimanere intatti... forse sarebbe meglio passarli in un tritacaffè ;)

nei peperoncini triturati e secchi mettono insieme tutto... la polpa rossa e il seme.. e non hai il gusto forte del peperone

gli dai una bella spolverata di peperoncino in polvere e dovrai soffiarti il naso (probabilmente)... e da buon ehretista non potrai che gioire di questo soprattutto quando vedi muco purulento che espelli... se hai "casini" nei polmoni inizierai a tossire... e espellerai cose strane... di cui dovrai essere contento da buon erethista

il peperoncino attenua fortemente le fermentazioni quindi ti troverai molto meno gas... ma un certo gorgoglio... di roba che si scioglie.. e da buon eretista questo "movimento" non può che farti piacere ;)

quindi... personalmente... da preferire di gran lunga il peperoncino secco e macinato con i semi

Ti ringrazio per l' esauriente spiegazione che hai dato alla mia domanda.
Quando dici ...
gli dai una bella spolverata di peperoncino in polvere e dovrai soffiarti il naso (probabilmente)... e da buon ehretista non potrai che gioire di questo soprattutto quando vedi muco purulento che espelli... se hai "casini" nei polmoni inizierai a tossire... e espellerai cose strane... di cui dovrai essere contento da buon erethista
Dove intendi dare una bella spolverata ?
Ciao e grazie
Avatar utente
By Felix
#18802
no vabè intendevo in generale

sia nella soluzione di james che sugli alimenti
Avatar utente
By Giangi
#18803
Felix ha scritto:no vabè intendevo in generale

sia nella soluzione di james che sugli alimenti

Ok e grazie ancora :D

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret