Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By fabio
#18887
Ciao a tutti...Luisa mi è costato un pò di fatica, però ho smesso di prendere il lievito, quel lievito, già da giorni ormai...quindi il mio dubbio l'ho risolto all'origine...
Felix effettivamente un pò di gas me lo creava, non tanto e non molto fastidioso però...cmq meglio peperoncino, limone ed olio...
Purtroppo preferisco pulirmi alimentandomi, piuttosto che utilizzare i clisteri, magari in futuro ci riuscirò...
Avatar utente
By luciano
#18896
Una volta il clistere era la soluzione per un sacco di fastidi, le madri lo usavano di default. ora invece sembra un ostacolo insormontabile per alcuni.
Sembra un tabù.
Ma perché? Qual'è il tuo problema per farli?
Avatar utente
By Felix
#18907
Perchè siamo nella società dove prendersi cura di se stessi è roba da sfigati... ed è roba di cui gravemente preoccuparsene... soprattutto se sei maschio

e dopo aver vissuto una vita cosi non è immediato cambiare atteggiamento anche se devo dire che sono talmente motivato che questo processo di "trasformazione" della visione delle cose sta avvenendo tutto sommato abbastanza velocemente

Ci pensavo in questi giorni... quando dicevo ai miei amici che ero andato a fare l'idrocolon e che mi facevo i clisteri... che faccio una dieta depurativa e faccio molto attenzione a quello che mangio... è un mese che mi prendono in giro :D ma sono miei amici e ci scherzo anche io sopra...

e non solo.. sto cambiando talmente tanto atteggiamento che il fatto di parlare di queste cose può essere utile ad altri che magari ne hanno bisogno ma che non hanno nessuno con cui parlare di certe cose perchè è tabù...

siamo arrivati al punto dove il clistere e il colon... è un tabù... mentre di sesso se ne parla liberamente... una volta era il contrario... in entrambi i casi sbagliato... dovrebbero non esserci tabù per nessun argomento.. e spero che un giorno si arrivi

la cosa che pensavo in questi giorni è che la società impone un modello per cui pensare alla propria salute... è da sfigati... invece è da duri ciò che ci porta all'autodistruzione

Tutto ciò che va a nostro discapito (junk food, droge, fumo, scalate sociali, ecc) è roba da fighi...

mentre arrivare veramente al benessere interiore è roba da pezzenti...

di questo passo arriveremo al concetto che suicidarsi è roba da duri? Spero di no... perchè già altrove sono arrivati a tanto (vedi kamikaze)

Il problema si pone anche in casa. Quando ho iniziato a farmi da mangiare sano e vegetariano non si sono tanto preoccupati del fatto di dover mangiare cose sostanziose ma si sono preoccupati che io fossi gravemente malato...

"perchè frutta e verdura si mangiano quando stai male"

mangiare junk food, la carne, i grassi.. indica che tu stai bene...

Capisci che ci sono alcune problematiche che per uno che segue la dieta da poco ci vuole un attimino da metabolizzare, affrontare e superare
Avatar utente
By luciano
#18908
E si, hai fatto centro.

Ti assicuro che chi si libera della dipendenza dell'altrui giudizio, ed Ehret aiuta anche in questo senso, non verrà mai toccato da risatine o scherno che possa ricevere.

Quelli che fanno le solite risatine e commenti cercano di mascherare il loro imbarazzo.

Quando realizzi questo, e lo sai, guardi profondamente negli occhi chi ti prende in giro e si renderà conto che stai leggendo i suoi "peccatucci" che sono fonte del suo imbarazzo e la smetterà.
Avatar utente
By fabio
#18962
ciao felix e ciao luciano...avete ragione...ma questi problemi non me li sono mai posti, io a luglio ho iniziato con i c.d. mini digiuni, adesso ogni giorno digiuno dalle 20.00 - 21.00 fino alle 17.00 circa del giorno successivo...durante i fine settimana alle volte, sempre più spesso arrivo a digiunare dalle 24 alle 36 ore circa, poi progressivamente sto riducendo un alimento che mi è sempre piaciuto molto "il pane". Per il resto frutta il pomeriggio alle 17.00 circa e dopo insalate di vario tipo, a foglia verde in prevalenza...
A me non interessa quello che le persone dicono o pensano per come mi nutro e per come vivo, con il tempo si impara a fregarsene, perchè come dicevate voi, chi parla, giudica, commenta....chi si erge sul pulpito del supremo giudice divino, per fare il Sante Licheri di turno, si esprime solo per invidia, mancanza di coraggio e paura di cambiare...
Il mio problema cecherò di superarlo piano piano, per ora ho trovato nelle prugne secche un ottimo lassativo, ma con calma e determinazione arriverò anche ai clisteri...
grazie comunque, confrontarsi con persone normali e non bigotte aiuta sempre...
Avatar utente
By luciano
#18964
Ok, Fabio, qual'è allora la difficoltà? Faccelo sapere, perchè non sei l'unico che ha problemi a fare i clisteri e altre informazioni potrebbero essere utili. :wink:
Avatar utente
By fabio
#18966
luciano...penso che sia una delle ultime barriere mentali che ho nei confronti degli altri ed anche della mia famiglia (siamo in 4 io, mia moglie e le due meraviglie, bimbo di 10 anni e bimba di 5), forse tutte quelle paure o remore che non ho mai avuto ne avrò per l'alimentazione ed i digiuni, le "tiro fuori" con i clisteri. O forse più semplicemente, la vivo come una forma di intimità che non riesco ad esprimere neppure in famiglia...probabilmente in parte è anche dovuto ad una situazione molto spiacevole successa nel febbraio del 2000, quando ero in ospedale, prima di essere operato di erniectomia L4-L5. Ovviamente clistere volante e successiva corsa in bagno, purtroppo mentre ero intento a posizionarmi bene il clistere, entrano per sbaglio nella stanza delle persone e mentre uscivano chiedendomi più volte scusa, avevano stampato sulla faccia la risata che puntualmente si è fatta sentire in modo roboante nel corridoio una volta usciti...
Lo so che può sembrare un fatto non grave ed infatti non lo è, però mi ha imbarazzato molto...dandomi tanto fastidio...
Ma ripeto, sta passando, anche perchè l'importanza della depurazione intestinale la conosciamo tutti bene...quindi...
Ed è in questo mio periodo definiamolo tanto per stare intema di "transizione" che chiedo e cerco alimenti e/o combinazioni alimentari, pulisci intestini...
Avatar utente
By luciano
#18968
Ho capito. L'aver postato la tua esperienza comunque penso che abbia desensibilizzato un po' la negatività dell'episodio che ti è capitato.

Sono sicuro che un giorno ti farai pure un paio di risate su ciò che adesso ti accende un filo d'imbarazzo.

Buon proseguimento con il SDGDSM! :D
Avatar utente
By glc69
#18978
Ciao Fabio,
grazie per la tua esperienza che ci hai voluto testimoniare.
Come dice Luciano probabilmente con il tempo supererai il fastidio che ti ha procurato questo episodio e lo ricorderai con un sorriso.
Ho letto con interesse ciò che hai scritto e ti testimonio la mia situazione, diametralmente opposta alla tua, poichè non ho difficoltà "mentali" con il clistere ma un pochino ce l'ho con le scelte alimentari perchè essendo adesso molto magro subisco toni allarmati un po' da tutti, anche in famiglia (anch'io con moglie e due bimbe piccole).
Don't worry! Non ti preoccupare.
Tutto è impermanente, tutto cambia.
Un caro saluto
Gianluca
Avatar utente
By fabio
#18980
Ciao a tutti...
Luciano hai ragione nell'affermare che parlare di un problema è forse il primo passo per affrontarlo e risolverlo...vedremo...
Gianluca purtroppo sembra paradossale ma a volte è più difficile spiegare alle persone vicine quello che si fà piuttosto che farlo di per se...
Io una piccola vittoria l'altro giorno l'ho ottenuta proprio dal mio bimbo più grande, prima di cenare è andato da mia moglie dicendogli: "mamma stasera non mangio quello che mi hai fatto, mangio anch'io un pò di frutta come il papà...così vediamo cosa mi succede"...e questo senza dirgli o parlargli minimamente di nulla in merito. Piccoli passi, ma sta iniziando a capire...

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret