Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By boiccu
#17792
Ciao a tutti! Ho fatto un clistere stamattina (acqua 38° e 1cucchiaino e mezzo di sale) e mi sn ritrovato la cena di ieri notte delle 22:30 nelle feci! Ho visto frammenti di spinaci e buccia di pomodoro! (ho smontato a quell'ora dal lavoro e ho mangiato un insalata con 1 patata bollita, pomodoro, spinaci e 2 fette di pane integrale tostato!). Cosa significa questo? In che condizioni è il mio colon?
Avatar utente
By AndreaC
#17799
ma c'erano frammenti di cibo ben evidenti ?
Avatar utente
By Felix
#17803
A me capita spesso.. e credo che sia il fatto che ho talmente tanto muco che finisce per avvolgere gli alimenti e li fa passare indenni e velocemente giu fino al retto. Cosa che succede di solito solo con la diarrea.... mentre a me succedeva e succede anche con feci solide.

Questa è la mia ipotesi poi non saprei

Diciamo che da quando ho iniziato la dieta e anche alla mattina prendo l'argilla ventilata la situazione sembra essere un po migliorata [/list]
Avatar utente
By luisa
#17808
Forse mangi in fretta masticando poco e quindi gli alimenti passano pressochè interi, gli antichi dicevano che la prima digestione avviene in bocca.
Questo è ciò che pensio io, non so se sia giusto o meno.
Avatar utente
By Felix
#17809
si e no

cioè sicuramente una buona masticazione fa... però spesso vedi anche piccoli pezzetti
Avatar utente
By AndreaC
#17813
Si la prima cosa è masticare bene e a lungo, se arrivano pezzi di cibo non metabolizzati al colon ed in tempi rapidi vuol dire che il processo di assimilazione nell'intestino tenue è carente, non c'è una buona assimilazione del cibo, probabilmente la funzione pancreatica fa fatica.

Comunque è fondamentale mangiare con calma e masticare molto bene.

Andrea
Avatar utente
By Felix
#17815
perchè la funzione pancreatica? mi spieghi meglio?

io credevo che fosse piu un problema di succhi gastrici.. nel senso che il cibo per arrivare intero fin laggiu non è stato "sciolto" dall'acido dello stomaco...

ho sempre pensato che fosse un sintomo di quando 3-4 anni fa avevo avuto una gastrite e il dottore mi aveva bombardato di inibitori della pompa protonica (il farmaco si chiama il Lucen) dove in pratica viene inibita la produzione di acido cloridrico...

dopo la prima fase per cui il lucen ha fatto il suo effetto... continuavo ad avere reflusso e acidità... e lui mi ha di nuovo prescritto il lucen...

alchè mi è sempre venuto il dubbio che mi abbia scombussolato la produzione di acido ma questa è solo una mia supposizione

spiegami bene sta cosa del pancreas per cortesia
Avatar utente
By AndreaC
#17817
Lo stomaco lavora in un ambiente acido, mentre l'intestino tenue lavora per neutralizzare gli acidi, è nell'intestino che viene riversata la bile prodotta dal fegato e riversata sulla cistifellea per metabolizzare i grassi e gli enzimi prodotti dal pancreas necessari per la completa trasformazione di tutte le sostanze nutritive che vengono assorbite dalle pareti dell'intestino e sostanze di scarto che vanno in prevalenza verso il colon e verso la vescica passando dai reni.

Quindi se arrivano pezzi di cibo non digeriti al colon vuol dire che alcune fasi della digestione non hanno funzionato bene, dalla mia esperienza penso che sia inputabile agli enzimi del pancreas, visto che boiccu non ha mangiato dei grassi, e probabilmente avrà mangiato in fretta vista l'ora tardi.

Questo a grandi linee, non sono un medico.

Puoi guardare su http://it.wikipedia.org/wiki/Digestione per una spigazione più dettagliata sul processo della digestione

ciao
Avatar utente
By Felix
#17818
ma all'intestino non dovrebbero arrivare in formato "poltiglia" gli alimenti?
Avatar utente
By Felix
#17819
cioè.. nel tenue intendo... subito dopo la disgregazione da parte degli acidi dello stomaco?
Avatar utente
By AndreaC
#17820
Citazione Wikipedia
Il contenuto dello stomaco, quando esce per entrare nell'intestino, è una poltiglia semi-solida lattiginosa e acida (il pH dello stomaco è 1-2) ed è detto chimo.

Non so quanto sia "poltiglia" il chimo quando entra nello stomaco

ripeto non sono un medico e non ho tutti gli elementi per valutare il problema di boiccu, forse ha mangiato in fretta senza masticare bene e senza dare il tempo allo stomaco di fare bene il suo lavoro e quando il chimo è arrivato nell'intestino, quest'uiltimo non è riuscito a metabolizzarlo bene.

la digestione è composta di varie fasi, se una parte lavora male l'altra è sovracaricata
Avatar utente
By boiccu
#17865
Ciao ragazzi! ho letto le vostre risposte, vi ringrazio delle vostre spiegazioni...dunque vi posso dire ke può essere corretta l'analisi della masticazione veloce, si ho mangiato con una certa voracità! data la fame!!..cmq vorrei anke aggiungere ke i pezzi di spinaci erano molto mucosi: la mia spiegazione e ke forse ho bruciato il processo di scomposizione delle fibre dalla mia flora batterica!..forse quelle feci sarebbero uscite spontaneamente molto dopo perkè, essendo molto fibrose, avrebbero voluto altro tempo per la loro scomposizione!...Il mio parere: ho fatto un clistere in un momento sbagliato!

Vorrei inoltre sottolineare una cosa: secondo me il muco tende a rallentare gli alimenti creando costipazione e nn a velocizzare il loro passaggio e cio lo dico perkè la verdura, essendo una forte scopa intestinale, tende a restare di più nell'intestino prorpio per svolge la sua propria funzione!
Spero di sbagliarmi ma io cn quel clistere mi sn solo danneggiato perkè nn ho dato tempo di svolgere la sua funzione di scopa!...anzi lìho scopata via io col clistere!!...
Avatar utente
By Felix
#17871
"Vorrei inoltre sottolineare una cosa: secondo me il muco tende a rallentare gli alimenti creando costipazione e nn a velocizzare il loro passaggio"

Però a logica io pensavo alle due fasi.. cioè...

Muco denso... gli arriva lo spinacio che lo scioglie... il muco sciogliendosi ingloba lo spinacio e va giu

" e cio lo dico perkè la verdura, essendo una forte scopa intestinale, tende a restare di più nell'intestino prorpio per svolge la sua propria funzione! "

non è il contrario? le fibre velocizzano il passaggio intestinale... altrimenti che scopa sarebbero?
Avatar utente
By boiccu
#17897
Penso ke scopa significi ke pulisce ma è relativo alle persone il tempo ke gli alimenti rimangano per essere assorbiti!...certo ke se tutti fossimo puliti e puri i tempi di digestione sarebbero più o meno tutti simili! :lol:

Non so poi se hai ragione tu, però io sapevo ke le fibre sono sempre state le sostanze più lente a digerire, prorpio perkè stanno più tempo a pulire!... :D :wink:
Avatar utente
By Felix
#17898
ma le fibre non vengono digerite.. è proprio quella la loro caratteristica funzionale...

non essendo digerite fanno massa... e stimolano cosi la peristalsi

quello di cui parli probabilmente è lo svuotamento gastrico che viene rallentato.. quello si

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret