Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Priscilla
#17876
Stasera mi è venuto d'impulso.
Per caso sono finita su un forum dove gente disperata per la stipsi si rivolge ad un dottore tradizionale, il quale spesso e volentieri sancisce che la cura del problema è chirurgica.
Sicchè non ho potuto trattenermi: mi sono registrata ed ho inserito un post.
Ho messo un bel link a questo sito, per la precisione all'articolo di Luciano sull'intima sporcizia dell'uomo.
Poi ho esortato le persone a ricercare la vera alimentazione corretta per l'organismo.
Andate a leggere:

http://www.forumsalute.it/FORUM/topic.a ... C_ID=70571
Avatar utente
By LAj
#17878
Priscilla ha scritto:Stasera mi è venuto d'impulso.
Per caso sono finita su un forum dove gente disperata per la stipsi si rivolge ad un dottore tradizionale, il quale spesso e volentieri sancisce che la cura del problema è chirurgica.
Sicchè non ho potuto trattenermi: mi sono registrata ed ho inserito un post.
Ho messo un bel link a questo sito, per la precisione all'articolo di Luciano sull'intima sporcizia dell'uomo.
Poi ho esortato le persone a ricercare la vera alimentazione corretta per l'organismo.
Andate a leggere:

http://www.forumsalute.it/FORUM/topic.a ... C_ID=70571


La miglior pubblicità, quella più pura, che si possa fare è meditare il sistema di guarigione della dieta senza muco. Fidatevi.
By Cosmonauta
#17881
Priscilla ha scritto:Per caso sono finita su un forum dove gente disperata per la stipsi si rivolge ad un dottore tradizionale, il quale spesso e volentieri sancisce che la cura del problema è chirurgica



Nel senso di asportare chirurgicamente il dottore tradizionale? :lol:
Cosa vuoi sono affezionati ai loro ferri del mestiere...

Beh, sei stata eroica e ti capisco.

:D :D :D
Avatar utente
By luciano
#17884
Credo che sia necessaria prima una bella disintossicazione mentale per recepire il messaggio di Ehret.

Leggendo i vari post, si può dedurre che quel forum è frequentato per lo più da persone che credono nella medicina ufficiale, e un articolo come quello che hai linkato crea un impatto troppo forte perchè possa essere accettato, di solito provoca rifiuto in chi è abituato a delegare la propria salute.

Occorre prima liberare dalla disinformazione, poi una volta cancellate le bugie dalla lavagna si può scrivere la verità.
Avatar utente
By Priscilla
#17888
Sì Luciano, temo anch'io che sia come dici tu. Però ci può sempre essere il singolo che, di fronte all'evidenza, lascia cadere la propria armatura ed i propri paraocchi.... Se molti semi facessero crescere anche una sola pianta, ne sarebbe valsa la pena.
Avatar utente
By Felix
#17892
luciano.. mi permetto di fare una osservazione

il 99% delle persone fin da piccole ha CREDUTO E CREDE NELLA MEDICINA UFFICIALE

Molti di quelli che ora sono su questo sito e hanno comprato il libro... sono persone che sono state "cresciute" con la medicina ufficiale... e che non hanno avuto l'opportunità di andare oltre... se non nel momento in cui hanno avuto l'evidenza che la medicina ufficiale non risolvesse veramente i problemi... la maggior parte delle persone per fortuna sta piu o meno sempre bene... mal che vada si prendono il raffreddore o la febbre... nel corso della vita... prima di arrivare poi alla malattia grossa a 50-60 anni

l'opportunità a mio avviso si può creare in due modi

o nell'entrare a contatto con persone che seguono uno stile di vita e di pensieri completamente diverso...

oppure avendo la fortuna nella sfortuna... di avere un problema di salute e intuire dopo mille prove sul proprio corpo ceh tutte ste cazzo di medicine... prova e riprova.. prova e riprova.. alla fine non ti risolvono una cosa alla radice.. ma è come passare lo straccio della polvere... sapendo che tanto tra 2 giorni devi ripassarlo perchè la polvere ritorna

è vero.. manca l'informazione... giustissimo... e l'ho detto anche io in altri post in giro per i forum di questo sito

ma il problema è un'altro...

ed è questo il motivo dell'"insuccesso" di massa di ehret...

che dalle sue geniali intuizioni non è riuscito a convincerere tutti della VERITA' riguardo alla via di guarigione e benessere...

per un semplice motivo

un vegetariano ci mette 2 secondi a seguire gli insegnamenti di ereth... per un semplice motivo... non deve rinunciare fondamentalmente a nulla.. non è un grosso sacrificio

ma chi da sempre ha mangiato carne, farinacei e junk food... abbi pazienza ma son talmente buoni, attraenti.. e nel momento in cui vivi da solo anche "economici" visto che mangiare sano COSTA CARO... che... dovermi privare di tutte queste cose ci deve essere un buon motivo

e mi dispiace dirlo... ma l'unico buon motivo EVIDENTE per rinunciare (come ho fatto io) al junk food è toccare il fondo

i piaceri del palato del junk food.. per chi onnivoro... portano al punto di dire a chi propone una alimentazione a frutta e verdura "ma va a cagare.. piuttosto muoio ma almeno godo del cibo che mangio".. cosa che un erethista magari non concepisce.. che un vegano o vegetariano non riesce minimanete a intuire... ma un onnivoro come me si...

e se sto facendo questa dieta e sto rinunciando alla carne e ai cibi spazzatura.. è semplicemente perchè ho toccato il fondo

se non l'avessi toccato... non mi sarebbe minimamente venuto in mente di fare ciò che ho sempre detestato fare da 30 anni a questa parte... mangiare verdura...

la dieta di ehret è indiscutibilmente la via della guarigione e di questo ne sono sempre piu certo

gli manca una cosa... l'applicazione nella vita reale... che è fatta principalmente di onnivori che non manifestano nel corso della loro vita particolari patologie... ma che hanno dentro di se la malattia latente che viene fuori poi a "metà del percorso"... alchè la domanda è...

per un onnivoro... meglio vivere 100 anni rinunciando a carne e junk food che sono tanto buoni... oppure viverne 50 sempre con la sensazione che ti manchi qualcosa?

l'essere umano ha paura delle trasformazioni e dei cambiamenti..

ad una persona normale senza particolari evidenti problemi (ma come dice ehret... con malattie latenti all'interno) se gli dici di fare un clistere, di fare una dieta a frutta e verdura , di farti un idrocoln terapia...

non puoi che riceverti "ma va a quel paese"... e lo capisco... perchè anche io che sono convinto e mi prende male fare gli enteroclismi...

ehret è molto chiaro per chi vuol sentire... per chi è motivato a cercare una soluzione perchè ha raggiunto il baratro...

bisognerebbe secondo me studiare un "linguaggio" diverso... concentrato su obiettivi diversi.. per chi ha la malattia latente.. ma il baratro non l'ha raggiunto e quindi non può convincersi del fatto che ehret ha ragione
Avatar utente
By parider
#17894
Io sono abbastanza d'accordo con ciò che dici.
Comunque per i vegetariani ed anche per i vegani non è detto che sia più facile "accettare" e seguire Ehret.
La maggior parte di loro si preoccupa solo di avere un'alimentazione etica, senza pensare alla propria salute.
Un vegano se lo fa per etica potrebbe anche mangiare ogni giorno caramelle, dolci "vegan", farina bianca, biscotti industriali "vegan", nutella "vegan", patatine fritte, ecc.
E' pieno di cibi "vegan" malsani ed anzi molti vegetariani e vegani mangiano peggio di un onnivoro che mangia molta frutta e verdura e non cosuma cibo industriale.
E non è raro vedere vegetariani che hanno una salute peggiore di quella di onnivori loro coetanei.
Quindi potrebbe benissimo essere che un onnivoro di "mente sveglia" incontra Ehret e capisce che è la verità, mentre un vegano si rifiuta di capire che si sta uccidendo ingozzandosi di farinacei e, anche se capisce che è la strada giusta, non riuscirà a seguirla.
Avatar utente
By corvino72
#18078
Mi permetto di segnalare la continuazione della diatriba dialettica tra mia moglie Priscilla ed il Dott. Dott. Giuseppe D'Oriano, il quale ha risposto irritato "Di santoni e di spara sentenze ne abbiamo piene le tasche".

http://www.forumsalute.it/FORUM/topic.a ... hichpage=2

Ciao a tutti.
Raffaele
Avatar utente
By corvino72
#18079
Ho tralasciato di considerare l'ipotesi molto plausibile che tutto questo possa essere eliminato da quel forum per evitare di rovinare il business... quindi preferisco incollare qui i messaggi nel caso dovessero scomparire:



Priscillix ha scritto:La soluzione di tutti i problemi intestinali non è né chirurgica né tramite lassativi.
Questo è il vostro caso:
http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... page&pid=3

Il corpo umano è una macchina perfetta, di cui però abbiamo smarrito le istruzioni di funzionamento.
Credete che la vostra dieta sia corretta, ma non lo è.
Ciò che dicono i mass media aiuta solo a danneggiarvi di più.
Con la dieta perfetta l'intestino non dà alcun problema a nessuno.

Cercate e troverete.
Buona ricerca...



cdottdoriano ha scritto:Caro Priscillix
Il nostro caro Arnold Ehret ,nato nel 1866 e deceduto nel 1922, purtroppo non ha avuto il tempo di poter studiare la Sindrome da ostruita defecazione. Tale sindrome è caratterizzata da alterazioni anatomiche che si sono create in una macchina che non è cosi perfetta come tu credi. La causa della ostruita defecazione riconosce principalmente alterazioni anatomiche come il prolasso del rivestimento mucoso del canale anorettale,l'intussuscezione ed il rettocele.Alterazioni che riconoscono molteplici cause(costituzionali ,gravidanza,sforzi fisici ecc.)e non semplicisticamente imputabili a cattive abitudini alimentari e risolvibili con la dieta "Senza Muco".Se i consigli del prof.Arnold Ehret, obsoleti come le sue osservazioni, potrebbero essere utili per la stipsi da rallentato transito, certamente non determineranno nessun beneficio nei pazienti affetti da Sindrome da ostruita defecazione, sindrome nella quale è necessario rimuovere l'ostruzione meccanica, ostruzione che richiede una terapia chirurgica.
In futuro leggi bene il titolo della discussione ed intervieni con osservazioni personali e lascia alla storia della medicina quello che si affermava erroneamente nei secoli scorsi.Se ci rifacessimo alle convinzione e agli scritti della medicina del passato cureremmo ancora le malattie con le sanguisughe ,salassi e clisteri.
Di santoni e di spara sentenze ne abbiamo piene le tasche
Con affetto e simpatia dr.Giuseppe D'Oriano




Priscillix ha scritto:Sì la verità brucia, lo so.
Purtroppo la verità è senza tempo, non ha una scadenza.
Le Sue parole apodittiche suonano come dire: " tutto ciò che hanno detto persone vissute prima di noi è spazzatura"
Le ricordo che nel passato sono vissuti geni di incontrastabile saggezza, a cui bisognerebbe invece inchinarsi, al posto di ribattere con aria saputa.
Forse che la matematica di Pitagora (ops, Pitagora era pure vegetariano, ... che caso però...) è obsoleta e la si è rivista e corretta?
Potrei citare Leonardo, Einstein...(accidenti, il caso si infittisce: erano tutti vegetariani!)
Arnold Ehret, che morì nel 1922 per una caduta, molto probabilmente procurata da qualche oscurantista a cui lui stava dando fastidio, era un medico geniale, di sicuro non agganciato ad interessi economici o a successi legati alla medicina tradizionale. Egli, non servendo il soldo, si è messo al servizio della verità.
Qualsiasi malattia ha origine nella cattiva alimentazione, compresa la sindrome da ostruita defecazione. Se l'uomo introducesse nel suo organismo solo benzina adatta alla sua macchina, non avrebbe di che soffrire per tutti i mali da cui è costantemente afflitto.
Lei, che crede di detenere la verità, come mai non riesce a trovare la soluzione per tutti quei disperati che affollano gli ospedali, per tutti quelle persone che ogni giorno muoiono di malattia tumorale, vascolare, ecc..., per tutti i parenti di queste vittime dell'ignoranza, che inconsolabili li stanno piangendo?
Non crede che ci sia qualcosa di sbagliato nelle credenze dell'uomo moderno?
La medicina ha fatto miracoli, è vero.
Siete molto abili a riparare i guasti al motore, a sostituire i pezzi di ricambio quando è necessario, sì.
E così ci si rappezza un po' e si vive anche a lungo.
Igiene e tecnologia hanno allungato la vita dell'uomo medio.
Ma... a che prezzo? Con quale sofferenza?
Non è questa la soluzione giusta: marciare per tutta la vita con la benzina sbagliata e poi farsi riparare i danni dalla cinquantina in su.
Meglio andar via lisci con la benzina giusta.
Ah già: questa sarebbe la fine dei lauti guadagni di professoroni, di case farmaceutiche, di floride industrie alimentari.
Che peccato...
Meglio quindi tenersi le malattie e cassare questo mio post fastidioso e insolente.
Fate vobis.

Priscilla Brizzi
By Cosmonauta
#18080
Eh si, è proprio il caso di dire " Perle ai porci" e in questo caso i porci sono anche quelli della Fattoria degli animali...

Colpevoli e più che consapevoli. :evil:

In effetti è strano curare la gente coi clisteri che la fanno stare meglio invece di imbottirla di farmaci per pagare la parcella a gentaglia come questa qui...

Farabutti... :evil:

Beh, almeno è aftettuoso e simpatico... :lol:

:D :D :D
Avatar utente
By Felix
#18085
credo che nessuno scelga ehret.. se non ha un evidente buon motivo

la tentazione del gusto.. immediata... è molto più potente della saggezza della depurazione... purtoppo
Avatar utente
By mauropud
#18117
Questa mi e' piaciuta troppo:
corvino72 ha scritto:
cdottdoriano ha scritto:Caro Priscillix
Il nostro caro Arnold Ehret ,nato nel 1866 e deceduto nel 1922, purtroppo non ha avuto il tempo di poter studiare la Sindrome da ostruita defecazione.


E te credo, non l'avevano ancora inventata ai suoi tempi! :D :D :D
La stitichezza ha un nuovo nome: "Sindrome da ostruita defecazione" nota anche come SOD!
Tra un po' daranno un nuovo nome al naso che cola e proporranno di rimuoverlo chirurgicamente!
Che criminali...

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret