Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Foca
#20001
Una settima fa, all'inizio del digiuno non mi ero pesata, perchè in realtà non avevo deciso di digiunare, è venuto così... spontaneamente, non avevo fame, stavo bene e quindi ho continuato.

Non saprei dirti con precisione quanto pesavo. :?:

Forse un kilogrammo o due l'avrò perso, ma cosa importa, l'obbiettivo è far uscire LUI, io comunque non sono molto magra, perchè dopo le prime settimane di transizione, che ero partita solo a frutta e verdura, mi sono registrata ed ho ricominciato a mangiare anche altre cose, quindi avevo ripreso i kili persi.

Domani conto di interrompere il Digiuno. Se qualcuno vuol darmi dei consigli su cosa rimettere in bocca... come dicevo nell'altro messaggio, mi è stato consigliato di ri-iniziare con SUCCO di PRUGNE e SPINACI. :mrgreen: Cosa ne dite? Avete qualche suggerimento su come ri-iniziare a mangiare?

Ve ne sono GRATA!! :wink: Mi sembra, leggendovi, che suggeriate anche la FRUTTA SECCA.
vado?

Grazie Patrizia
Avatar utente
By Felix
#20004
foca.. ripeto

il muco non è il tuo male.. è ciò che c'è al suo interno inglobato che ti danneggia

quindi è vero che bisogna essere contenti se esce fuori ma io continuo a sostenere che quel muco che hai espulso l'hai generato 5 minuti prima di espellerlo.. quello rimasto li da "anni" a quanto si vede anche dalle foto... è un po diverso da quello "fresco"
Avatar utente
By Foca
#20035
Quindi, se ho ben capito, Felix, mi stai dicendo che non ho capito bene IL MUCO. :(

Provo a fare un po di ordine.

1) Quello che ho espulso ieri, di cui parlavo sopra, è MUCO FRESCO, appena prodotto, che uscendo porta con se tossine e veleni vari. Giusto?

2) Ieri sera ho espulso due pezzi di "TORCIGLIONI", se così si possono chiamare, di MUCO VECCHIO, si vedeva benissimo che si trattava di materiale vecchio.
Certo non si trattava di immagini come avete pubblicato qualche tempo fa, TRECCE di MUCO lunghe decine di centimetri e di colore scuro, ma è stato per me, comunque, motivo di soddisfazione.

Io avevo capito, evidentemente sbagliando, che si dovessero eliminare i cibi che producono muco per evitare che quest'ultimo si attacchi alle pareti dell'intestino trattenendo con se parte delle feci e da quì tutti i problemi (malattie).
Una mia amica (che non crede al SdGddsm) sostiene che è il nostro intestino che produce muco per PROTEZIONE.

Mi aiutate a comprendere meglio questo punto, importantissimo? :?:

Grazie Patrizia

P.S. Resta il fatto, che ieri sera ho espulso due pezzi di roba vecchia. :lol: :lol: :D :wink:
Avatar utente
By romax
#20038
Foca ha scritto:Una mia amica (che non crede al SdGddsm) sostiene che è il nostro intestino che produce muco per PROTEZIONE.


Infatti è così... ora non ricordo bene la pagina del libro, ma Ehret spiega bene che per MUCO non intende quello "buono" che serve per tenere lubrificato l'intestino... Ma chiama muco tutte le sostanze di scarto della digestione di proteine e cibi amidacei... le sostanze che creano ostruzione...

Comunque anche secondo me questo nome porta troppi fraintendimenti... :wink:
Avatar utente
By sandrod
#20045
dalla home page:

Il muco qui ha un valore più esteso di quello comunemente noto come secrezione fluida nasale o secrezione protettiva della membrana intestinale. Con quel termine si accomunano tutte quelle sostanze vischiose come colesterolo, catarro, flemma, ecc., molto irriverente per la precisa distinzione che la scienza ha per ognuno di questi termini, ma nella Dieta Senza Muco è irrilevante.
Avatar utente
By Foca
#20115
Ieri, come anticipavo, ho ri-cominciato a mangiare.
Per primo ho bevuto unA BOTTIGLIETTA di succo di prugne secche.
A pranzo un piatto di spinaci al vapore, con sale ed olio.

Per tutto il pomeriggio, fino a sera, ho avuto un incredibile BRONTOLIO nell'intestino, si sentiva a qualche metro di distanza da me.
Tutto il pomeriggio sono dovuta stare nelle vicinanze del bagno ed ogni pochino avevo delle scariche, credo provocate dal succo, credo di avere espulso tanta robaccia che si era accumulata nei 7 giorni di digiuno.

Questa mattina, tornando a camminare dopo 2 giorni di fermo, mi sono resa FINALMENTE conto di quanto sono migliorata.
Di quanto sto bene. :wink:

Non dico, guarita, ma:

Sono quasi scomparsi i dolori!! Che sia stato il Magnesio? Che sia stato il DIGIUNO? Che siano stati i clisteri? Che sia stata l'alimentazione?
:lol: :lol: CHE SIA STATO IL TUTTO INSIEME? :lol: :lol:

Sta di fatto che mentre camminavo lungo il fiume e mi sentivo bene, finalmente senza dolori, vi pensavo, :wink: si, pensavo a voi tutti e soprattutto, SEMPRE, a te Luciano e naturalmente il Dott. Ehret.

Io ho provato, e credo anche alcuni di voi, la "non voglia di vivere" di cui parla anche Ehret.

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Lascio questo messaggio, soprattutto per coloro che ancora non hanno questi risultati, per coloro che incontrano grosse difficoltà.
Non scoraggiatevi, insistete, prima o poi arriverà il benessere anche per voi.

Considerate che due giorni prima che iniziassi il digiuno, quando mi rialzavo da seduta, camminavo GOBBA, come mio nonno a 93 anni.
Dal dolore alle reni non riuscivo a raddrizzare la schiena, poi il digiuno, la tisana depurativa, il magnesio e il clistere.
Oggi mi sento BENISSIMO !!!

Salute a tutti ma soprattutto tanta COSTANZA, e una buona dose di caparbieta'.
:D :D
Patrizia
Avatar utente
By romax
#20120
Grande FOCA.. . :roll:

..mi fischiavano le orecchie stamattina :wink: :wink: :wink:
By Cosmonauta
#20121
Fantastica Patrizia! :D :D :D

Solo a leggere le tue parole mi si è sciolto del muco per l'entusiasmo! :lol:
Avatar utente
By sandrod
#20128
Foca ha scritto:Che sia stato il Magnesio? Che sia stato il DIGIUNO? Che siano stati i clisteri? Che sia stata l'alimentazione?
:lol: :lol: CHE SIA STATO IL TUTTO INSIEME? :lol: :lol:


secondo me clisteri, magnesio e tisane avrebbero comunque fatto poco senza il digiuno....

complimentoni!!!! :D :D :D

sandro
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret