Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Igor
#18680
Eccomi qua' , sono arrivato alla terza coppia di settimane e gia' si fanno vedere i problemini...

Premetto che ero gia' vegetariano da molti anni , ho reintrodotto pochissimo pesce occasionale negli ultimi 4-5 anni , non mangiavo gia' praticamente formaggi ma purtroppo sono sempre stato un gran
mangiatore di pane , riso e cereali , pasta (il piu' possibile integrali e bio..) , oltre che grandissimo bevitore di caffe'.

Le prime due settimane sono state piuttosto facili , ho subito cercato di eliminare il caffe' , relegandolo a poche occasioni "sociali" , ho subito introdotto la non colazione , sostituandola con un te' bancha dolcificato con una punta di miele e il succo di mezzo limone spremuto , subito sono arrivati leggeri mal di testa e una notevole stanchezza fisica , a cui ho rimediato riposandomi piu' del solito , prendendo molto sole ecc.

Purtroppo ho anche fatto qualche piccolo sgarro , di cui tuttavia non mi pento minimamente perche' mi ha permesso di toccare con mano quanto Ehret afferma , bevendo caffe' al bar nella seconda due-settimane o prendendo una birra con amici la sera , subito mi si innescava del mal di testa , suggestione ?
Anche mangiare un piccolo gelato di quelli buoni (se siete di Roma sapete che gelaterie favolose ci sono....poche ma...) mi ha subito causato rigurgiti e senzazione di nausea , questo si e' verificato in 4 occasioni di seguito....se e' suggestione devo avere un immaginazione potente potente ! hehe.

Fin da quasi subito le mie urine avevano un forte odore di medicinali e ho avuto alternanza di periodi in cui ero molto pallido , a periodi in cui il mio colorito era bruno da farmi sembrare appena abbronzato.

Soffro di vari disturbi tra cui asma e sinusite fin dall'infanzia , alopecie sul capo da qualche anno , candidosi che non sono mai riuscito a curare completamente , anche se le prime due sono un pochino migliorate
ultimamente , ma pochissimo , ho anche una grossa cisti renale e 2 anni fa' ho avuto una forte broncopolmonite che alla fine , in preda alla disperazione dopo 1 mese di febbre , mi sono fatto curare all'ospedale ,
cosa che non farei piu' oggi , con la consapevolezza che mi ritrovo...

Ora , all'inizio delle terze due settimane , come gia' accennato , credo che mi sia gia' venuta la prima crisi di guarigione , che spieghero' nel prossimo post sperando che mi aiuterete con qualche suggerimento o
consigli perche' mi sento un po' indeciso su come procedere...

Grazie mille.
Avatar utente
By Igor
#18681
Gia' dal primo giorno in cui ho iniziato le terze due settimane , dopo il pranzo a base di fichi essiccati e due mele ho iniziato a sentire dopo qualche ora un "tappo" alle fosse nasali interne , non mi sono stupito
piu' di tanto , pensando che se soffro di sinusite da tanti anni , sicuramente avro' una palata di muco indurito in quelle zone , cosi' ho continuato normalmente il menu' suggerito da Ehret , frutta essiccata e
mele a pranzo , e vedrura cotta e insalata mista di Ehret a cena.

Dopo due giorni il processo si e' approfondito e tuttora mi ritrovo con tutti i sintomi che la gente ama liquidare come "influenzali" , uscita copiosa di muco gelatinoso dal naso , mal di gola e sensazione dolcistra
in gola (altro muco...) , pesantezza della testa , tosse e oggi , febbre in costante aumento , e tachicardia.

Sono un po' spaventato perche' e' lo stessa identica progressione degli eventi di quando mi venne la broncopolmonite , ma non mollo....sono deciso a lasciar svolgere il compito al corpo il meglio possibile questa volta !

I miei dubbi vertono piu' che altro su come dovrei ora procedere , dato il peggioramento della febbre , se e' meglio rallentare l'eliminazione togliendo il pasto di frutta essiccata/mele , oppure al contrario
insistere con questa combinazione , o anche digiunare....voi cosa suggerite ?

Quando ebbi la broncopolmonite , a un certo punto non riuscivo piu a mangiare nulla , il corpo istintivamwente mi diceva di digiunare , ma i famigliari e i dottori , "devi mangiare !....ti deperisci !" , cosi' io , a
forza , ingurgitavo cibi proteici e "nutrienti" come stracciatella (che botta !) , pastine bianche (bleah) , naturalmente non potrei mai rifarlo adesso....ma almeno l'esperienza mi e' servita da lezione su come
il digiuno sia il sistema della natura piu' giusto che esista per guarirsi.

Che dite come procedo ? Ho ancora appetito , sebbene non senta piu' il sapore dei cibi per via della forte congestione nasale , non so' quale sia la cosa migliore da fare , ho il timore che mangiando altra frutta l'eliminazione si estenda a livelli troppo forti e pericolosi e la febbre diventi troppo alta...

Un Ehretista in difficolta'... :)
Avatar utente
By luciano
#18684
Ciao Igor, quelli che vedo secondo Ehret sono tutti sintomi di eccessiva disintossicazione.
La soluzione è semplice: ritorna alla tua usuale alimentazione e togli solo un tipo di alimento mucoso, latticini o farinacei.
facendo attenzione alle combinazioni. Frutta e verdura non assieme alla pasta, per esempio.
Avatar utente
By Igor
#18686
luciano ha scritto:Ciao Igor, quelli che vedo secondo Ehret sono tutti sintomi di eccessiva disintossicazione.
La soluzione è semplice: ritorna alla tua usuale alimentazione e togli solo un tipo di alimento mucoso, latticini o farinacei.
facendo attenzione alle combinazioni. Frutta e verdura non assieme alla pasta, per esempio.


Azz....e io che avevo tutta l'intenzione di insistere , ok stasera cena di verdure cotte e crude , i formaggi non li mangio piu' da anni non mi pare il caso di reintrodurli anche perche' mi danno un po' disgusto...e la pasta adesso....uhm....

Magari un po' di azuki o Quinoa...

Peccato....mi sentivo avventuroso hehe ;D
Avatar utente
By Felix
#18693
"Frutta e verdura non assieme alla pasta, per esempio."

ok la frutta con la pasta che non va bene... ma perchè la verdura no?
Avatar utente
By luciano
#18715
I farinacei fermentano anche con la verdura. Anche con il sugo.
ma siamo italiani...

E' questione di concentrazioni di amidi.
Il problema sono gli amidi.

oggi anche alcuni dottori, quando prima mi davano dell'invasato, l'hanno capita:

Il diabetologo moderno e informato vieta dunque (o limita fortemente) solo quei cibi che contengono grandi quantità di zuccheri ad alto indice glicemico, così che la frutta (tutta) è uscita dall’elenco degli alimenti pericolosi, mentre le farine raffinate (pane, pasta, riso bianchi) si sono spostati tra quelli da guardare con maggiore sospetto.
Dr. Luca Speciani
Avatar utente
By Igor
#18721
Aggiornamento....

Ieri sera ho mangiato la solita insalata mista Ehret , e un po' di peperone/zucchina al forno , stanotte , contro ogni previsione , mi scende la febbre , sparisce quasi completamente il muco dal naso , e stamattina mi sta' tornando l'olfatto e il senso del gusto , ho solo ancora un po' di tosse residua.

E' fantastico , in genere simili "influenzette" non mi sono mai durate meno di 2 settimane in vita mia , questa volta ci sono voluti 3 giorni per la progressione sintomatica e solo UNO per la regressione !! Mai poi mi era capitato che la febbre se ne va' la sera tardi , in genere la notte sale... :D

Oggi credo che faro' un ultimo clistere , gia' fatti un paio di volte mentre stavo male.

Che dire....mi sento incredibilmente rafforzato nello spirito e nel coraggio di portare avanti questa cosa , la malattia non mi fa' piu' paura come prima ;)
Avatar utente
By Igor
#18722
Caspiterina !!

Mi sono pesato poco fa'...sono passato da 74 a 71,6kg in questi 4 giorni ! Possibile che abbia eliminato cosi' tanto muco e materia estranea ? Ho mangiato come al solito... O_O
By smilla
#18726
luciano ha scritto:oggi anche alcuni dottori, quando prima mi davano dell'invasato, l'hanno capita:

Il diabetologo moderno e informato vieta dunque (o limita fortemente) solo quei cibi che contengono grandi quantità di zuccheri ad alto indice glicemico, così che la frutta (tutta) è uscita dall’elenco degli alimenti pericolosi, mentre le farine raffinate (pane, pasta, riso bianchi) si sono spostati tra quelli da guardare con maggiore sospetto.
Dr. Luca Speciani


Una precisazione: Luca Speciani non è un medico. Mi sembra stia studiando medicina, ma mi pare sia agronomo. E' l'ideatore, insieme al fratello Attilio, lui sì medico, immunologo, di una una dieta e autore di alcuni libri.
Avatar utente
By luciano
#18739
smilla ha scritto:Una precisazione: Luca Speciani non è un medico. Mi sembra stia studiando medicina, ma mi pare sia agronomo. E' l'ideatore, insieme al fratello Attilio, lui sì medico, immunologo, di una una dieta e autore di alcuni libri.
Grazie della precisazione.
Ho sempre visto il titolo Dott. accanto al suo nome, non ho detto che è un medico. Nel mio post precedente mi riferisco ai medici non a Speciani.

Il punto rilevante è che Il diabetologo moderno e informato vieta dunque...ecc.. Penso che lo avrà verificato se lo afferma.
By smilla
#18746
Sì sì, ho capito male io...
Avatar utente
By parider
#18767
I farinacei fermentano anche con la verdura. Anche con il sugo.


Togliendo gli amidi industriali come pane e pasta, dici che anche mangiare delle patate assime a verdure cotte non vada bene?
Io quando mangio verdure cotte (mediamente una volta ogni 4 giorni) le mangio assieme alle patate, questo perchè le verdure cotte da sole non le trovo molto gustose ed io non uso quasi mai condimenti (al max olio d'oliva) quindi le trovo più "gustose" se mangiate assieme alle patate
By Cosmonauta
#18769
In effetti anch'io faccio fatica a mangiare le patate senza un po' di verdura, lo trovo triste... :roll:
Avatar utente
By Felix
#18775
in realtà lui ha detto il contrario :D che per dare sapore alle verdure mette anche le patate, non il contrario :P
By Cosmonauta
#18779
Ah si?
Beh, allora sono io che faccio il contrario...ma il risultato non cambia! :lol:

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret