Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By rolen
#19322
Ho preso una decisione importante : dedicarmi totalmente alla salute psico-fisica-spirituale per 2 mesi,di qui l'idea di “viaggio” simbolico ,anche se sarà statico e a riposo.

Come piace dire a me stesso : stacco drasticamente dal sistema seppure per poco
Praticherò anche i digiuni e i clisteri per cui mi dovrò rileggere i libri...

Come spiego nella mia presentazione (apposito forum) , sono da 3-4 mesi sulla via di Ehret e nel mio menù alterno questi piatti:

-succo di 1-2 limoni con succo di agave per dolcificare a “colazione”

per i pranzi e le cene uso a seconda di quello che ho voglia,ma senza mischiare:

- un frullato di 2 banane mescolato a un grappolone di uva centrifugato più una mela o una pera ( 1 litro )
-insalata valeriana con olio gomasio e 7 – 8 fette di crakers “wasa” di segala integrali al 100% ,che essendo ben tostate non dovrebbero essere molto mucose
-carciofi arrostiti sott'olio con pane di segala biologico,tostato in padella
-minestrone / passato di verdure varie cucinato da me
-orzo integrale o farro integrale con verdure
-quinoa ( che Luciano ha indicato essere poco o per nulla mucosa visto che sono semi) con verdure
-pesto “quasi genovese” con basilico pinoli aglio olio e tofu al posto del formaggio


Ovvio che ogni tanto (1 volta ogni 10 giorni circa ) mi mangio la pizza senza mozzarella o un piatto di pasta integrale

Domande:

Tutti gli alimenti nella colonna “acido-leganti” della tabella di Berg sono senza amido e quindi le posso utilizzare per i miei minestroni e passati di verdura ?
Tipo la zucca e le patate bianche...

Chi è in grado di fare un elenco delle verdure a foglia verde “ammesse” ?
Il carciofo ,il broccolo,la verza sono ammesse?

Le patatine fritte sono da considerarsi abbastanza cotte da essere senza muco?

Mi piacciono molto i frullati/centrifugati perchè sono comodi da portare al lavoro,possono essere molto vari nella composizione e li sento ad alta digeribilità
Intuitivamente credo che il frullato o centrifugato sia meglio perchè causano meno stress all'apparato digerente e mi pare di aver letto che la maggior parte degli antiparassitari rimangono nella buccia.
Altre motivazioni ?
Anche per rispondere agli ignoranti (nel senso latino del termine) che sgranano gli occhi vedendo che il tuo pranzo è di sola frutta...

La mia urina si presenta da mesi molto più ricca di schiuma ed è fortemente maleodorante è quello il muco suppongo...però le feci non presentano muco,a parte essere ben più scure e molli di prima.
Indicazione di efficacia ?
Inoltre vado di corpo meno spesso che con la sola diete vegetariana,1 volta ogni 2-3 giorni.
meglio iniziare con i clisteri?

grazie
Rocco
By Cosmonauta
#19329
Ti dò qualche risposta non esaustiva ma approssimata al mio livello di transizione.


Le patate fritte andrebbero bene, peccato che l'olio friggendo diventi tossico;
Le tabelle di Berg le uso anch'io a livello indicativo, infatti non tutti gli alimenti acido-leganti presenti sono consigliati da Ehret;
La tua urina testimonia che ti stai buttando fuori l'impossibile;
I centrifugati e frullati sono ottimi anche per il digiuno liquido compresi i succhi;
Si, i clisteri direi che sono fondamentali, ti liberi prima.

Beh, questo è quanto ma ne avrai altre di risposte e pareri non temere.

Un Ciao Cosmico! :D :D :D
By Cosmonauta
#19330
Ah, il broccolo, i carciofi e la verza in transizione vanno bene e le patate meglio al forno.
Fritte se proprio ti piacciono ogni tanto e a me purtroppo fritte piacciono... :roll:

Ho finito Ciao! :D
Avatar utente
By rolen
#19377
Grazie della tempestività Cosmonauta

Per quanto riguarda il digiuno ho capito se non sbaglio che si può bere,ma il meno possibile (lo rende più aggressivo)

Cosa intendi per digiuno liquido ?
By Cosmonauta
#19379
Un digiuno in cui bevi succhi e centrifugati.

Io però non l'ho mai fatto, ci sono post in cui se ne parla e penso che lo adotterò più avanti prima di fare altri digiuni " a secco".
Non è come digiunare e non è nemmeno come mangiare, da quello che ho capito è una via di mezzo in cui comunque ci si depura.

Per il digiuno normale io ti consiglierei di bere quando hai sete, spremendo il limone nell'acqua dovresti renderla più aggressiva compensando l'effetto della diluizione.
Almeno credo.
Mi sembra che Ehret nel libro dica che con il limone si permette lo scioglimento del muco e se ne favorisce così l'espulsione.

Io usavo la bevanda "classica", acqua limone e un po' di miele.

Ciao! :D
Avatar utente
By betula
#19381
Solo una cosa: varia più che puoi e non mangiare banane tutti i giorni: essendo ricche di potassio potrebbero provocarti squilibri con il sodio e causare pressione bassa.
Per le brassicacee (cavolo, verza, eccetera), ricorda che sono ricchissime di calcio e di non abusarne, altrimenti rischieresti un eccesso di calcio nei tessuti che l'organismo non potrebbe adeguatamente assorbire nelle ossa (artriti, artrosi, eccetera)
Avatar utente
By rolen
#19382
Seguirò i consigli grazie, anche se al posto del miele userò il succo d'agave
Rocco

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret