Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#19345
Cosmonauta, re:Obama ha scritto:visto che se ne sta parlando vale la pena dargli un'occhiata.
Mi sembra la solita tiritera dell'antiamericano comunista di turno.

Se leggi altri articoli scritti da filoamericani di destra c'è scritto il contrario, ognuno gira la storia a proprio uso e consumo.

Entrambe "sbagliate". Nulla che abbia a che fare con un buon governo. al servizio dei cittadini.

Per poter essere obbiettivi occorre essere al di sopra delle parti, non in una parte o in un'altra.
By Cosmonauta
#19350
E' la solita tiritera, ma ci sono un po' di fatti che è bene anche ricordare, e che intorno a me sento tante persone che vedono Obama come l'uomo della nuova era che porterà pace e prosperità.
Insomma qui si crede ancora alla favola che i democratici sono buoni e i repubblicani cattivi e viceversa a seconda del proprio orientamento politico, mentre in realtà non c'è nessuno che faccia del bene agli americani e al resto del mondo.

Io sono pieno di speranza ma faccio molta fatica a credere in un presidente degli Stati Uniti Illuminato e non sono antiamericano, ci tengo a dirlo.
Spero che i fatti mi smentiscano. :roll:
Avatar utente
By celestia
#19354
Ciao Cosmonauta
Quando viene eletto un nuovo Presidente è normale che la novità crei speranze spropositate, tutti i politici "beneficiano" di un periodo di grazia e di una luna di miele con gli elettori, che però passa quando inizia a decidere e quindi è costretto a scontentare qualcuno. E' inevitabile che sia così, se deve scegliere deve escludere qualcosa o qualcuno, e allora passa l'euforia iniziale sostituita dalla delusione. Anch'io mi auguro come Te di avere torto, ma realisticamente so che accontentare tutti è impossibile, però auguriamoci che Obama sia un buon presidente e lavori bene, di gente onesta ne ha bisogno il mondo
Con simpatia
Celestia
By Cosmonauta
#19356
Ciao Celestia,

non si tratta di accontentare o scontentare qualcuno, questa è una conseguenza del governare e del prendere decisioni.

Semplicemente al di là delle speranze e dei sogni che possiamo avere la real politik si tramuta spesso in massacri diretti e indiretti di popolazioni civili, distruzione dell'ambiente e della possibilità di vita per milioni di persone.
Tutto questo viene considerato come un effetto collaterale della politica, un prezzo che è necessario pagare.

Un prezzo che viene sottaciuto per celebrare le caratteristiche di colui che di volta in volta viene presentato come il salvatore del mondo.
Vabbè in questo caso parliamo di Obama e degli Stati Uniti, ma vale per ogni nazione.
E' chiaro che gli Stati Uniti a livello di decisioni mondiali hanno un peso non indifferente.

Non sono mai stato in America, ma in passato ho conosciuto persone che abitano là e grazie a loro ho capito che gli Stati Uniti sono davvero un grande paese, e non solo in senso geografico.
Io per primo mi auguro che l'America ritrovi se stessa e quei valori e principi su cui si fonda la sua democrazia.
E che Obama possa contribuire a rendere concreta questa speranza.

Forse la mia è una retorica un po' ingenua ma è quello che penso.

Come dici tu il mondo ha un gran bisogno di gente onesta.

La simpatia è più che ricambiata. :D
Avatar utente
By braveheart
#19358
Cosmonauta ha scritto:..mentre in realtà non c'è nessuno che faccia del bene agli americani e al resto del mondo.


Ciao Cosmo, questa purtroppo è la realta' dei fatti.

Il problema per il buon Obama è che dovra' prendere le redini di una Stato in un momento di recessione tra i piu' gravi della sua storia, portatoci in queste condizioni da ben OTTO anni di politica guerrafondaia di Mr. G. Bush.

Sara' che dopo aver visto e rivisto il video Zeitgeist (..sempre che li' dicano la verita' ) ho capito meglio di prima come gira realmente il mondo e dove hanno intenzione di portarlo quei personaggi che stanno dietro le quinte, e tirano i fili dei vari Obama ( speriamo di no) , Bush, ecc.

Dico questo perchè mi è sembrata troppo facile la vittoria di Obama, primo presidente nero degli USA, avendogli messo da avversari personaggi alquanto ridicoli sul palcoscenico politico, come la signora Clinton prima e Mr. McCain poi, e la sua "impresa" per risolvere gli enormi problemi del Paese si preannuncia proibitiva, creando i presupposti per far dire a qualcuno fra qualche tempo : "..avete visto , il tanto acclamato Obama non ha risolto un bel niente!..un nero non è in grado di governare gli USA! "..

Ovviamente anch'io come voi ho buone speranze e sarei contento di sbagliarmi, ma dopo aver visto Zeitgeist non riesco proprio a pensare positivo su questi argomenti.

Inoltre in questi giorni ho gia' sentito parlare di un pazzoide filonazista che ha minacciato di "far fuori " il neo presidente (..anche questo fatto sembra troppo scontato, come faccia parte del gioco. . .) : ecco, dovesse accadere, questa sarebbe un'altra grande sconfitta per i " forse " non colpevoli repubblicani, nonchè per il mondo intero.

Un saluto :)
By Cosmonauta
#19360
Ciao braveheart,

è proprio quello che è sembrato anche a me, il solito copione.
Nel momento peggiore in cui la sfiducia e la preoccupazione per il futuro sono massime che salta fuori?
Obama.

Sembra davvero un sogno che una persona così sia diventata presidente degli Stati Uniti, ma sappiamo bene che le decisioni vengono prese da quelle persone che stanno dietro le quinte delle stanze del potere.

Chissà che stavolta qualcuno, anche Obama, quel copione non decida di stracciarlo davvero, non voglio cadere in una speranza vana, voglio avere fiducia in un nuova visione del mondo, più bella, migliore.

Un Saluto a te. :D
Avatar utente
By luciano
#19362
I presidenti dipendono dai loro padroni.
Ognuno ha il suo sogno, il sogno americano, il sogno sovietico ecc.

Se ricordate anche il primo ministro cinese ha chiuso il suo discorso delle olimpiadi con questa frase:
One dream, one world.
Non si riferiva allo slogan di un famoso leader nero.
Questo è il suo sogno:
One dream, one world.
By Cosmonauta
#19365
E' un sogno un po' troppo monocromatico, il mio è diverso :mrgreen:

Per chi comanda veramente il colore è indifferente, avrebbe anche potuto essere tutto blu o tutto nero.
L'importante per loro è continuare a dominare il pianeta lasciando alla popolazione mondiale l'illusione di poter scegliere.

DIVIDI ET IMPERA

Il Vero Grande Sogno dell'Umanità è Multicolore.
Nessuno ha l'esclusiva ma tutti partecipano. :D
Avatar utente
By braveheart
#19675
http://www.promiseland.it/view.php?id=2619

Come inizio lascia veramente ben sperare.. :D
By Cosmonauta
#19676
:D

Accidenti braveheart, io ci provo anche a essere scettico ma non ci riesco tanto bene.

Poi leggendo stè cose comincio a sognare e buonanotte... :lol:
Che sia un buongiorno per tutti!
Avatar utente
By braveheart
#20424
Mah..sara' attendibile questo Tarpley? (..peccato per i video, non capisco l'inglese :( ).

Credo che ora solo i fatti potranno dare torto o ragione a questi politologi. . .
By Cosmonauta
#20425
Non ho la minima idea di chi sia e puo' darsi che non sia per nulla attendibile, solo che la sua riflessione è tutt'altro che campata in aria.

Diciamo che finora i politologi pessimisti o piuttosto pessimisti hanno avuto ragione, quelli catastrofisti non ancora per fortuna.

Io continuo ad immaginarmi un mondo migliore e siccome non sono un politologo chissà forse ho buone speranze che si avveri... :lol:

Ammazza, ma che ora è? :roll:

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret