Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Narayani
#66813
Anche a me in passato è successo di vedere sangue nelle feci, ma solo un caso isolato, solo un giorno e una volta. Probabilmente c'era una ferita in fondo all'intestino che poi si è rimarginata.
Avatar utente
By sorvolando
#66815
ciao a tutti :D
posto quanto mi riguarda nel caso fosse d'aiuto : ho sofferto di colite ulcerosa per più di 30 anni, da quando ero ventenne, con abbondanti emorragie a periodi alterni,
tralascio di raccontare le torture mediche e le loro previsioni catastrofiche.

Dopo i primi tentativi di cure con farmaci che, fortunatamente, mi hanno subito intossicata, mi sono rivolta all'omeopatia, a tratti è stata d'aiuto, tuttavia in momenti difficili il sangue è sempre ricomparso.
Dopo quasi un anno di alimentazione ehretiana le tracce di sangue erano scomparse, ma, all'improvviso e senza un motivo apparente, sono ricomparse emorragie persistenti e anche abbondanti.

Ho fatto mio il pensiero di Ehret riguardo il ritorno dei sintomi prima della guarigione definitiva e mi sono rilassata cercando di interpretare questo segnale come una guarigione in atto.
Le emorragie sono durate qualche mese, forse 4 o 5 circa, poi sono scomparse, così all'improvviso come sono venute e ora da più di un anno non vedo tracce di sangue.

Ricordo di aver interrotto i lavaggi intestinali per lasciare tranquillo il mio intestino,
non li ho più ripresi, evitando anche l'assunzione di innerclean.

Al momento mi sembra che la situazione si sia risolta, credo di aver capito che il mio intestino vuole essere lasciato agire seguendo i suoi ritmi..
e lo capisco, anch'io sono così :)
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret