Arnold Ehret Italia

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum: 1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
By jules
#20599
Ciao a tutti. Mio primo post. Ho scoperto il forum per puro caso un mesetto fa e ho terminato la lettura di Mucusless Diet. La transizione e' gia' cominciata, e fortunatemente senza troppi shock. La carne non e' mai stata il mio forte e pasta non ne ho mai mangiato molta, e ho sempre adorato la verdura, cotta e cruda. niente junk food, o fritti, pochissimi dolci, caffe' o alcolici. Formaggio, legumi e pesce.. beh, quelli si. ma per il momento non soffro ne' desidero. speriamo duri. Leggendo i vari posts ho scoperto con mia grande gioia che il quinoa puo' restare nella dieta. pheew. Una delizia saltato con un goccio d'olio, succo di limone e uva passa (ouch! uva passa. mi sa che ho toppato..)

Domanda. Mi sta capitando di perdere sensibilita' alle dita delle mani. Ho fatto una search ma non sono riuscita a trovare niente al riguardo (i threads sono tantissimi - siete superprolifici :) ) a parte molteplici riferimenti a mani fredde. il punto e' che io non ho esattamente le mani fredde e non ho mai avuto problemi di circolazione. Finora. Ultimamente pero' (direi quasi giornalmente questa settimana) due, tre dita - mano destra o sinistra - diventano improvvisamente gialle, formicolano e perdo sensibilita'. dura anche 15/20 minuti. Sospetto sia il freddo (passa subito se immergo le mani in acqua calda) e immagino che la dieta faccia la sua parte. Per il momento non mi preoccupo. ma mi chiedo, a voi e' mai successo?

Spero che l'argomento non sia gia' stato trattato, nel qual caso scusate :)

Buone feste a tutti,

Giuliana
By Cosmonauta
#20600
Ciao Giuliana o jules,
innanzitutto benvenuta! :D

Questo formicolio alle dita accompagnato da una perdita di sensibilità capita anche a me, penso sia per il freddo.
Facendo movimento mi passa, però credo che sia anche la dieta che contribuisca a smuovere depositi di muco e ostruzioni un po' da tutte le parti e magari questo disturba momentanemente la circolazione.
Col tempo questo disturbo si dovrebbe attenuare.

Buone feste anche a Te. :D
By jules
#20614
Grazie, Cosmonauta. sono daccordo con te, si. freddo, dieta, e un po' di tensioni che si spostano interferendo con la circolazione. speriamo passi presto.

per quanto riguarda il quinoa (ripensavo..), trattandosi di un seme, e non di grano, forse l'associazione con l'uva passa (+ semi di girasole etc) e' ok, non dovrebbe creare problemi, giusto?
By Cosmonauta
#20638
No, non dovrebbe, ogni tanto lo faccio anch'io ma penso che la frutta sia meglio mangiarla da sola.
Anche se in transizione, soprattutto all'inizio ci piace pasticciare un po' con i sapori perchè abbiamo una certa nostalga nelle papille... :D
Avatar utente
By luciano
#20657
Cosmonauta ha scritto:...Questo formicolio alle dita accompagnato da una perdita di sensibilità capita anche a me, penso sia per il freddo.
Facendo movimento mi passa, però credo che sia anche la dieta che contribuisca a smuovere depositi di muco e ostruzioni un po' da tutte le parti e magari questo disturba momentanemente la circolazione.
Col tempo questo disturbo si dovrebbe attenuare...


E' vero, tossine in circolo che influenzano il sistema nervoso.

Calcio con magnesio aiuta parecchio. La naturalpoint ha fatto due tipi, il calmax e il calmax lemon, li trovi qui:
http://www.loyaldoctor.org/integratori_alimentari.html
By jules
#20664
Ciao Luciano. Grazie per il consiglio e per il link. Sto gia' integrando con minerali colloidali (che pero' non prendo giornalmente - direi 3/4 volte a settimana con gli enzimi). non so se questo possa essere sufficiente per il problema alle dita. forse vale la pena abbandonare gli altri 70 minerali e concentrarsi solo su calcio e magnesio per il momento :)

oggi per la prima volta avverto muco in gola e nel naso.. e le mani erano ok tutto il giorno. e cosi' ieri. vediamo che succede.

un caro saluto, e grazie per aver tradotto il libro e organizzato questo forum. un aiuto incredibile.

Giul
Avatar utente
By luciano
#20668
Benvenuta Jules! :D
Ogni tanto mi scordo di fare gli onori di casa per tempo, cominciano ad essere tanti.

Si possono prendere i minerali colloidali e alternarli con il calcio e magnesio, ce ne saranno anche a Londra combinati come quelli della natural point.

Oppure li compri singolarmente, calcio gluconato e magnesio stearato e poi li combini nelle proporzioni indicate, 2 parti di calcio e 1 di magnesio in questa sequenza e aggiungi un po' di acido citrico o un cucchiaino di aceto di mele e quando bolle l'acqua gliela versi sopra ed è fatta.

La miscela sciolta nell'acqua bollente è molto assimilabile. Da bere tiepida.
Ultima modifica di luciano il 21 settembre 2009, 8:56, modificato 2 volte in totale.
By jules
#20689
alternare. buona idea. daro' sicuramente un'occhiata. ho gia' provato il succo di aloe vera by natural point, trovato qui a londra, quindi e' possibile che ci sia anche anche calmax. ho visto che le compagnie a cui mi rivolgo di solito (si possono dire i nomi..?) hanno dei prodotti equivalenti - o controllero' in italia durante il break natalizio :)

grazie ancora

Giuliana
Avatar utente
By mauropud
#20695
Benvenuta Giuliana! :D
Finalmente un'altra "inglese"! :D

Riguardo al tuo disturbo non saprei: a naso sono tossine che si muovono. Un consiglio che do' sempre a tutti e' di andare a piccoli passi: non puoi togliere tutti gli alimenti mucosi dall'oggi al domani, il tuo corpo probabilmente si ribellerebbe!
Puoi facilmente togliere una categoria di alimenti (es. latticini) e ridurre gli altri aumentando frutta e verdura per qualche mese, poi eliminarne un altro e cosi' via. Questo e' l'approccio corretto alla transizione, che deve durare alcuni anni. Se poi l'alimento "eliminato" ricompare talvolta sotto forma di "sgarro" non c'e' da preoccuparsi: il corpo ad un certo punto lo rifiutera' da solo quando non lo sentira' piu' necessario.
La gradualita' serve per evitare "crisi da astinenza" in cui torneresti ad abbuffarti delle piu' immonde schifezze che avevi appena deciso di eliminare, minando per sempre la tua fiducia nel sistema!
Non dimenticare che il "cibo dell'umano civilizzato" non e' altro che una delle tante droghe che la societa' criminale di oggi ci costringe a consumare! 8O
By jules
#20721
Ciao Mauro. Grazie per l'intervento. le dita vanno decisamente meglio in questi giorni. speriamo. per quanto riguarda la transizione sono d'accordo con te, ci vado cauta. ma verdura ne ho sempre mangiato tanta, anche prima, e la carne non mi va proprio. i latticini li ho eliminati (l'unico taglio drastico), other than that.. :) vediamo che succede. con natale dietro l'angolo qualche piccolo sgarro ci sara'. anche se per il momento la tentazione non la sento :o vi terro' aggiornati.

ricambio i saluti.

Giul
Avatar utente
By LAj
#21280
Ciao Giuliana,
io seguo sempre Mauro in questo forum( e jb, e arca, e ... :) ) quindi mi accodo con i saluti e ti lascio la mia opinione sulle dita: "forse non c'avevi mai fatto caso ma a Londra fa proprio freddo di questi tempi :p "
Ad ogni modo cautela, riguardo e nessuna esagerazione ...questo vale in tutto ed anche per me.

Benvenuta.
Ciao a tutti da Valerio

Ciao a tutti, sono Valerio e ho 35 anni. Soffro da[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret