Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Antishred
#20969
Salve a tutti

qualcuno saprebbe consigliarmi qualche ricetta con il farro perlato?
in particolare come e se si deve tostare (a quanto ricordo sarebbe meglio).
avevo in mente una specie di insalata di farro, una cosa veloce da preparare insomma. qualcuno ha già avuto modo di sperimentarla?

Grazie!

Carlo
Avatar utente
By Antishred
#21191
Mi rispondo da solo: oggi ho cucinato sto benedetto farro!
Ho fatto il classico "risi e bisi" ma col farro. Mooolto semplice.
Soffrittino di cipolla, piselli a insaporire per 10 minuti; a parte, cuocere il farro precedentemente messo a bagno per 12 ore e lavato ben bene.
Essendo ormai morbido dato il lungo ammollo, il farro ha bisogno di soli dieci minuti per cuocere. In ultimo, aggiungere il farro ai piselli e cuocere ancora qualche minuto.
Servire caldo o freddo.
Yeah.
Molto semplice ma molto buono.
Solo cercherò di capire se è meglio farlo nella padella antiaderente perchè sennò tostarlo diventa difficile in quanto si incolla al fondo della padella.
Le prossime volte proverò.

Saluuuti

Carlo
Avatar utente
By parider
#21193
Solo cercherò di capire se è meglio farlo nella padella antiaderente perchè sennò tostarlo diventa difficile in quanto si incolla al fondo della padella.


Ti consiglio di non usare padelle e pentole antiaderenti, sono molto nocive.
Ho trovato questa discussione di molto tempo fa
http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... tiaderenti

Inoltre se cerchi con google cose tipo "padelle antiaderenti nocive" o "teflon nocivo" trovi molte informazioni.
Da quello che so i materiali migliori sono acciaio inox o coccio, ma con il coccio bisogna stare attenti perchè può essere smaltato con materiali nocivi.
Io uso l'acciaio inox.

Ciao
Avatar utente
By Antishred
#21198
Io sapevo che sono nocive solo se vengono graffiate ripetutamente: la polvere che si crea si attacca ai cibi e mangiandola è tossica. Ma se la pentola è trattata bene (usiamo sempre mestoli di legno o cucchiai, mai coltelli sul fondo) allora è una normalissima pentola.

Vabbè, annoterò pure questa... mondaccio!

Saluti

Carlo
Avatar utente
By whydah
#21398
ciao, ti do il mio consiglio su come preparare il farro: se puoi trova quello puro, non perlato, io l'ho trovato anche negli hard disconut ( eurospin a verona ), viene dall'umbria ed è migliore del perlato.... allora io lo faccio in due modi:
1-in una pentola NON ANDIADERENTE, bene!!!, soffriggi con un pò d'acqua la cipolla, aggiungi una patata tagliata a dadini, fai andare qualche minuto poi aggiungi il farro ( precedentemente lavato e senza ammollo, non serve ) ed acqua circa il doppio del peso del cereale ( ma puoi anche regolarti se lo vuoi ricco di brodo o no ), metti un dado vegetale e verso fine cottura sbriciola sopra un pò di rosmarino essiccato.... il sale io non l'ho metto, ma decidi tu...

2-questo è estivo, nella solita pentola fai andare il farro con la quantità di acqua descritta sopra.... quando inizia a bollire fai passare circa dieci minuti..... scola il tutto e passa sotto l'acqua fredda il farro, poi condisci con cipolla, un pò di olio, sale, pepe, prezzemolo e un pò di succo di limone ( al posto dell'aceto, siempre )...

la cottura del farro: a me piace un pò al dente e dopo circa dieci minuti di ebollizione sto attento a spegnere.....
BUON APPETTITO!!!
Avatar utente
By Antishred
#21420
Grazie molte whydah, proverò entrambe le ricette, anche quella "estiva", tanto qua in casa per fortuna non si soffre il freddo.
Sicuro che il farro naturale non abbia bisogno di essere messo in ammollo ma solo lavato? Non vale lo stesso discorso che per il riso? In ogni caso, la prossima volta comprerò quello naturale (che non è il decorticato a quanto mi sembra di capire).

Ho comprato anche il miglio e il grano saraceno, proverò anche questi nel tempo... ma stasera penso proprio: broccoli :D

Saluti grazie ancora dei consigli

Carlo

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Libri di Arnold Ehret