Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

#21557
Visto le richieste di spiegazioni ricevute per pm riguardo al post im inglese di Spira, ho deciso di tradurlo per gli italiani che ancora non sanno l'inglese. Li sollecito comunque a studiare l'inglese, negli anni a venire sarà molto utile, perchè molta conoscenza verrà messa in internet solo in inglese. :D

Ecco il post del Professor Spira:

Grazie a tutti per il vostro caloroso saluto! Apprezzo anche le vostre domande ponderate.

Molte delle vostre domande riguardano le mie pratiche quotidiane. Prima di postare sulle mie abitudini alimentari vorrei parlare dei clisteri quotidiani al limone.

Non potrò mai dire abbastanza riguardo al clistere al limone! Alcuni Ehretisti di Cincinnati hanno iniziato a sperimentare i clisteri al limone circa 15 anni fa. Considerando le istruzioni di Ehret per fare clisteri e bere succo di limone, durante il digiuno, si sono chiesti che cosa sarebbe accaduto se questi due fossero stati combinati. Avrebbero aiutato a purificare l'intestino meglio? Notarono immediatamente come fosse molto più efficace il clistere al limone in confronto al normale clistere di acqua. Fu allora che veramente Brother Air diventò il campione di questa pratica. Ha visto e provato subito dei significativi cambiamenti, e da allora ha fatto esclusivamente clisteri di limone. Oggi fa costantemente il succo da 5 a 25 limoni con una centrifuga, combinato con acqua distillata calda. Ho anch'io iniziato il mio cammino con il clistere di limone usando circa 5 limoni con uno spremiagrumi. In seguito mi sono procurato una Centrifuga Jack LeLanne (E' una centrifuga con motore da 250 watt, noi ne abbiamo una simile, con motore da 600watt descritta nella sezioni centrifughe - Luciano) e ho iniziato con questo a scorticare i limoni. Questo ha reso i clisteri molto più potenti. Poi ho iniziato a fare il succo con tutto il limone e filtrandolo. Un giorno ho deciso di provare senza filtrarlo e trovato una delle più potenti pratiche di pulizia, ciò che io chiamo il Lemon Rhine Enema (letteralmente il canale, il fosso del clistere al limone - ma non sono sicuro, potrebbe essere slang e significare tutt'altro - Luciano). Una volta iniziato a fare i clisteri come questa centrifuga, rapportandolo con quello fatto con il vecchio spremiagrumi era come fare clisteri con acqua. Attribuisco il mio successo personale in massima parte al sistema con la Centrifuga Jack LeLanne. So che non sarei stato in grado di realizzare molte delle cose che ho fatto senza di esso. Per quelli di voi che potrebbero essere interessati a sbizzarrirsi con il clistere di limone suggerisco una TRANSIZIONE. Io non sono arrivato al punto in cui potrei tenere dentro 25 limoni per 20 minuti durante la notte. Inizia con un paio di limoni con acqua calda e trova un modo adatto a te fino a un numero (di limoni) in cui ti senti a tuo agio con più acqua calda. Devi arrivare ad usare abbastanza limoni fino a sentire staccarsi il muco dalle pareti del tuo intestino, ma non così potente da non poterlo trattenere per qualsiasi lunghezza di tempo.

Domanda: "Cosa succede se non riesco a trattenere il mio clistere molto a lungo? Che cosa devo fare?

Trattenere il succo di limone per un breve periodo di tempo, è del tutto normale. Qualsiasi disagio che tu possa sentire è dovuto al limone acido che abbatte le sacche di muco che rivestono l'intestino. Più clisteri fai più facile sarà trattenere più a lungo in seguito. Ho scoperto che quanto tempo trattieni il clistere non è tanto importante quanto le volte che lo fai. Sarebbe preferibile trattenere due tre minuti il liquido di un clistere carico di succo di limone che uno di acqua per 30 minuti. Pensate a al vostro intestino come a un tubo. Quando si taglia un tubo di una stufa vecchio di 30 anni che non è mai stato pulito e se lo si osserva attentamente si vedono strati di detriti incrostati. Quanto più ti avvicini al metallo all'interno del tubo i depositi sono più vecchi e duri. Per pulirlo si può immergerlo in un solvente e poi raschiare detriti ammollati. Purtroppo il nostro intestino non è in metallo, ma composto da tessuti molli. La Dieta Senza Muco e il digiuno danno al tuo organismo una tregua consentendo alle pareti intestinali di rilasciare questi strati di muco / detriti che si sono accumulati nel corso della vita. L'acido dei limoni attacca le proprietà adesive del muco consentendo che venga fuori immediatamente o al successivo clistere. Dopo che uno strato è stato eliminato, un nuovo strato è ora in attesa di essere allentato ed eliminato. Ogni volta che il muco è esposto al limone acido le sue proprietà adesive diminuiscono, da qui si deduce che la quantità di succo di limone nei clisteri è più importante della quantità di tempo che viene trattenuto [dato che trattenere il liquido per periodi più lunghi avverrà nel corso del tempo comunque]. Ora si può capire il motivo per cui digiuni lunghi o diete a lungo termine di frutta / cibi crudi sono inefficaci in un corpo sporco. Mangiare frutta allenta il muco, la verdura come una scopa spazza l'immondizia nel bidone della spazzatura (colon) e il clistere svuota il bidone. Il digiuno diventa allora il risultato di un corpo meno ostacolato, Vitalità = Forza - Ostruzione. What a wonderful sistem!

Qui c'è l'originale:
http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... 1530#21530
Avatar utente
By zucchina
#21581
Grazie Luciano per aver tradotto il post, ti prometto che migliorerò il mio inglese.

E' stato veramente utile leggerlo.

Baci
Avatar utente
By Felix
#21583
io ho difficoltà estrema a trattenere

avevo visto su internet che una cosa simile la si fa anche con l'aceto di mele... ho provato ed è già piu tollerabile.. ma credo anche che sciolga di meno

sciogliere cmq scioglie

ma non ho capito una cosa... quando centrifughi i limoni... li metti con la buccia? :D
Avatar utente
By sibillina
#21584
aaahhhh Felix, bentornato!!!
Eravamo preoccupati del tuo silenzio!!!
sei vivo, bene!! :lol:
Avatar utente
By Felix
#21585
sai cos'è.. è che se non scrivi nulla alla fine non ricevi (giustamente) mai notifiche via email e quindi pensi che non ci sia nulla di nuovo ;)

cmq la domanda era seria... o piu o meno

parlava di limoni interi.. cosa intendeva? anche perchè so che la buccia degli alimenti spesso contiene qualità ancora piu importanti del loro interno
Avatar utente
By sibillina
#21586
No, è che mi sembrava strano che in piu' di un mese tu non avessi qualche domanda/disturbo/problema... 8O

comunque come prosegue la dieta? cominci a sentire benefici?
insomma raccontaci qualcosa!
Avatar utente
By luciano
#21591
syncster ha scritto:io quando ero all inizio di quest aavventura circa 2 anni fa feci un clistere con 4 limoni...be non vi dico il male che sono stato..mi era venuta anche la febbre..se si è all inizio bisogna andarci piano con i limoni.
Comunque leggevo di alcuni che con il clistere di limone hanno crampi addominali, possibile?
Penso che vari a seconda della tollerabilità del singolo individuo.

Personalmente per star male con un clistere dovrei farlo con la nitroglicerina e poi mentre trattengo il liquido fare la danza del ventre.
Avatar utente
By romax
#21596
luciano ha scritto:Personalmente per star male con un clistere dovrei farlo con la nitroglicerina e poi mentre trattengo il liquido fare la danza del ventre.


Se lo fai metti il video su youtube? :lol: :lol: :lol:

:wink:
Avatar utente
By Foca
#21599
Naturalmente anche io ho subito voluto provare con i limoni.

Naturalmente sono sempre la solita ESAGERATA, ho provato subito con 5 limoni. 8O 8O 8O 8O

Ti ringrazio tantissimo, Luciano, per la traduzione, è un patire.................non poter sapere cosa scrive il Prof Spira........

Come vi invidio a voi che conoscete l'inglese......... :wink:

Ho sempre avuto difficoltà a studiare, tanto è vero che ho solo il diploma di 3°Media.
Spero che la colpa sia dei rifiuti che sono nella mia testa, e mi auguro, una volta ripulita la scatola cranica, di riuscire a studiare,e che qualcosa mi ci rimanga dentro. :lol:

Questa cosa del clistere al limone è davvero interessante.
Vi farò sapere, ma dovrò ridimensionarmi un pò, altrimenti qualche giorno verrà giù qualche pezzo d'intestino. :lol: :lol: :lol:

Patrizia
By syncster
#21600
Personalmente per star male con un clistere dovrei farlo con la nitroglicerina e poi mentre trattengo il liquido fare la danza del ventre


bella questa luciano :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
By zucchina
#21634
Luciano, non posso leggere di queste cose e ridere così tanto a lavoro, tanto che tutti volevano sapere cosa era successo ; ma non potevo mica dirglielo 8O non era possibile.... :lol: :lol:

Comunque volevo dire che naturalmente anch'io l'ho già fatto con un limone e mezzo ed ho visto sia la difficoltà di trattenere il liquido dentro sia la fuoriuscita di materiale di colore scuro e vischioso.
Un po' di doloretti li ho avuti, eh :!:
Mi chiedevo se tutto ciò, essendo meno delicato dei nostri precedenti tipi di clismi, non sia un po' aggressivo oltre che nei confronti del materiale incrostato anche con il nostro intestino?
Può essere che esagero però volevo chiedervi una vostra opi.

Ciao a tutti e bentornato a Felix.
By cavalletta
#21649
se posso darvi un consiglio andateci veramente piano. quando ho letto il post di prof Spira ho cominciato a farmi il clistere quotidianamente, a volte ne ho dovuti fare anche 2 o 3 perchè sentivo dei bruciori interni e quindi il bisogno di espellere subito. man mano ho aumentato la quantità di limoni, sono arrivato a massimo 3. sono fuoriusciti davvero tanti filamenti di muco, non per forza subito durante il clistere ma anche ore dopo. ieri e l'altro ieri invece tantissima fermentazione con tensione addominale, come se facesse fatica ad uscire, non sono nemmeno riuscito a prendere sonno talmente erano scomode tutte le posizioni.

ad ogni modo in queste 2 settimane la mente è stata molto più lucida e sono riuscito a seguire la transizione molto facilmente, ho sgarrato solo con 2 pezzettini di formaggio.
Avatar utente
By luciano
#21653
cavalletta ha scritto:se posso darvi un consiglio andateci veramente piano.
E' soggettivo. Andate alla velocità che va bene per ognuno di voi.
Un po' di più di sana audacia e meno fifa non può che fare bene. :wink:

Se non riusciva a uscire, avresti dovuto fare altri clisteri, prima o poi sarebbe uscita, mica puoi tenere dentro 10 litri.... :lol:
Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

Molto bella la tua esperienza grazie!

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret