Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Felix
#21829
Io non capisco... Bevo tantissima acqua distribuita durante il giorno.. dai 2 ai 3 litri...

ovviamente faccio tanta pipi... ma ciò che non capisco.. è.. perchè sono sempre disidratato? pelle secca, labbra secche...

che può essere?
By syncster
#21830
ma la bevi perchè hai realmente sete? non devi per forza bere 2 litri di acqua al giorno anzi in certi casi può far male perche provoca una maggior espulsione di minerali quindi puoi essere carente in quelli..bevi solo quando hai sete
Avatar utente
By Giacomo97x
#21839
syncster ha scritto:ma la bevi perchè hai realmente sete? non devi per forza bere 2 litri di acqua al giorno anzi in certi casi può far male perche provoca una maggior espulsione di minerali quindi puoi essere carente in quelli..bevi solo quando hai sete



Scusa ma su questo ho qualche dubbio. Ho letto il libro La Salute Attraverso l'Eliminazione delle Scorie di Peter Jentschura e non sostiene ciò che dici tu. Consiglia di bere tantissimo, acqua e tisane, e assumere integratori di minerali oltre a fare bagni basici.
Le tisane aiuterebbero a sciogliere le scorie e l'acqua a portarle via, quindi non so, magari perdi qualche minerale, ma elimini anche tante scorie.
Avatar utente
By Felix
#21840
anche perchè il "veicolo" di eliminazione delle scorie dal sangue è proprio l'acqua...
Avatar utente
By parider
#21841
Io non sono convinto che bere tanta acqua faccia bene, se non si ha veramente sete.
L'acqua in bottiglia che si compra nei supermercati è roba morta e contiene minerali inorganici.
Abusarne senza che il corpo abbia sete secondo me può portare anche a problemi.

Naturalmente queste sono mie opinioni e potrei sbagliarmi di grosso
Avatar utente
By erre
#21845
questo argomento mi sta molto a cuore.

Ho gia postato in altre occasioni dove ho descritto l' effetto che bere tanta acqua in fase di transizione mi ha causato dei disturbi di mancamenti, capogiri ed altri fastidi.

Appena ho smesso di farlo i disturbi sono spariti.

Mi ha confermato che l' acqua in abbobdanza è utile per gli onnivori che non hanno altre possibilità di eliminare tossine facilmente oltre all' attività fisica.

Mentre per chi assume molta frutta e verdura ha meno necessità. L' acqua in eccesso causa eliminazione massiccia dei sali minerali. eccessoanche

In quanto all' acqua in bottiglia sono d' accordo con paride che sia acqua morta.
Ho fatto installare in casa il vitalizzatore che ha risolto i problemi dell' acqua minerale e non solo.
un saluto
Avatar utente
By mauropud
#21849
Felix ha scritto:anche perchè il "veicolo" di eliminazione delle scorie dal sangue è proprio l'acqua...


Anch'io sto sperimentando le "overdosi d'acqua" e bevo dai 2 ai 4 litri d'acqua al giorno. A parte la prima volta un paio di mesi fa quando mi venne l'influenza dopo circa 15 anni :!: mi sembra di vedere ora effetti positivi. Evacquazioni piu' spontanee e "soddisfacenti" ( :D ), meno fame (ora mi sento piu' pieno quando non mangio perche' bevo acqua) e conseguente ri-discesa del peso che era salito un paio di kg sopra i minimi nell'ultimo anno.
Anch'io ho segni di apparente disidratazione (complice il freddo ho pelle secca nelle mani) ma non sto peggio (anzi, sto meglio) dell'anno scorso nello stesso periodo quando non bevevo per nulla. :D
By ikxikx
#21852
Anch'io sto sperimentando le "overdosi d'acqua" e bevo dai 2 ai 4 litri d'acqua al giorno.
********************************************************
magari al mattino o quando preferisci bere?
Avatar utente
By mauropud
#21861
ikxikx ha scritto:Anch'io sto sperimentando le "overdosi d'acqua" e bevo dai 2 ai 4 litri d'acqua al giorno.
********************************************************
magari al mattino o quando preferisci bere?


Piu' che altro durante il lavoro in ufficio: a casa prendo la tazza col limone di mattina poi 2-3 pinte d'acqua tra le 9 e le 12-13, poi pranzo e un'oretta dopo il pranzo si ricomincia con almeno 2 pinte d'acqua fino all'ora di andar via.
L'altra settimana ho fatto un po' di straordinario e almeno in una occasione devo aver toccato o superato i 4 litri! 8O
Avatar utente
By betula
#21887
I cinesi raccomandano di non esagerare mai con l'acqua. 8 tazze al giorno, questa è la dose che secondo loro va bevuta per mantenere la giusta idratazione e non affaticare oltremodo i reni.
Non dimentichiamoci infatti che possiamo anche berci 12 litri al giorno e ripulirci in maniera fantastica, ma che in questo modo costringeremmo i reni a filtrare una mole di liquidi che va ben oltre le loro reali capacità. Certo, lavorano lo stesso e ci fanno fare tanta pipì, ma cosa succede ai nostri organi se gli diamo un esagerato surplus giornaliero di lavoro?

Seconda considerazione: durante il breve digiuno che ho seguito, per i primi due giorni ho sentito una sete pazzesca (dovuta ovviamente alle tossine che circolavano in eccesso), dopodichè la sete è svanita e ho iniziato a bere con parsimonia. Michele Manca (pietra miliare dell'igienismo in Italia) sostiene che bisogna assolutamente assecondare l'organismo e che non è necessario bere se non lo si desidera.

Ergo, dal mio punto di vista direi che potrebbe non essere utile forzarci a bere più del dovuto, e concordo con erre quando dice che grandi quantità d'acqua servono a chi consuma carne e altre tossine perchè la stessa serve a eliminare le tante scorie che questa alimentazione produce.
Avatar utente
By luciano
#21894
Questo è un argomento molto controverso.

Il problema è che se fossimo in condizione di salute perfette, potremmo bere solo quando lo stimolo della sete ce lo richiede.

Nella savana gli animali, di certo meno intossicati di noi, bevono solo quando hanno sete.

Purtroppo per l'uomo le cose cominciano ad essere un po' diverse perchè l'istinto naturale è ormai abbastanza compromesso da non richiedere più in modo efficiente di soddisfare le necessità dell'organismo.

Prova ne è che ci sono moltissime persone anziane che non bevono perchè "non hanno sete". Quando poi finiscono all'ospedale per svariati motivi, risultano sempre disidratati come stoccafissi e devono essere sottoposti a reidratazione forzata.

Quindi la necessità di bere deve essere oggi un po' forzata, soprattutto perchè è un elemento chiave nella disintossicazione. E' vero che causa deplezione di minerali, ma basta reintegrarli con degli integratori. Oltre naturalmente con verdure crude, ecc.

Questo integratore, Vitamix, è molto buono, non l'ho sperimentato personalmente, né conosco i dosaggi, ma un mio amico che lo usa da tempo mi ha detto che si sente "pieno" da quando lo assume.

Ps:
Ovviamente, chi beve litri di succhi centrifugati sta bevendo. La settimana scorsa ho solo bevuto succhi centrifugati per 7 giorni, e non ho bevuto acqua. Non posso però essere certo che contenessero i minerali in quantità sufficiente, visto l'impoverimento dei terreni, bio o non bio.
By syncster
#21906
Luciano tu quando dici che è meglio assumerli gli integratori, durante o lontano dai pasti?
Avatar utente
By luciano
#21910
syncster ha scritto:Luciano tu quando dici che è meglio assumerli gli integratori, durante o lontano dai pasti?
Sono alimenti, quindi dovrebbero essere "mangiati" durante i pasti.

Integri la parte mancante ad un alimento impoverito, quindi è come se mangiassi un alimento intero, completo.
Avatar utente
By LAj
#21997
In un paio di giorni che ho bevuto 3 lt d'acqua, oltre al green Magma anulare indice e medio( vedi discussione in questa sezione del forum ) non sono più sensibili degli altri diti ed il loro colore si sta ripulendo.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret