Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Felix
#22032
In sti giorni ho deciso di dare una accellerata al processo di depurazione e sto facendo spesso clisteri.. e la cosa che mi inquieta è la quantità di muco.. e parlo muco denso, non incrostazioni di materiale fecale... ma proprio muco.. tanto.. veramente tanto...

e la cosa particolare è che esce fuori molta roba indigerita.. pezzi di verdura ecc.. alchè mi è venuto un dubbio...

ma sto muco... dove si crea? cioè stiamo a "pulire" il colon.. ma quando il colon decide di creare il muco? quando c'è qualcosa di tossico o quando c'è qualcosa con cui fa contatto e irritazione?

un pezzo di oliva non digerito.. nonstante sia nella tabella di berg tra gli alimenti più mucolitici... non finisce per creare muco come un pezzo di carne sfregando sulle pareti intestinali?

Oppure semplicemente li irrita ma non viene formato muco?

daltronde se mi metto un dito nel naso non viene generato muco... non ho mai provato a grattarmelo all'interno :D ahhaha ma non ci tengo a provare

e poi mi chiedo.. ma possibile che arrivi tutta sta roba indigerita dopo aver passato i succhi gastrici, i sali biliari, quelli pancreatici... come è possibile che questo succeda? possibile che nonostante l'attacco di tutti gli enzimi e acidi sto coso arrivi li in fondo come se nulla fosse successo?

a meno che... non ci sia qualcosa che li protegge dagli acidi.. ovvero.. il MUCO!

ma per non essere intaccati dagli acidi.. questa protezione la deve avere fin da quando è nello stomaco... alchè mi chiedo..

Se è vero che più l'ambiente dello stomaco è acido... e piu viene prodotto muco intestinale... allora origano, spinaci, olive e tutti gli alimenti che hanno proprietà di stimolazione dei succhi gastrici creano muco che poi avvolge gli alimenti cosi come fa un pezzo di carne?

Non mi ricordo se era sul libro di ehret o su qualcun'altro che parlava di pulizia intestinale che diceva che il muco viene principalmente prodotto dallo stomaco in modo che gli alimenti non danneggino gli intestini al loro passaggio...

questo vuol dire che passando nel tenue.. il muco prodotto dallo stomaco finisce anche per incollarsi al tenue e non solo al colon...

e allora perchè puliamo solo il colon?

scusate le mille domande ma stavo cercando di capire il perchè di questa strana situazione...
By Sagitta
#22036
Perchè dici che "più l'ambiente dello stomaco è acido più muco intestinale viene prodotto"?
Non è nella natura dello stomaco essere acido? :wink:
per il resto non ti so rispondere...sto ancora cercando disperatamente di vedere....un po' di muco uscire ..dall'uscita posteriore!! :oops: :oops:
ciao, Francesca
Avatar utente
By Felix
#22037
"Perchè dici che "più l'ambiente dello stomaco è acido più muco intestinale viene prodotto"?
Non è nella natura dello stomaco essere acido? "

si infatti dicevo "piu l'ambiente è acido".. nel senso che piu aumentano i succhi gastrici... piu le pareti dello stomaco si devono difendere creando muco
By Sagitta
#22038
Ah, ho capito cosa intendi!
ho sempre pensato che lo stomaco attivasse attraverso la parete una sostanza protettiva, ma non mi era venuto in mente che la ...scaricasse dopo la digestione!! :D
P.S. ne sei sicuro..vero?!? :?
leggerò la risposta più tardi, ora chiudo altrimenti a forza di ...forum non lavoro più!!! :oops: :oops:
Avatar utente
By erre
#22039
:D ciao felix

Il muco si forma per difesa delle pareti dello stomaco e degli intestini quando introduciamo alimenti innaturali.

La natura ha previsto questo ma noi della civilizzazione assumiamo continuamente cibi che producono muco.

Così negli anni indurendosi e incistandosi intasa gli organi con tutte le conseguenze che sapiamo.

Per il fatto che tu produca in grandi quantità il muco ed i cibi sono ancora nello stato solido non trasformato sembra un controsenso.

Se ti alimenti di cibi misti tra mucosi e non può verificarsi. Ma se assumi cibi naturali per l' uomo il muco non si dovrebbe produrre.

Non ti chiedo se la masticazione sia lunga per ogni boccone perchè penso sia superfluo.

Un modo per ripulire anche l' intestino tenue è descritto in un metodo indiano di pratica yogi che in questo forum è già stato trattato. Non ricordo il post.
Avatar utente
By Felix
#22040
yogi l'orso? :D
Avatar utente
By erre
#22044
cosa intendi per yogy l' orso?
Avatar utente
By romax
#22048
Dai Felix... voleva dire Yoga... :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
By luciano
#22050
Felix ha scritto:ma sto muco... dove si crea? cioè stiamo a "pulire" il colon.. ma quando il colon decide di creare il muco? quando c'è qualcosa di tossico o quando c'è qualcosa con cui fa contatto e irritazione?
Dato che fai queste domande, posso darti questo consiglio: Rileggi il libro, rileggi e studialo bene.

Il muco si forma in massima parte dalla "digestione" degli amidi (pasta, riso, dolci farinacei ecc. ecc.. )

Quello che rimane di tale digestione, o meglio, scomposizione, e che il corpo non può utilizzare, è una sostanza collosa (muco nel senso più ampio della parola) che arriva e si deposita dapprima nel colon, e poi viene assorbita e immessa nella circolazione sanguigna, trasportata e distribuita c a p i l l a r m e n t e in tutti gli organi e tessuti del corpo e depositata ovunque.

Con la dieta di transizione e infine con la dieta senza muco, prima si immettono pochi cibi che creano muco, e poi non si immettono più cibi che creano nuovo muco e il muco esistente viene espulso dal corpo, dapprima dal colon e poi dai tessuti ed organi.

Il sangue ora non lo porta più in giro ma lo rimuove e lo consegna agli organi che si devono occupare della sua eliminazione.

Questo in sintesi è quello che dice Ehret.

I clisteri sono un ausilio per mantenere il colon pulito mentre si fanno le diete di transizione e poi quella senza muco, i digiuni, i bagni di sole e l'esercizio fisico.

E' il sistema di guarigione della dieta senza muco che elimina il muco da ogni angolo, anche il più remoto, cervello compreso, giorno dopo giorno.

All'inizio possono essere etti o chili di muco che escono dal colon, poi si tratta di pochi grammi che ogni giorno vengono rimossi dai vari sistemi del corpo, se si mette in pratica quanto Ehret dice.

E se si ha la pazienza aspettare che la Natura faccia il suo lavoro. :wink:
Avatar utente
By Felix
#22055
luciano.. non prendere i miei dubbi come una messa in discussione delle teorie di erhet come spesso mi pare di intuire dalle tue risposte...

non sarei qui sopra tutti i giorni.. non mi incazzerei quando vedo gente che può guarire e non lo fa perchè non sa.. non farei tutti i sacrifici che sto facendo se non fossi convinto che questo sistema ha un senso e funziona

le mie domande non sono polemiche ma domande...

cerca di capire una persona che vede certi "fenomeni" del proprio corpo... e semplicemente si chiede "cosa sta succedendo"?

Credo sia anche naturale e normale farsi qualche domanda ma non per mettere in dubbio le cose quanto piu per CAPIRE

io ti assicuro che mi sono spaventato in questi giorni.. ho fatto clisteri più "semplici" di quelli di acqua e limone (perchè al momento non riesco a tenerli)... e li ho fatti con acqua e sale integrale

e ti giuro.. muco muco muco muco... quantità impressionanti di muco... e capisci che uno qualche domanda se la fa

ma non per contestare qualcosa... ma forse.. quasi.. perchè CAPENDO come funzionano le cose uno cerca di dire a se stesso "è normale.. perchè questo funziona in questo modo"

io cerco di capire, non di mettere in discussione
Avatar utente
By celestia
#22062
Ciao Felix
Un consiglio: mastica bene gli alimenti, e se possibile, tagliali in pezzi piccoli, e non avere fretta. Anch'io ho avuto il Tuo stesso problema, ma è bastato masticare meglio per ridurlo. Se perdi il muco vuol dire che depuri, meglio che esca, è il fine della dieta, sarebbe molto peggio il contrario, se lo trattieni Ti intossichi.
Tra un pò dovrò fare l'idrocolon e vedrò molto muco, ma io al contrario spero di espellerne molto, tanto dentro cosa ci fa? Nulla, meglio buttarlo fuori e poi stai bene.
Con simpatia
Celestia
Avatar utente
By braveheart
#22066
celestia ha scritto:Tra un pò dovrò fare l'idrocolon e vedrò molto muco...


Ciao Celestia,
prima dell' idrocolon fai qualche preparazione particolare per ottimizzare il risultato della pratica ?..tipo digiuno il giorno prima o cos' altro. . .

Ti ringrazio :D
Avatar utente
By luciano
#22072
Felix ha scritto:luciano.. non prendere i miei dubbi come una messa in discussione delle teorie di erhet come spesso mi pare di intuire dalle tue risposte...
Non entro mai nel merito delle motivazioni in base alle quali una persona pone una domanda.
Semplicemente se la risposta è sul libro, e la persona ha letto il libro, e sta praticando la dieta, la rimando a leggere il libro.

Se vedo che un utente è palesemente in vena di contestazioni, la mia indicazione è quella di leggere il regolamento, e non è stato il tuo caso.

Semplicemente se la risposta è sul libro, il rimando è al libro. Se non è sul libro, molto probabilmente centra poco o niente con il sistema di guarigione.
Avatar utente
By celestia
#22078
@ Braveheart
Se tutto va bene questo mercoledì (18 c.m.) faccio l'idrocolonterapia, e anche se ho un pò di apprensione devo dire che non vedo l'ora, ho parecchia robaccia, oggi ho fatto un clistere e ho visto muco e colla a gogò, quindi penso che ne vedrò molto...
La preparazione?: oggi clistere e digiuno liquido, da ieri dieta senza scorie, solo che la pasta non mi convince e sto pensando di proseguire con frutta e verdura, senza pasta e pesce, che non mi vanno, magari potrò inserire una o 2 patate se vedo che ho problemi, arrosto le mangio, ben cotte, ma la pasta mi sà che per ora tolgo anche quella di grano saraceno per non avere dubbi, non voglio scuse.

@ Luciano:
Ho risposto a Felix che si lamentava per i "pezzi" strani. Ehret non parla di masticare a lungo, ma non mi sembra in contrasto con il SDGDDSM, o no ?

Con simpatia
Celestia

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret