Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By mirko123
#22429
scusatemi ma mi è sorto un grande dubbio che non so spiegarmi, se è vero che le malattie o i disturbi del corpo sono tutti prodotti da problemi nostri interni come la cattiva alimentazione che senso avrebbe per il nostro corpo avere delle difese immunitarie per difenderci da fattori esterni? scusate se vi sembra una cavolata :oops:
e poi un altra cosa che mi era venuta in mente, se la vitamina C è una se non la vitamina più importante per il nostro corpo anche perchè nn è in grado di autoprodurla una persona durante il lungo digiuno o alimentanodosi poco non ne sente necessità?
Avatar utente
By soultrap
#22431
mi hai fatto venire pure a me il dubbio sulla vitamina c, ma se ci pensi quando il corpo è pulito interamente necessita di piccole quantità di vitamina c e questa si trova in tutti i frutti.

per il sistema immunitario non saprei
Avatar utente
By luciano
#22432
Più che sistema immunitario si tratta di attività immunitaria a cui partecipano diversi sistemi del corpo.

E' importante che esista un sistema di difesa perchè può succedere che si ingeriscano o si inalino veleni senza averne l'intenzione.

Se così non fosse, l'umanità sarebbe estinta da tempo.
Avatar utente
By mirko123
#23335
scusate se ritiro fuori questo post ma mi era venuta una cosa in mente: se è vero che il raffreddore e la febbre sono solo malattie causate dal nostro stesso corpo per disintossicarci cosa in cui credo, in teoria potremmo anche riuscire a girare a maniche corte d'inverno tornando a casa apparte infreddoliti sani come prima giusto? o comunque qua entra in gioco anche il nostro sistema immunitario per difenderci da fattori esterni?
Avatar utente
By francys
#23338
Interessanti i tuoi dubbi...non saprei, però diciamo che anche io rifletto molto su queste cose e ho una mia teoria 8) (..più che teoria è l'unione di tante informazioni lette qui e lì e mie considerazioni su queste ultime), diciamo che (dal basso della mia ignoranza) non ho mai visto un qualsiasi animale esposto ad intemperie notte e giorno...con il raffreddore 8O quindi se è vero che anche noi vivevamo come loro e con un organismo altrettanto "pulito", sicuramente non ci venivano malanni per il troppo freddo, ma più che altro immagino che migravamo in posti dove la temperatura dell'ambiente che ci circondava era tale da essere sopportata dal nostro organismo, quindi in realtà penso che il nostro sistema immunitario non si scomodi minimamente quando fa freddo, ma + che altro per espellere qualcosa di dannoso ingerito tipo un veleno come ha detto Luciano.......che ne pensate? :D
Avatar utente
By mauropud
#23339
mirko123 ha scritto:scusate se ritiro fuori questo post ma mi era venuta una cosa in mente: se è vero che il raffreddore e la febbre sono solo malattie causate dal nostro stesso corpo per disintossicarci cosa in cui credo, in teoria potremmo anche riuscire a girare a maniche corte d'inverno tornando a casa apparte infreddoliti sani come prima giusto?


Qui in Inghilterra soprattutto i giovani vanno in giro in maniche corte 365 all'anno (e piu' vai a nord e peggio e', in Scozia sono anche di piu'!). Non ho indagato sul fatto di raffreddori o meno, e non sono neppure sicuro se in certi casi si tratti di una "sfida" e in realta' sentono freddo anche loro! :)
Un po' sono abituati un po' mangiano cose cosi' immonde che probabilmente fanno frizione nei vasi sanguigni generando calore, come dice Ehret! :D
Avatar utente
By Calogero
#23342
mirko123 ha scritto:scusatemi ma mi è sorto un grande dubbio che non so spiegarmi, se è vero che le malattie o i disturbi del corpo sono tutti prodotti da problemi nostri interni come la cattiva alimentazione che senso avrebbe per il nostro corpo avere delle difese immunitarie per difenderci da fattori esterni? scusate se vi sembra una cavolata :oops:

I nostri "sistemi" o "meccanismi" di difesa da agenti esterni, che siano veleni o microorganismi potenzialmente patogeni, hanno motivo di esistere, ma l'alimentazione fa "il bello o il brutto tempo". Un corpo nutrito correttamente ed in quantità moderata permette ai vari sistemi di difesa di proteggerci adeguatamente da fattori esterni ed interni; ricordiamoci che durante i disturbi psicologici come ansia, depressione, malinconia prolungata, ecc. e le emozioni negative, produciamo dei veleni (se ricordo bene l'artefice è l'ipofisi), quindi in questi casi avviene un'autointossicazione.
E' vero che la mente può ridurre l'efficacia dei nostri sistemi di difesa, ma è altrettanto vero che spesso all'origine di disturbi o patologie mentali lievi o gravi c'è un malfunzionamento nella fisiologia e nella chimica dei neuroni dovuto ad un cattivo nutrimento; non è strano che tante carenze nutritive possano esistere malgrado l'abbondante alimentazione, vista la qualità dei cibi che ci sono in commercio.
Anche i momenti di eccessiva stanchezza possono ridurre le nostre capacità di difesa, visto che producono un notevole calo di energia vitale; ma anche in questi casi un corpo nutrito correttamente si difende senz'altro molto meglio.

mirko123 ha scritto:e poi un altra cosa che mi era venuta in mente, se la vitamina C è una se non la vitamina più importante per il nostro corpo anche perchè nn è in grado di autoprodurla una persona durante il lungo digiuno o alimentanodosi poco non ne sente necessità?

Anche questo non è strano.
La vit. C è fondamentale per tutti i processi chimici e fisiologici del nostro corpo, ma questi non dipendono solo dalla quantità di uno o più elementi, per quanto importanti, ingeriti con l'alimentazione; l'energia vitale (o "vitalità") ha un ruolo non meno importante per il corretto funzionamento dei nostri sistemi di difesa.
Molta della nostra energia vitale viene impiegata nella digestione (compreso il superlavoro che il fegato è costretto a fare per svolgere tutti le sue funzioni, compresa la detossificazione) ed in tutti i processi che l'organismo utilizza nel tentativo costante di disintossicarsi.
Durante il digiuno, ma anche con una alimentazione "ipocalorica" (permettetemi questo aggettivo, anche se non è attinente col pensiero ehretista), il fabbisogno di vit. C si riduce notevolmente: questo più una maggiore vitalità spiegano il tuo dubbio.

francys ha scritto: ...diciamo che (dal basso della mia ignoranza) non ho mai visto un qualsiasi animale esposto ad intemperie notte e giorno...con il raffreddore 8O quindi se è vero che anche noi vivevamo come loro e con un organismo altrettanto "pulito", sicuramente non ci venivano malanni per il troppo freddo...

Questo lo penso anch'io. Non è un caso che tanti animali domestici, soprattutto cani e gatti, si ammalano non solo di raffreddori, ma di tante "malattie" tipiche dell'uomo "civilizzato", visto che questo pretende di sapere come nutrirli correttamente; ma esistono cani e gatti onnivori allo stato selvatico? 8O
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret