Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By davide32
#22654
e' arrivato anche il mio primo clistere allora:
sono andato in farmacia con la foto del clistere inserita nel sito da luciano e me lo hanno dato senza fare domande;poi stasera dopo che ero tornato a casa ho riscaldato un pentola di acqua facendo raggiugergli una temperatura tiepida(testata col gomito) poi sono scappatto nel piano di sotto con clistere e acqua.
mi sono messo con la testa appoggiata al pavimento a 4 zampe(come i cani)ho inserito il beccuccio nell'ano ed ho aperto il rubnetto ma l'acqua defluiva molto lentamente anzi moltissimo ci ho messo piu' di 15 minuti a finire un po ne usciva anche ..non so da dove ...va beh a meta' clistere ho interrotto il rubinetto per la prima evaquata liquida poi ho riaperto ed e' uscito roba molto piu' consistente marroncina cosa sara'?penso le feci;non sono riuscito nei vari massaggi causa 'evaquazioni che mi venivano forti ...pero' la roba e' uscita..ditemi perche' veniva piano dal rubinetto e datemi consigli sul prossimo che voglio fare magari domani o dopodomani senza stress di farlo comunque sto bene e di paura non :ne ho !!!ma afatemi fare le cose bene!!accetto consigli dagli esperti;sono sempre allerta perche' vivo in famiglia e lo devo fare la sera tardi
Avatar utente
By sandrod
#22657
Cosmo potrebbe scrivere un racconto sulla 'setta segreta degli adepti del clistere' !!!! :lol: :lol:

A parte gli scherzi, probabilmente la lentezza è dovuta al fatto che eri teso o poco rilassato. Prova anche altre posizioni, ad esempio sdraiato sul fianco sinistro in modo da avere il primo tratto 'in discesa' (io lo faccio così) o sdraiato sulla schiena.

Insomma, sperimenta un pò e troverai il modo migliore, ma cerca di essere il più rilassato possibile.

Poi ricordati che è una pratica lecita, se no in farmacia non lo vendevano !!! :wink: :wink: :wink:

Ciao
Sandro
Avatar utente
By luciano
#22658
sandrod ha scritto:Cosmo potrebbe scrivere un racconto sulla 'setta segreta degli adepti del clistere' !!!! :lol: :lol:
La carboneria è tornata! Il nuovo risorgimento è sorto!
Chissà se un giorno sarà illegale farsi un clistere?:lol:

per Davide32:

Molto descrittivo il tuo primo racconto sul clistere, con tutte le precisazioni, così siamo certi che nessuno sbagli, non si sa mai.

Mi viene in mente quel tipo che gli avevano prescritto le supposte per il mal di orecchi e se le infilava nell'orecchio, lamentandosi che oltre a non trarne beneficio ci sentiva anche sempre meno...! :lol:
Avatar utente
By luciano
#22659
davide32 ha scritto:..ditemi perche' veniva piano dal rubinetto
Questo può succedere se il beccuccio non è ben allineato con il retto e la sua estremità appoggia contro le pareti del retto, ostruendo parzialmente il foro del beccuccio. Lubrifica bene il beccuccio prima di introdurlo.
Avatar utente
By davide32
#22665
presto ne faro' un altro ma oggi dopo il clistere a parte giramenti di testa e debolezza non riesco ad andare di corpo :oops:
Avatar utente
By luciano
#22675
Se hai cambiato dieta è possibile che l'andar di corpo inizialmente dia qualche difficoltà.

Semplicemente continua con i clisteri.

La debolezza e prodotta generalmente da tossine in circolo.

Anche l'autosuggestione può essere una concausa.
Avatar utente
By salvatore3
#22677
davide32 ha scritto:..ditemi perche' veniva piano dal rubinetto


La lentezza può essere dovuta all'altezza della borsa contenente l'acqua, la borsa la devi mettere almeno a 2 metri dal suolo.

Saluti
Salvo
Avatar utente
By davide32
#22686
salvatore3 ha scritto:
davide32 ha scritto:..ditemi perche' veniva piano dal rubinetto


La lentezza può essere dovuta all'altezza della borsa contenente l'acqua, la borsa la devi mettere almeno a 2 metri dal suolo.

Saluti
Salvo
penso che il normale kit venduto in farmacia non permetta un'altezza cosi' elevata mi sembra comunque provero' ad alzarla di piu
Avatar utente
By Felix
#22711
"La lentezza può essere dovuta all'altezza della borsa contenente l'acqua, la borsa la devi mettere almeno a 2 metri dal suolo. "

per esperienza ti direi anche in base al livello di intasamento...

la velocità con cui riesco a mettere e tenere l'acqua di adesso non ha paragoni con i primi clisteri che faceva una fatica allucinante
Avatar utente
By romax
#22713
quoto felix :P


anche se l'esperienza conta molto... non preoccuparti se i primi sono difficoltosi... piano piano capirai il tuo modo di fare entrare l'acqua... il consiglio che posso darti è di stare molto rilassato e respirare a fondo... più "lasci andare" e più velocemente entra l'acqua... senza tensioni...
Avatar utente
By Felix
#22716
"penso che il normale kit venduto in farmacia non permetta un'altezza cosi' elevata mi sembra comunque provero' ad alzarla di piu"

io ho trovato uno stratagemma per farlo in maniera confortevole

stuoia da mare sul letto, e borsa agganciata alla manopola del treppiede della telecamera che puoi spostare dove vuoi :D

in questo modo diventa persin rilassante...

stare per terra aumentava la tensione per lo scomodo
Avatar utente
By salvatore3
#22719
davide32 ha scritto:
salvatore3 ha scritto:
davide32 ha scritto:..ditemi perche' veniva piano dal rubinetto


La lentezza può essere dovuta all'altezza della borsa contenente l'acqua, la borsa la devi mettere almeno a 2 metri dal suolo.

Saluti
Salvo
penso che il normale kit venduto in farmacia non permetta un'altezza cosi' elevata mi sembra comunque provero' ad alzarla di piu


Effettivamente la lunghezza del tubo è corto, però io l'ho allungato , aggiungendo anche un rubinetto passante per essere più agevole , poichè il rubinetto originale è troppo scomodo per l'apertura/chiusura , in quando troppo vicino al retto.

Come dice Luciano lo devi lubrificare molto e lo devi indirizzare nel modo giusto, l'ingresso dell'acqua la senti quando scorre .

Mentre l'acqua entra, con la mano libera, devi aiutarti a massaggiare lentamente la zona del colon, nel senso antiorario, questo aiuta a far defluire l'acqua nel colon.

Saluti

salvo
Avatar utente
By davide32
#22728
ringrazio tutti per le risposte penso che io vivendo in casa con famiglia non posso permettermi tanta liberta' e devo agire in fretta,...per ora va cosi' il prossimo sara' col limone ...sono contento di avere lanciato la moda di condividere le esperienze e le metodologie mancavano questi post!!!e sono importanti
Avatar utente
By davide32
#22794
ieri sera ho eseguito il mio terzo clistere con un limone intero..procedura e sensazioni:ho fatto bollire una pentola d'acqua poi mettendola dentro una bacinella fredda ho testato col gomito che arrivasse ad una temperatura tiepida ;poi ho messo il mio clistere ad un'altezza di circa 180cm con acqua e succo di limone spremuto dopo aver lubrificato ano e beccuccio del clistere con sapone liquido :) che dire?direi tutto bene!!!lil clistere si e' svuotato subito e il liquido l'ho trattenuto per piu' di 9 minuti senza avere evaquazioni e dopo e nelle tre scariche avute non e' che sia uscita un gran che di roba grossa anzi tuttepiccoli frammentini;conclusioni:ora trattengo l'acqua nel colon molto di piu' la velocita' e' ok e la fuoriuscita di muco dall'ano non e' che sia da paura comunque sembra tutto nella norma ...solo al primo ho avuto pezzi piu' grossi;premetto che ho usato circa un limone e basta..saluti
dimenticavo:le mie evaquazioni da quano seguo questa dieta pero' sono molto calate e le mie feci sono dure
Avatar utente
By francys
#22804
davide32 ha scritto:... dopo aver lubrificato ano e beccuccio del clistere con sapone liquido ..

Se posso darti un consiglio, è meglio lubrificare con olio d'oliva opp aloe vera, il sapone (un po' tutti i saponi) sono aggressivi sulla pelle, figurati su parti così delicate come ano e altre parti interne.
Oltre all'aggressività, i componenti dei saponi sono di natura chimica, anche quelli che trovi in erboristeria, se consideri il fatto che hanno creato contraccettivi "cerotto" che con il solo assorbimento della pelle di quell'agente chimico la donna non rimane in cinta, figurati che potere assorbente he ha la pelle!! (....infatti questo contraccettivo non lo userò MAI!!!)
Proprio per questo motivo non utilizzo più il sapone e deodorante, utilizzo bicarbonato oppure pietra pomice con acqua corrente e mi trovo benissimo! (...piccola parentesi per le donne: utilizzando un po' di bicarbonato o pietra pomice come deodorante non ho + dolori al seno non associati al ciclo, so che deriva da questo perchè ho iniziato ad usarli da onnivora :wink: )

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret