Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

By Cat_70
#22824
Ciao ^_^

la settimana scorsa sono entrata in un negozio cinese ed aveva delle banane verdi, ne ho prese un paio e poi ho cercato on line, ho così scoperto che si tratta di "Platano" e su cui sto cercando notizie per comprendere come usarlo e se si può usare ^_^

in alcuni siti ho letto che vanno mangiate solo cotte e in altri sia cotte che crude :S

poi cercavo un indicazione se e quanto era amidacea e quali sono i suoi apporti e nutrienti,

non so se vada bene per la dieta di transizione e anche per la dieta senza muco visto che sembra dev'essere consumata cotta ^_^
ne sapete qualcosa di più ?

(ad esempio poco fa ho trovato questo: Il platano infatti agisce grazie ad alcune sostanze in esso contenute, come acidi grassi a catena corta e pectine, che vengono facilmente trasformate in zuccheri semplici nel nostro organismo. Inoltre il vantaggio è rappresentato dall’azione meccanica svolta dai flavonoidi, che aiuterebbero il trasporto di ioni cloruro nella membrana intestinale, fermando le manifestazioni diarroiche.
fonte: http://www.freshplaza.it/news_detail.asp?id=8424 )

entrambe erano verde scuro con estesse macchie marroni, a dire il vero erano molto scure,

il primo Platano l'ho sbucciato e tagliato a rondelle di circa 1,5 cm e messo in una teglia in forno fino a vedele imbiondire e le ho mangiate così, tiepide,
abbastanza buono, per me è una novità, gustoso ^_^

il secondo Platano l'ho preparato questa sera, tagliato a rondelle di circa un cm e fritto per 2 - 3 minuti, appena ha iniziato a imbiondire l'ho tolto e asciugato dall'olio in eccesso, con un bicchiere dal fondo piatto ho preso una a una le rondelle e le ho schiacciate fino a farle divenire il doppio di diametro e sottili 2-3 mm, le ho ri-fritte per circa un minuto fino a che erano dorate, belle da vedere, tolte dall'olio e asciugate (vengono asciuttissime) le ho poste in un piatto piano, ho sparso a filo del "miele di montagna" sopra a ogni fetta, un pizzico di zucchero di canna e fiocchi di cocco e mangiate ancora calde,

semplicemente buonissime e appaganti!!!
di certo un dolcetto che preparerò in caso di ospiti

^_^
Avatar utente
By mauropud
#22858
Non li ho mai provati, ma per quanto ne so nei paesi dove crescono li consumano fritti.
Forse sono poco adatti alla dieta senza muco! :)
Avatar utente
By pollon77
#22887
ho un'amica dell'ecuador e li cucina come hai fatto tu. o tagliati a rondelle sottili e poi fritti o tagliati a rondelle alte 3 cm e in questo caso li soffrigge per qualche minuto, poi prende le rondelle e con lo schiaccia bistecche le batte e poi le rimette a friggere per qualche altro minuto. anch'io li trovo buoni ma non credo sia perfetti per la dieta senza muco
By Cat_70
#22890
grazie ^_^

per la dieta senza muco forse no, per la dieta di transizione forse possono andare :oops:

stavo pensando che la prossima volta provo a farle solo al forno facendo la procedura che ho usato per farle fritte, sperando di non bruciarle come ho fatto con le patate ieri sera (che cucino al forno senza nulla, nè sale nè olio) :cry: :oops: :P

uso una stufa/termocucina a legna e a volte basta un attimo per incenerire tutto :D

^_^
Avatar utente
By Antishred
#22894
Ho letto che sono ricche di amido, perciò più simili alle patate che a un frutto o verdura. La cottura a secco è la migliore, oppure la frittura, come hai già avuto modo di sapere e di sperimentare. Anche io le avevo provate, a inizio transizione, avendo sviluppato una estrema curiosità per le diverse culture, probabilmente dovuta al contraccolpo provocato dall'aver tolto subito moltissimi alimenti :lol: Però non mi erano piaciute. Abbastanza insipide. I nostri vegetali sono molto più saporiti secondo me :D
Mondo: 1 Cina: 0 !
By Cat_70
#22897
infatti da sole hanno poco gusto ed imputavo questo al fatto che fino a un mese fa non sentivo più nulla, gusto e olfatto andati, ora stanno tornando ^_^,

mi sono piaciute molto fritte e "condite" con miele, zucchero di canna e cocco che esaltava il gusto del platano simile a quello della banana,

sono sempre stata atratta dalle altre culture e ho sempre sperimentato molto in cucina,

concordo che le nostre verdure, sopratutto se della nostra terra dietro a casa o di un vicino, sono molto più gustose, abbiamo un po' di terra e c'è sempre stato un po' d'orto che quest'anno conto di ampliare e domani vado a prendere qualche albero da frutto ^_^
poi si tratterà di imparare qualche rimedio naturale contro parassiti e malattie varie e l'energia vedo che cresce ogni giorno di più per cui mi sarà facile trovare del tempo oltre a tutto il resto per accudirlo
^_^
Avatar utente
By danielsaam
#22935
Ciao! :D

Qui' in California si trovano praticamente in tutti i supermercati e quindi a suo tempo, quando vidi questo frutto la prima volta racimolai un po' d'informazioni prima di provarlo.

Praticamente quando e' ancora verde e' ricco di amido e va trattato come una verdura o patata. Prima di cucinarlo togli la buccia, mettilo a bagno in acqua e sale e successivamente scolalo. Lo puoi friggere, fare al forno bollito, al vapore, impastare ... come hai anche gia' provato.

Quando diventa giallo comincia a sviluppare lo zucchero e quindi diventa un po' piu' dolce.

L'uso che mi verrebbe piu' da consigliare e' quando diventa praticamente nero (sembra marcio ma non e' cosi! Provare per credere!): e' tenero, dolce e va praticamente consumato come una banana. A volte, come faccio con le banane, ne taglio un po' a rondelle, le schiaccio con la forchetta e gli metto sopra un po' di miele o meglio ancora del sciroppo di agave che contiene alti livelli di fruttosio ma e' famoso per il suo bassissimo valore glicemico e quindi in generale e' un ottimo sostituto dello zucchero e se usato in questo modo puo' aiutare a tamponare la voglia di dolci, per chi ne avesse ancora!

P.S.
Da quando ho intrapreso il cammino di Ehret ho eliminato lo zucchero ma un paio di settimane fa mi sono mangiato un "biscottone" fatto solo con il cocco, miele e zucchero. Abbastanza buono, se non che riuscivo a sentire il dolce dello zucchero che prevaleva su quello del miele e che quindi rendeva troppo dolce e innaturale il tutto!
By Cat_70
#22951
grazie infinte per le info danielsaam
^_^
Avatar utente
By danielsaam
#22985
Cat_70 ha scritto:grazie infinte per le info danielsaam
^_^


E' un piacere! :D

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret