Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Eliz
#23415
Ciao a tutti!
Ieri mi è uscito un calazio (orzaiolo) nella palpebra superiore dx, piccolo ma sufficientemente antipatico. Non mi preoccuperei più di tanto se non ne avessi avuti diversi in passato (ormai erano anni che non si presentavano più all'appello), due dei quali risolti con intervento chirurgico perché non si riassorbivano. Vorrei ovviamente evitare di finire nuovamente sotto a qualche macellaio di turno, anche perché l'ultima volta c'era un'oculista psicolabile che prima di operarmi mi ha detto candidamente di essere un po' agitata e che avrebbe fatto bene a prendere qualche goccia di tranquirit 8O 8O 8O. Non so cosa mi abbia trattenuto dallo scappare e lasciarla lì con i suoi psicofarmaci. Forse perché ormai ero in sala operatoria?! :roll: Comunque, grazie al cielo, danni gravi non ne ha fatti (almeno credo). Non vorrei nemmeno prendere la pomata cortisonica che prendevo in passato. Su internet ci sono medici che consigliano di fare impacchi caldi e altri che li sconsigliano!! :roll:
E poi dicono che possono essere causati da consumo in eccesso di insaccati (ma chi li vede più?!) e dolci (ammetto: qualche sgarro lo faccio ancora :oops: , ma rispetto al passato ...). Io credo piuttosto che la dieta di transizione e tutto il resto stiano smuovendo quanto c'è in circolazione di mucoso, tossine ecc., oppure che il corpo, meno intossicato, reagisce più prontamente ad eventuali cibi non salutari (questo lo pensavo già prima che mi venisse. Mi accorgo che se sgarro anche poco il mio corpo si lamenta subito).
Voi cosa mi consigliate? Intensifico la depurazione e aspetto che passi da solo o intervengo in modo mirato? E che mi dite dell'argento colloidale? Può servire secondo voi?
Grazie in anticipo di tutti i consigli, che saranno preziosi come sempre! :D
Eliz
Avatar utente
By zucchina
#23419
Ciao, Perchè non provi a fare dei lavaggi esterni con acqua e bicarbonato può essere che funzioni.

Mi verrebbe da pensare anche all'argilla ma essendo sull'occhio non saprei come consigliartela.

Comunque fai anche dei clisteri e vedi un po' se deminuisce.

Buona fortuna.
Avatar utente
By Eliz
#23557
Grazie di cuore Zucchina dei consigli!
Ho fatto qualche impacco con bicarbonato e due clisteri e la situazione è già molto migliorata. Ho ancora una piccolissima pallina ma non è più infiammata. Ieri una mia alunna mi ha visto con l'occhio un po' gonfio e siccome aveva avuto anche lei un calazio in passato mi ha consigliato una puntura di cortisone :roll:. Volevo risponderle di preferire un bel clistere ma detto così sarebbe stato un po' scioccante per lei 8O. Le mie alunne (sono quasi tutte femmine) si turbano facilmente e bisogna trovare il giusto modo per affrontare certi discorsi.
Zucchina, dai post che hai scritto so che hai anche tu una figlia picccola (io un maschietto di quasi 5 anni). Magari apriamo un nuovo topic per discutere di alimentazione infantile e sistema di Ehret, che dici? :wink:

Eliz

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret