Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

#23444
Ciao amici,
la mamma del mio ragazzo ha una disfunzione tiroidea, le fanno assumere l'Eutirox e un integratore di calcio che si chiama Fulcro (che una volta le ha fatto anche venire un vuoto di memoria pazzesco!! :( ).

Fortunatamente siamo riusciti a convincerla a fare la transizione (limone al mattino, verdura a pranzo e frutta la sera o digiuno fino alla mattina) e si sente molto meglio, ha la mente + lucida ed è sempre + spesso di buon umore, è ha un sacco di energia in +! Inoltre le avevano detto che non poteva perdere peso perchè questa disfunzione non le permetteva di dimagrire, invece ha perso 2 kg in 1 mese! :D

Ora vorremmo aiutarla a togliere i farmaci che i "sanguisuga" (oramai i medici li chiamo così :wink: ) le fanno assumere, ho letto in un post precedente di Simonrm che la calcificazione delle ossa è bene farla attraverso il magnesio, quindi potremmo iniziare con questo (togliendo l'integratore di calcio), che ne dite?
Per l'Eutirox mi potete dare suggerimenti?

Inoltre vi volevo chiedere se ci sono altri consigli che mi potete dare e che "espulsione" potrebbe avere (per prepararla psicologicamente ed evitare che si avvilisca).

Grazie mille a tutti.
Francys
Avatar utente
By Foca
#23445
Ciao francys, ti racconto subito, e spero che sia utile per la mamma del tuo ragazzo, che mia cognata, CHE NON segue Ehret, l'inverno passato si è messa a dieta da sola, ha soltanto diminuito la quantità di cibo (forse ultimamente stà anche attenta al tipo di cibo, visto le cose che Le racconto io :wink: ) E' dimagrita circa 13 kg.

Soffriva di tiroide e prendeva la "classica pillola".
Questo autunno, dopo essere dimagrita, mi raccontava che era tornata dal medico e che visto quanto era migliorata la TIROIDE, Le aveva dimezzato "la pillola" :lol: :wink:

Che dire.... i fatti parlano da soli e credo che mia cognata rifletterà ancora e meglio, su quello che Le racconto io di Ehret.
Spero di essere stata utile, per la mamma del tuo ragazzo ma eventualmente anche per altri.

Patrizia :wink:
Avatar utente
By francys
#23446
grazie mille Foca! :D
certo che mi è stata utile come esperienza! grazie ancora :wink:
L'unica cosa è che ho paura di qualche recrudescenza, di qualche reazione latente che aumenta momentaneamente la disfunzione tiroidea e che quindi le fanno assumere una quantità maggiore di medicinale... :( cavoletti! non so come fare!
Avatar utente
By rolando7
#23447
Il dottor Salvatore Simeone, a Roma, ha elaborato un metodo totalmente alternativo per la diagnosi e la terapia della tiroide.
Qui alcune informazioni dettagliate:

http://www.broussais.it/sezione-23-sott ... ogica-.htm

Una mia cara amica sofferente di tiroidite è riuscita ad evitare di essere medicalizzata a vita.

La cosa importante, per chi segue la dieta senza muco, è che Simeone fa praticare periodicamente ai suoi pazienti diete rigorosamente fruttariane, idrocolon terapia e digiuni terapeutici.

Anche secondo il dott. Simeone, infatti, alla base della disfunzione ci sono principalmente problemi di alimentazione sbagliata, che danneggia il funzionamento della tiroide.

Insomma, nessuna novità per chi segue il metodo Ehretista.
Avatar utente
By francys
#23450
ma quindi è possibile sospendere il farmaco?
Avatar utente
By celestia
#23452
Ciao Francis
Anch'io sto curando la tiroide senza farmaci, quindi Ti capisco, inizia ad eliminare tutti gli alimenti gozzigeni, quelli che contengono tiocianati, perchè rallentano l'attività tiroidea, Idrocolon fatta bene e fermenti lattici, ho molto migliorato gli esami, e se continuo così saluto l'endocrinologa...
I medici sono ignoranti perchè il sistema ha interesse a vendere l'Eutirox, ma la tiroide si cura tranquillamente, quindi digita sulla stringa di Google la voce "Alimenti gozzigeni " e ti dà i link con tutte le informazioni per evitarli, altrimenti non ottieni nulla, io ho fatto la transizione serenamente e ora sto meglio, quindi fidati che funziona
Con simpatia
Celestia
Avatar utente
By francys
#23460
Grazie Celestina,
mi consola molto il fatto di sapere che ti stai curando senza farmaci, vuol dire (presumo) che non si hanno forti traumi di espulsione.
Mi hai dato informazioni preziose, vedo che riesco a fare (anche perchè devo convincerla che ce la può fare anche senza farmaci).
Grazie mille a tutti! :D
Avatar utente
By sibillina
#23474
Ciao Celestia, ho letto che:

Sono considerati gozzigeni tutti quegli alimenti che apportano sostanze in grado di interferire con il metabolismo dello iodio. Ritroviamo tali elementi soprattutto nella famiglia delle crucifere (colza, cavoli, rape, crescione, rucola, ravanello, rafano) e nel latte delle vacche nutrite con questi vegetali. Nella categoria dei gozzigeni rientrano anche altri alimenti, come la soia, gli spinaci, il miglio, la tapioca e la lattuga.

http://www.my-personaltrainer.it/nutriz ... igeni.html

tu quindi non stai mangiando queste verdure?
Cosa mangi? Tanta frutta?

Ciao,
Alessandra
Avatar utente
By francys
#23483
sibillina ha scritto:Ciao Celestia, ho letto che:

Sono considerati gozzigeni tutti quegli alimenti che apportano sostanze in grado di interferire con il metabolismo dello iodio. Ritroviamo tali elementi soprattutto nella famiglia delle crucifere (colza, cavoli, rape, crescione, rucola, ravanello, rafano) e nel latte delle vacche nutrite con questi vegetali. Nella categoria dei gozzigeni rientrano anche altri alimenti, come la soia, gli spinaci, il miglio, la tapioca e la lattuga.

http://www.my-personaltrainer.it/nutriz ... igeni.html

tu quindi non stai mangiando queste verdure?
Cosa mangi? Tanta frutta?

Ciao,
Alessandra


Ciao Alessandra,
ci sono così tanti dipi di verdure! Zucchine, peperoni, pomodori, zucca....ecc. Non preoccuparti, puoi cmq fare una transizione tranquilla usando sia frutta che verdura :wink:
Avatar utente
By celestia
#23520
Ciao Sibillina
Alimenti gozzigeni sono quelli che contengono tiocianati, che bloccano o rallentano l'attività tiroidea, per questo sono indicati in caso di ipertitoidismo, c'è chi include anche le pesche, ma la cosa più grave è che molti endocrinologi non li conoscono per l'ignoranza dei professori universitari o la malafede delle case farmaceutiche
Io devo evitare anche gli alimenti ad alto contenuto di Nichel, eppure la Transizione l'ho fatta lo stesso, quindi già è segno che se si vuole le cose si fanno e si ottengono i risultati, senza gli alibi e le scuse per non fare nulla. Oggi ho comprato un pomodoro, e Sig Tonina mi ha chiesto come mai lo mangiavo: le ho detto che dopo l'idrocolon non ho più l'allergia, però non abuso e non li mescolo per non rischiare, anche lei era contenta, perchè sa che l'intestino è un organo base. Quindi come vedi a volte le persone sono pigre, perchè è più facile prendere farmaci che cambiare stile di vita e mangiare diversamente

@ Francis
Fai leggere queste testimonianze alla persona a cui vuoi bene, vedrai che si convince, perchè l'esperienza reale è più forte, è preziosa per chi la fa e per chi la ascolta, e non va mai persa

Con affetto e simpatia
Celestia
Avatar utente
By sibillina
#23523
Ciao Celestia, so bene e ne ho testimonianza tutti i giorni intorno a me che come dici tu " le persone sono pigre, perchè è più facile prendere farmaci che cambiare stile di vita e mangiare diversamente".

Solo mi chiedevo come mai tutti quegli alimenti naturali "gozzigeni"potrebbero fare male.

Secondo la medicina naturale e secondo Ehret la malattia è UNA SOLA e va curato/disintossicato il corpo nel suo insieme e non l'organo specifico.

:roll: ho questi dubbi :roll:
Avatar utente
By luciano
#23538
sibillina ha scritto:Secondo la medicina naturale e secondo Ehret la malattia è UNA SOLA e va curato/disintossicato il corpo nel suo insieme e non l'organo specifico.

:roll: ho questi dubbi :roll:
E' vero quello che dici, ma mentre ci si disintossica per ripulire l'organismo, se nel frattempo evitare alcuni alimenti ci rende la vita più facile, non è sbagliato.

L'errore sarebbe quello di cercare di curare un sintomo e nient'altro, ma non è il caso dei frequentatori di questo forum.
Avatar utente
By francys
#23541
Grazie mille a tutti per l'interesse e i consigli! :D
Farò del mio meglio per trarre beneficio dai vostri suggerimenti, spero di riuscire a farla stare bene.. a volte mi sembra di combattere contro un muro spesso e solido che hanno costruito la televisione, i medici e le case farmaceutiche, quindi mi chiedo: ce la farò mai?
Infatti mio padre dopo insistenze (anche lui ha la tiroide quasi del tutto distrutta) mi ha detto proprio l'altra sera: non ce la farai mai a convincermi. Ma io gli ho risposto: invece ce la farò, perchè è amore!
Sembra una telenovela :D ma è vero, e lui c'è rimasto! Non se lo aspettava, è rimasto un attimo in silenzio...penso che inizia ad apprezzare le mie insistenti informazioni che casualmente tiro fuori ad ogni occasione :wink: spero di essere il loro pappice :D
Avatar utente
By luciano
#23548
Il problema è che "convincere" non funziona o funziona a tempo limitato.

Se appare la necessità di convincere è perchè manca la comprensione.

Se si portano le persone a comprendere non è necessario convincere.

Questo è l'etimo di "convincere".
Avatar utente
By celestia
#23549
Ciao Sibillina
Hai ragione, però certi alimenti magari la natura li ha riservati alla cura di determinati problemi e chi ha il probelma inverso è bene che non li usi. Mi spiego: se i tiocianati bloccano la tiroide io non li mangio perchè sono più adatti a curare l'ipertiroidismo e non l'ipo, chiaro che la natura è previdente, e siccome di ipertiroidismo ci si può ammalare per molti motivi Madre Natura ci dà una mano, poi ripeti il discorso per l'ipo, lo capovolgi e il gioco è fatto. Però chi magari come Te è sano mangia in modo equilibrato (senza quantità industriali) tutti gli alimenti e non ha nè ipo e nè ipertiroidismo non ha problemi, chiaro che io evito gli alimenti gozzigeni ma non la vedo come una proibizione ma come una cura, tant'è che ora qualche alimento che contiene Nichel lo mangio ma senza darmi alla pazza gioia, sto attenta alla quantità, può darsi che mi capiti anche per gli alimenti gozzigeni fra qualche tempo, con tutto quello che tiro fuori di sporcizia, pian piano pulisco... Non si sa mai
Anche se poi gli alimenti gozzigeni è bene evitarli in una prospettiva globale, non si cura un solo sintomo, la tiroide è un problema di medicina generale, Tu lo capisci ma vai a spiegarlo a qualche endocrinologo idiota! Sprechi solo fiato

@Luciano
Vero che convincere è meglio, però chi è che non dice nulla a chi ama? E' normale che Francis si preoccupi per i suoi cari, ecco perchè spiega le cose, e magari con l'es chissà, arriva alla meta, glielo auguro di cuore, però dovrebbe dire ai suoi cari che se nessuno si ammala il medico non mangia... Così magari mette in chiaro l'interesse del sistema e delle case farmaceutiche

Con simpatia
Celestia

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret