Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By soultrap
#23611
ciao a tutti.
spero possiate aiutarmi, è un pò di tempo che proprio non riesco a resistere dal mangiare soprattutto pane e farinacei anche se in realtà non ho fame.

a volte la sera riesco a resistere e non mangiare ma il bello è che fino all'indomani all'una non ho proprio fame e mi sazio con pochissimo, poi però ricado e mangio tanto anche se non ho fame. si tratta più di voglia.

dovete sapere che prima seguivo bene questa dieta, ma mia madre mi tormentava dicendomi che ero troppo magro e così ho iniziato a mangiare nuovamente come prima senza però mangiare cibo animale.

ora credo che il mio problema sia proprio la paura di dimagrire nuovamente, intanto sono ricomparsi tutti i vecchi sintomi che erano spariti.
spero di avere la forza di ricominciare, ma perchè proprio le persone più vicine a noi non rispettano le nostre scelte e non vogliono avere fiducia in noi?

continuate il vostro cammino che potrà farvi solo del bene.
grazie
Avatar utente
By zucchina
#23614
Allora, innanzitutto non ti abbattere troppo, e pensa che tutti quanti , chi più chi meno abbiamo a combattere con genitori e consorti diffidenti che mettono il bastone tra le ruote. :roll: :twisted:
Tu devi sapere che a me dicono oltre al fatto che sono dimagrita troppo, per loro, che sono anche diventata più brutta e la cosa mi faceva andare in depressione perchè mi guardavo allo specchio per la verifica e mi vedevo anch'io così. :cry: :cry:
Poi ho capito che è solamente il primo periodo di disintossicazione forte quello che mi ha fatto imbruttire ( dimagrimento, perdita dei capelli e pelle spenta). Infatti dopo aver intrapreso in modo forte questa dieta mi sono dovuta fermare e ritornando su alcuni cibi e bloccando la disintossicazione sto tornando ad essere un po' meno brutta diciamo. :x
Cerchiamo di prenderla in questa maniera: tutte le persone che ci dicono queste cose o ci mettono il bastone tra le ruote fungono da specchio e con le loro critiche ci fanno notare che forse abbiamo in qualche modo esagerato. :wink:
Di conseguenza torniamo un po' indietro reintroducendo un po' dei vecchi cibi ( solo un po') che siano farinacei possibilmente al farro o al grano saraceno che sono meno mucogeni, che siano legumi e cereali a chicco, in modo che aumentando di peso, li facciamo un po' anche contenti e così ci scocciano di meno.
Naturalmente torneremo poi a togliere quello che abbiamo rimesso sempre gradualmente.
Un'altra cosa che volevo dirti è di rileggere i libri di Ehret molto lentamente un po' al giorno in modo di sentirti accompagnato giorno dopo giorno dai suoi consigli.
Ciao e buona fortuna.
Avatar utente
By soultrap
#23619
ti ringrazio molto, mi sono accorto anche che sei di catania non molto lontano da dove abito io.

se ti và ci possiamo vedere un giorno di questi per parlare un pò della dieta, mi farebbe molto piacere.
quanti anni hai?
ho alcuni amici a catania e penso che verso il 22 di questo mese vado a trovarli, in caso ci sentiamo.

fammi sapere zucchina...io sono domenico :)

grazie ancora ti tutto
Avatar utente
By Antishred
#23633
Una cosa che pensavo era: "Caspita, ora come sono non posso comportarmi come credo, ma quando vivrò da solo/sarò da un altra parte sì che potrò" - ecco, ho capito che questo è un modo per nascondersi. Per come la vedo io la libertà è qui, ora. Questa libertà, di mangiare ciò che vogliamo, non danneggia nessuno, noi in primis: i miglioramenti arrivano e questo non sono solo io a dirlo. I parenti e le persone sono solo il risultato della società in cui viviamo, le loro preoccupazioni sono riflessi incondizionati. Se questa libertà non danneggia altri e noi dopotutto scegliamo contro la libertà, in realtà ci stiamo nascondendo.
Ma da cosa? Ognuno lo deve scoprire.

**********************************

A parte questo, hai provato a mangiare altro negli attacchi di fame? Che ne so, mele cotte o qualcosa di godurioso.

Se ti viene la fame assassina è proprio perchè hai in circolo i residui di quegli alimenti. Fosse voglia, ti sazieresti con pochi assaggi, invece è proprio il non saziarti mai che ti deve far riflettere. Rileggi la lezione XV.
Oppure è il sale che stimola la fame, mi capitava, così ormai avevo cominciato con il pane e finivo per andare avanti a oltranza.

Ora mi faccio succhi di frutta o verdure a volontà se ho fame ingiustificata.


Non mollare dai!


Buona serata
Avatar utente
By soultrap
#23635
grazie, proverò e spero tanto di farcela, sarebbe bello non avere alcuna tentazione dentro almeno il tempo di adattarmi, ma pazienza.

ce la devo fare per riprendere la salute che avevo quando facevo bene questa dieta che poi è uno stile di vita.

a presto

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret