Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By Cosmonauta
#23713
Ciao angioljna,

stai tranquilla, non saranno i cereali che ti capita di mangiare o la cioccolata che rovineranno tutto.
Certo se non ne mangi ogni giorno in quantità industriale naturalmente...

Ci sono periodi più duri degli altri è normalissimo, si, sarebbe bello mangiare solo frutta e verdura, ma ci dobbiamo arrivare senza impazzire e senza isolarci dagli altri.

Si tratta sempre di trovare quel famoso equilibrio che ci consente di andare avanti con la transizione.

Ho avuto anch'io smarrimenti all'inizio, specie quando mi trovavo a mangiare fuori, ma poi scopri che le possibiltà di limitare i danni e di godersi la compagnia ci sono.
Con il tempo mi sono fatto sempre meno problemi e ora nessuno si meraviglia più, quello che non mi va non lo mangio e ogni tanto sgarro.

Goditi le feste e concediti qualcosa se ti va, l'importante è aver cominciato a togliere, il resto verrà un po' alla volta.

Auguri! :D
Avatar utente
By Cosmonauta
#23720
Ma si va bene, se sei all'inizio poi non avere troppa fretta di togliere, anche se l'entusiasmo porta a farlo. :wink:

Le patate sono meglio al forno, meno mucose, la frutta scioglie il muco più in fretta e ti mette in circolo una quantità di tossine che possono causarti spossatezza, malumore e disturbi vari.

Se ti senti troppo debole e il peso ti cala a vista d'occhio aumenta le verdure o le patate e se serve anche i cereali.

Stai serena. :D
Montagna di verdura

Io surgelo tutto crudo!

Tutto fresco e crudo! Sono crudista da quasi 10 an[…]

Buccia e semi della frutta

Voi frequentatori del forum! :D

Sono diversi giorni che mi cimento in passeggiate […]

Libri di Arnold Ehret