Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By curiosoboy
#30567
Ragazzi... sto avendo dei problemi ai denti... da qualche giorno ho notato che le punte degli incisivi si sono scolorite... che devo fare secondo voi?? Non so se andare dal dentista... Può essere sintomo di carenza ??
Avatar utente
By curiosoboy
#30640
La situazione è un pò migliorata... però ho sempre questo problema... Precisamente ho delle striature vicino alle punte degli incisivi superiori...
Ho fatto alcune ricerche su internet e potrebbe essere l'effetto di erosione dello smalto che ha poco a che vedere con la carenza di minerali, visto che lo smalto si forma nei primi anni di vita... Ammetto di aver mangiato cachi non perfettamente maturi ed ho avuto la sfortuna di trovarne uno stranamente acido... ma così acido che gli ho dato un morso e poi l'ho buttato via :? Fatto sta che mò c'ho gli incisivi con queste incisioni :?
Spero che il dentista me le curi, perché sono proprio antiestetiche...
Secondo voi come posso agire?? Devo usare lo spazzolino o no?? Ho uno spazzolino con setole dure e ho sempre avuto l'abitudine di premere con forza sui denti... questa potrebbe essere un'altra causa!!
Ho letto alcune cose sul fluoro, in pratica protegge i denti dalla demineralizzazione e li rende più resistenti... mentre se viene consumato in eccesso può far male ai denti... Può essere utile visto che non uso più dentifricio??
Avatar utente
By danielsaam
#30644
braveheart ha scritto:
danielsaam ha scritto:Aggiungerei sciacquarsi la bocca alla mattina e sera con acqua e sale rosa dell'Hymalaia.

Ma non è troppo aggressivo per lo smalto dei denti e specialmente per le otturazioni di composito ? :roll: ..voglio dire, non è che il sale, alla lunga, diventi corrosivo :?:


Fin'ora non ho riscontrato problemi, tieni presente però che uso solo il sale puro dell'Hymalaia: http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... =0&thold=0.
Avatar utente
By mauropud
#30660
curiosoboy ha scritto:Ho uno spazzolino con setole dure e ho sempre avuto l'abitudine di premere con forza sui denti... questa potrebbe essere un'altra causa!!
Ho letto alcune cose sul fluoro, in pratica protegge i denti dalla demineralizzazione e li rende più resistenti... mentre se viene consumato in eccesso può far male ai denti...


Primo: butta via lo spazzolino duro e usane uno morbido. Non c'e' motivo di rischiare di graffiare i denti. Quando avevo 10 anni circa ebbi la prima carie e il dentista disse che era stata probabilmente causata dallo spazzolino troppo duro.

Secondo: lascia stare il fluoro. Si tratta di uno scarto tossico dell'industria dell'alluminio, che costerebbe troppo smaltire normalmente quindi viene smaltito inserendolo nei dentrifici ecc. Il fluoro e' stato anche additato come "sedativo" per rendere gli individui piu' "docili" e controllabili.
Credo che su medicinenon.it ci sia qualche articolo a riguardo.

Tanto per capire, oggi ci sono molti dentifrici in commercio che sono senza fluoro, e proprio per questo te li fanno pagare 2 o piu' volte quelli "comuni"... :)
Avatar utente
By curiosoboy
#30666
Grazie Mauropud dei consigli. Vorrei sapere dove cercare uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio senza fluoro... Cmq ho letto da qualche parte che il fluoro rimineralizza lo smalto dei dneti, è vero??
Avatar utente
By mauropud
#30669
curiosoboy ha scritto:Grazie Mauropud dei consigli. Vorrei sapere dove cercare uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio senza fluoro... Cmq ho letto da qualche parte che il fluoro rimineralizza lo smalto dei dneti, è vero??


Credo che lo spazzolino e il dentifricio lo trovi nei comuni negozi o al limite in farmacia.

Il dentifricio che uso io e' quello della Optima, ma se dici che non lo usi piu' continua cosi' perche' e' solo un inutile (e probabilmente dennoso) cosmetico!

Per il fluoro puoi leggerti questo. Pare che i primi ad "arricchire" l'acqua potabile di fluoro siano stati i nazisti nei loro campi di concentramento.
Ovviamente i nazisti davano l'acqua fluorizzata ai prigionieri perche' da brave persone si preoccupavano della salute dei denti dei prigionieri. :lol:
Avatar utente
By curiosoboy
#30670
Grazie Mauropud, allora opterò per un dentifricio senza fluoro preparato con prodotti naturali vegetali... credo che sia utile per la salute dentale :D
Avatar utente
By braveheart
#30671
curiosoboy ha scritto:Grazie Mauropud dei consigli. Vorrei sapere dove cercare uno spazzolino a setole morbide e un dentifricio senza fluoro... Cmq ho letto da qualche parte che il fluoro rimineralizza lo smalto dei dneti, è vero??

Per il dentifricio leggi qua http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... t=angelica

Comunque anche il "mio" dentista mi ha sempre consigliato, molto onestamente, che è sufficiente pulire i denti con uno spazzolino morbido e sola acqua, oltre che usare il filo interdentale per togliere residui di cibo tra dente e dente, dove si formano piu' spesso le carie .

Leggi anche questo riguardo il fluoro :wink:
Avatar utente
By curiosoboy
#30696
Ma il fluoror presente in natura, non credo sia dannoso, giusto?? Si trova naturalmente in acqua e alimenti
Avatar utente
By luciano
#30721
curiosoboy ha scritto:Ma il fluoror presente in natura, non credo sia dannoso, giusto?? Si trova naturalmente in acqua e alimenti
Quello no.

Il fluoro inserito nei dentifrici è floruro di sodio ed è un prodotto di scarto della fusione dell'alluminio.

Se c'è il floruro di calcio non è dannoso, ma finora l'ho trovato in dentifrici costosi negli health stores in America prodotti da Tom's of Maine.
  • 1
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
AVOGADO TOSSICO?

Non penso che l'avocado sia tossico. Però bisogna […]

Non bisogna generalizzare. Io sono crudista, ma no[…]

Bhe estrarre un incisivo per creare spazio è propr[…]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret