Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

#23846
Salve a Tutti,
ho scritto questo post ,per un sondaggio su cosa ne pensate di questi test per intolleranze alimentari ,che eseguono anche in farmacia,secondo voi sono "veritieri",affidabili??...
Fatemi saper cosa ne pensate!!!!...
Saluti a tutti del forum!!
Avatar utente
By celestia
#23902
Ciao Naples
Io ne ho fatto uno stamattina alle 9 ed è risultato che non ho più nessun tipo di allergia o intolleranza alimentare W W 2 mesi dopo l'idrocolonterapia è un risultato più che attendibile! Come vedi la causa di tutti i mali e di tutte le soluzioni risiede nel colon. Comunque sono dei test attendibili, io mi sono trovata bene, certo nessuno è perfetto al 1000% però come mezzo è buono
Con simpatia
Celestia
Avatar utente
By sibillina
#23908
Ciao Celestia, ma tu ne avevi fatti prima di test ed eri risultata allergica a qualcosa?

ora sei bella pulita dentro.. :wink:
Avatar utente
By celestia
#24034
Ciao Sibillina
Non ricordarmi il passato se no sta male!!! Ho fatto 10.000 esami, perloppiù inutili, solo ora che sto curando l'intestino sto meglio, e come se non bastasse stanno venendo fuori i problemi cronici che però sono risolvibili, pensa che oggi sono 2 mesi che ho fatto l'idrocolon e sto buttando fuori feci vecchie, muco e tante altre amenità... Giovedì ho fatto l'EAV in farmacia e non ho più intolleranze, ho persino curato quella al lievito, quindi ora non ho neppure bisogno del pane azzimo, solo le gambe mi danno fastidio, ma i sintomi stanno "Andando all'indietro" arrivano a rovescio perchè vanno via, come ricamminare sui propri passi per correggere, non Ti nascondo che è un fatto strano. Leggendo il libro di Ehret vedo che è vero anche per i sogni, sto facendo dei sogni orribili, ma è disintossicazione, tant'è che li sfrutto per consapevolizzare, quando ho problemi ci penso e questo è più un aiuto che un Handicap
Tra le intolleranze avevo di tutto: Nichel (poi era diventato allergia conclamata! con le bolle per gradire) lattosio, melanzane, lievito, di tutti i tipi, inclusa la pasta acida, caffè, ero quasi al digiuno forzoso, ora faccio quello liquido per pulire
Quindi come vedi dipende dall'uso che si fa dei mezzi, anche se la più grande fortuna è stata l'omeotossicologa, che mi ha guidata, e in molti punti è identica ad Ehret, dice le stesse cose, penso che se fosse vivo seguirebbe l'omeopatia, se non altro perchè cura l'intestino come matrice di tutto: bene e male. Se fosse stato per il medico ASL sarei morta 1000 volte. Comunque se Ti capita fai il test, tanto non è doloroso nè cruento, è un'informazione su di Te, male non fa, informati nelle farmacie che vendono prodotti omeopatici, dovresti trovarlo facilemente
Con simpatia
Celestia
Avatar utente
By sibillina
#24088
Ciao Celestia,grazie di tutte le preziose info, mi puoi dire il nome del test che hai fatto, e in cosa consiste? Che ti fanno, analisi del sangue?

In che senso ti danno fastidio le gambe?

Se hai voglia puoi raccontarci meglio la tua guarigione...(avevo letto che i sintomi spariscono al contrario...)
e anche la tua dieta (sei in transizione o già sulla dieta senza muco?)

e comunque BUONA CONTINUAZIONE!!
Avatar utente
By celestia
#24115
Ciao Sibillina
Ti dicevo del test per le intolleranze alimentari: è un test semplicissimo, che si fa sul dito (Sì, non è uno scherzo!) si seguono alcune linee di punti energetici, in base alla medicina cinese,che vengono stimolati con una corrente basissima, non si sente, e l'apparecchio registra i picchi quando viene messa la fialetta che contiene l'alimento, se supera una deteminata soglia vuol dire che crea problemi. So che in sigla si chiama E.A.V test, però se vai in farmacia chiedi di fare il test per le intolleranze alimentari, non dovresti avere problemi, se vendono prodotti omeopatici dovrebbero avere la macchinetta, poi c'è quello dell'omeotossicologo, ma costa parecchio, oltre 150 €, quello ha scopo diagnostico e monitora anche gli organi interni, si fa anche sui piedi, io l'ho fatto 4 anni fa per sciogliere dubbi sui sintomi sfuggenti, avevo speso 125 €, non me ne sono pentita perchè ho risparmiato un patrimonio e mi sto curando bene
Quindi niente test cruenti, solo un lieve fastidio che passa dopo poco tempo
Per quanto riguarda i sintomi è una strana sensazione che deriva dall'omeotossicologia: per poter guarire si fa un percorso a ritroso, es: io sto male e nel corso del tempo ho un corredo di sintomi, mettiamo 8, man mano che la cura procede "spariscono" prima i più nuovi e poi quelli più vecchi, quindi i sintomi che si sono presentati dopo si attenuano prima, perchè è come sbucciare una cipolla, dall'esterno all'interno, come andare a ritroso, perchè un sintomo che si presenta per 1° è più grave e radicato, gli ultimi si fanno fuori più in fretta
Le gambe? Brutta eredità dei 2 collassi che ho avuto da giovane, il mirtillo mi aiuta, ma la terapia "smuove" e quindi devo massaggiare e muovermi di più, ecco perchè a volte sono pesanti, lentamente viene via visto che è percorso anche questo, avevo avuto questo sintomo dopo cure sbagliate per la pressione
Dieta: il 1° Settembre 2008 ho iniziato il menù delle 8 settimane, poi sono tornata lentamente in transizione, adesso sto togliendo gli alimenti proibiti lentamente, con passi indietro e avanti, ormai la cena è solo frutta o solo verdura, domenica digiuno liquido e clistere, e sullo schema della dieta dell'endocrinologo ho inserito progressivamente Ehret, per non dare botte troppo forti, altrimenti poi sto male, a volte qualche crisi di disintossicazione non manca, ma se vedo che corro inserisco patate e pasta di grano saraceno e orzo, ormai la pasta solo 2 volte a settimana, il pesce ancora sporadicamente, più a desiderio, poco, e qualche peccato con le nocciole, fragole, che io adoro, stimolano la tiroide, oppure "pecco" aggiungendo le banane, lo confesso, le uso come scorta di potassio, se sono stanca, perchè rinvigoriscono
Spero di averTi risposto, se hai altri dubbi chiedi, c'è il tasto dell'e-mail, usalo pure, o msnn, messenger o come si chiama, lo sbaglio sempre, trovi tutto nel post quindi nessun problema, mi rintracci subito ma non sparisco
Con affetto e simpatia
Celestia
Avatar utente
By sibillina
#24116
Grazie Celestia, sei gentilissima!
Continua cosi' dunque!

Se trovo una farmacia che fa quel test ci provo anche io!
Avatar utente
By betazero50
#24377
Ciao, dato che si chiedeva dei test sulle intolleranze, io ti posso dire la mia esperinza con il test Vega modificato, associato ad un test energetico. Si chiama (lo leggo sul referto che mi hanno stampato) "Genius Multitest check - Rilevazione delle microenergie pericorporee". Il concetto è simile a quello dell'EAV, ma anziché verificarlo su un dito, lo si fa sull'intero organismo.
Nella prima parte, il test delle intolleranze vero e proprio, ti vengono date da tenere nel pugno, una alla volta, 35 fialette contenenti diverse famiglie di alimenti. Tieni il pugno davanti alla macchina-rilevatore per qualche secondo finché le informazioni sono rilevate e passate al computer. Le tue eventuali intolleranze appariranno, divise in 4 aree, e di diversi colori a seconda della gravità.
Nela seconda parte del test, la stessa macchina-rilevatore analizzerà i tuoi organi, l'attività energetica, l'area psico-emotiva e degli indici speciali e ti darà indicazioni di eventuali blocchi (secondo i concetti di meridianio ed associazioni della medicina cinese).
I due test richiedono circa un 40 minuti di tempo ed il faramcista mi ha illustrato accuratamente i risultati e suggerito rimedi omeopatici.
Costo complessivo 60€.
Se qualcuno è di Padova ed interessato posso dare indicazioni della farmacia.
Avatar utente
By Tatiana
#24382
betazero50, il risultato come è stato? Vale la pena di spendere i 60€ per un test così?
Avatar utente
By betazero50
#24407
Innanzitutto premetto che 60€ è un buon prezzo per un teste delle intolleranze, ho sentito in giro tariffe ben più elevate, e senza il test energetico!
Vale la pena? Dipende da cosa cerchi/ti interessa sapere. Io mi sono tolta una curiosità, un dubbio, ed ho avuto conferma a livello energetico di un blocco che ero convinta di avere.
Direi che il tutto è molto soggettivo. Per me sì, ne è valsa la pena. Ed ho speso più volentieri quei 60€ dei 60 dell'ecografia intravaginale, o dei 32 del Pap test su strato dottile (eh, sì, è tempo di controlli, tra qualche ora mammografia - e poi chissà che sia finito il dissanguamento, perché per gli esami del sangue e delle urine con livelli ormonali e tiroidei ho deciso di aspettare almeno un mesetto dall'inizio della dieta Ehret).

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret