Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

#24384
25-04-09
PESTE SUINA: GLOBAL HEALTH, ITALIA ABBIA SCORTE ANTIVIRALI SUFFICIENTI

(ASCA) - Roma, 25 apr - L'Italia si doti di scorte antivirali sufficienti. Lo sottolinea Walter Pasini, direttore centro di Global Health sulla scia dell'allarme che l'influenza suina sta suscitando in tutto il mondo dopo i casi scoperti in Messico e Stati Uniti. ''E' bene - afferma Pasini - evitare viaggi internazionali nelle aree colpite ed e' accor piu' importante che il Governo italiano protegga la sua popolazione con scorte di farmaci antivirali sufficienti''.

Attualmente l'Italia possiede scorte insufficienti di oseltamir ( Tamiflu) e zanamivir ( Relenza). Inoltre le scorte possedute al momento sono sotto forma di principio attivo, quindi in polvere. La prima urgentissima misura da prendere e' quella di trasformare la polvere in principio attivo al fine di renderlo fruibile per la popolazione in casi di necessita'''.


http://www.asca.it/news-PESTE_SUINA__GL ... -ORA-.html




che ne pensate?
Avatar utente
By luciano
#24386
Stanne certa,
è solo per vendere, come hanno fatto con l'aviaria, la SARS, l'ebola, ecc. ecc.

La prima cosa che si affrettano di dire è di non smettere comunque di mangiare carne suina, perchè l'infezione non avviene in quel modo....

Mica che facciano crollare il mercato dei suini,eh?

Hanno anche detto che è già pronto il vaccino.

E' lo stesso che danno ai maiali (con un nome diverso come farmaco veterinario), ed è quello che ha causato la febbre suina. :wink:
Avatar utente
By sibillina
#24387
Già, l'ho pensato subito. Proprio come per la sars. Ricordo che ad un certo punto molti italiani vennnero nelle farmacie svizzere a fare scorta di un medicinale(non ricordo il nome) consigliato dalle autorità mediche.

Ho pensato anche che di questo passo forse arriverà un giorno in cui CI OBBLIGHERANNO a farci i vaccini.. :cry:
Avatar utente
By Giacomo97x
#24390
L'ho pensato subito anch'io. Dev'essere dura ogni volta inventarsi quache nuova malattia per campare. La mucca pazza, i polli, ora i maiali, i prossimi chi saranno? I Cavalli? O i Conigli? Chi ci rimane?
Avatar utente
By luciano
#24393
sibillina ha scritto:Ricordo che ad un certo punto molti italiani vennnero nelle farmacie svizzere a fare scorta di un medicinale(non ricordo il nome) consigliato dalle autorità mediche.
Anche questa volta i consigli per gli acquisti suggeriscono il Tamiflu per proteggersi dalla febbre suina.

E' lo stesso suggerito, suggerimento ben accolto da molti governi compiacenti, per l'aviaria del 2005.


Nonostante il Tamiflu sia attivo nei confronti dell'influenza umana, i timori di una possibile pandemia influenzale di origine aviaria hanno recentemente (ndr. 2005) spinto molti governi a costituire ingenti scorte del farmaco. Studi di profilassi, hanno evidenziato che gli inibitori della neuraminidasi non mostrano alcun effetto contro le malattie simil-influenzali.

A parte il fatto che sappiamo che nessun farmaco guarisce, lo sanno che non fa nulla, ma li acquistano lo stesso.

Chissà se il ministro della salute proporrà di fare delle scorte.... che poi vengono regolarmente buttate via alla scadenza.
Avatar utente
By sibillina
#24408
Ah si, era l'aviaria del 2005, ho confuso con la sars.
Vabbè tanto è uguale visto che sono tutte inventate...

Comunque, guarda caso, sono già pronti ad inondare il mercato di quelle porcherie:

http://www.wallstreetitalia.com/articol ... _id=712715
Avatar utente
By betula
#24414
E' fantastico vedere negli occhi di chi mi sta intorno il terrore per queste notizie. Anche a me facevano paura, adesso invece non riesco a smettere di ridere. Rido perchè come dice giustamente Luciano, prima danno i vaccini agli animali provocandogli le malattie, poi pretendono di darli anche a noi spergiurando che così saremo salvi...
Risate a parte, è una tragedia :?
Avatar utente
By erre
#24419
OK silver articolo interessante
Avatar utente
By Giacomo97x
#24422
Ho letto l'articolo. Ma dai, sono solo coincidenze.....
Avatar utente
By Foca
#24454
Ho notato che in un TG (proprio casualmente, perchè la TV non l'accendo quasi più) hanno detto che però "in Europa nessuno ha contratto il VIRUS"
Insomma diffondere un po di panico va bene, ma non troppo, quel tanto che basta per far si che i più disinformati e paurosi vadano in farmacia a comprare VELENI. :wink:
By Loris1264
#24493
Si Si Foca, l'hanno beccata anche qui ovvio. E poi, con i mezzi di trasporto di oggi, ad arrivare qui ci mette proprio nulla sai..

Tempo fa ho visto un bel film: Io sono leggenda!
E poi ditemi se non è la stessa cosa, metaforicamente parlando..
ci cadiamo dentro più o meno tutti gli anni..

Ma quello che più mi sconforta è constatare che la gente crede a qualsiasi cosa; quanto si sono sgolati subito a dire "la carne di suino si può mangiare tranquillamente" - praticamente tutti si sono messi di buona lena a comunicarlo. Ogni tg ed ogni trasmissione che parlasse del virus non poteva farne a meno. Noi abbiamo già le scorte... COMEEE????? Ma allora lo sapevi che sarebbe successo T. d. C. !!

La gente si ostina a dire che la carne fa bene nonostante tutte le porcherie che vengono inoculate a queste creature. E' pazzesca sta cosa.. 8O
Avatar utente
By luciano
#24498
Adesso hanno corretto il tiro. il vaccino per quel tipo di virus non c'è ancora, le scorte sono per quello dell'aviaria, ormai passata, per il nuovo vaccino i laboratori di ricerche ci stanno lavorando e sarà pronto da tre a sei mesi.

Ovviamente ci vogliono milioni di euro per approntare il lavoro....

Certo che se lo trovano fra sei mesi, se è una pandemia saremo già tutti morti! :lol:
Avatar utente
By betula
#24501
Stamattina finalmente una voce fuori dal coro.
Su Ecoradio hanno intervistato il direttore della cattedra di agraria (mi sembra) di Padova.
Questo signore sosteneva che finchè gli animali vivono in condizioni improponibili, vengono riempiti di medicinali e finchè si farà del cibo una catena di montaggio industriale, non ci sarà fine a questo genere di allarmi.

Mi è parsa l'unica notizia sensata a parte alcuni articoli usciti sul web.
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret