Arnold Ehret Italia

Vuoi iniziare un diario dove raccogliere i tuoi successi, gli ostacoli incontrati durante il tuo percorso? Questa sezione è quella giusta!

Moderatore: luciano

Avatar utente
By flib
#41165
ciao braveheart,

come ho scritto, questo non è un negozio di frutta bio, purtroppo.
L'ampia scelta è su frutta e verdura fresca. Per gli altri prodotti non c'è molto assortimento. Sulla frutta secca in particolare, ha molte confezioni non marchiate, ma nelle etichette non è riportato se trattata con anidride solforosa (E220), quindi non l'ho comprata.

Anche io vorrei fare un giro all'ortomercato di Milano qualche volta, però sono circa 40 Km. da casa mia... e forse anche dalla tua, dato che quando scrivi parli sempre di posti che conosco :)
Io sono di Misinto, vicino Lentate sul Seveso.
Avatar utente
By braveheart
#41175
flib ha scritto:Sulla frutta secca in particolare, ha molte confezioni non marchiate, ma nelle etichette non è riportato se trattata con anidride solforosa (E220), quindi non l'ho comprata.

Se non c'è scritto niente sull'etichetta, allora significa che sono al naturale..almeno cosi' mi spiegarono in un negozio bio.
Infatti sui datteri che compro a Milano c'è scritto "Datteri naturali" e nient'altro, e sono squisiti ( morbidissimi all'interno e secchi all'esterno, con alcuni ricoperti in parte del loro zucchero naturale ).

Comunque mi faro' un giro quando ho tempo, e se non ti dispiace fammi sapere lo stesso il prezzo al Kg della frutta essiccata, ed anche per favore gli orari di apertura, che sul suo sito non ci sono.

In effetti anche da casa mia all'ortomercato di Milano sono 35 Km, dato che abito a Cantu' in prov. di Como, ma come ho gia' scritto in altri threads, il risparmio è notevole : con poche decine di euri compro diverse cassette di vegetali, che consumo in una settimana o piu' e divido in parte con i parenti vicini..ma piu' che altro ci vado per i manghi e gli avocadi, che mi piacciono molto e sono abbastanza costosi e li pago 1/3 rispetto ai fruttivendoli comuni, e non parliamo dei negozi bio. . . :D
Avatar utente
By flib
#41817
Alcuni prezzi di roba presa sabato scorso:
pesche (in casseetta) EUR 1,80/Kg.
meloni mantovani lisci (cassetta da 4) EUR 2,10/Kg
Meloni gialli EUR 1,30/Kg
Prugne sangue di drago EUR 1,99/Kg

Pinoli (vaschetta da 180 gr.) EUR 39,00/Kg.

Il negozio rimane aperto tutto agosto.
Avatar utente
By braveheart
#41821
Grazie mille flib :!:

..ma non mi hai detto gli orari e il giorno/i di chiusura, la cosa che mi interessa di piu' :D
Ma vende anche frutta esotica, tipo manghi e avocadi ??
Avatar utente
By EnricoPro
#43177
Ciao braveheart da due sabato fa' sto andando anch'io a Milano all'Ortomercato a fare la spesa e ne vale veramente la pena comi dici tu. Infatti abito ad una distanza di 40 chilometri pure io ma vado in treno e con i mezzi e mi porto un carrello per la spesa. Certoi che quando mi carico mi porto un bel peso ma l'obietivo è quello che conta. Ho letto dei prezzi del mercato dove di serve flib ma mi sembrano eccessivamente cari. Io una casseta di 5 kili di pesche la pago 2 euro e volte anche 1 euro. Stiamo parlando di 5 kili di pesche e non 1 euro al kilo quindi al kilo costano circa 20 o 30 centesimi al kilo. Sabato scorso ho visto una bancarella che vendeva una casseta con circa 20 meloni a 3 euro tutti e 20 i meloni. Che prezzi ragazzi buonissimi. Ma non tutti i prezzi sono convenienti per esempio ho notato che l'insalata Iceberg è volte è più cara dei supermercati. Le carote lo viste e comprate a 4 euro 11 kili. Sabato prossimo sono la a fare un giro chissà se ci possiamo incontrare ma però dovrò andare sul tardi perchè prima per adesso non posso altrimentei faremo un'altra volta perchè ho a mala pena il tempo di fare la spesa. Un'ultima cosa ho visto che vendovo anche una cassetta di bananane "Del Monte" a 4 euro ce ne saranno state circa 8/9 kili però non li ho comprate perchè gli avevo già comprate qualche minuto prima da un'altra bancarella più o meno lo stesso prezzo e quantità ed erano buonissime. Ora sto cercando una bancarella per la frutta essiccata tipo unvetta e datteri in cui si può risparmiare se tu hai da consigliarmi sono felicissimo di ricevere notizie. Quello che mi è stato detto è di andare a vedere nel padiglione "D". Ciao a presto e voglio che in futuro posso organizzarmi con qualcuno e caricare la macchina e dividere la spesa per un'ulteriore risparmio perchè più quantità acquisti più abbassano anche il prezzo.
Avatar utente
By braveheart
#43178
Ciao Enrico :D

Sabato prossimo non andro' a Milano, perchè sono circa 2 mesi che dei parenti mi stanno rifornendo di verdure fresche dell'orto ed anche qualcosa di frutta, tipo angurie, pere, prugne e in questi giorni anche fichi.

La frutta essiccata la trovi subito entrando davanti al padiglione A, dove c'è un tipo con un banchetto con datteri, prugne ed anche mandorle ecc.
Non ci andare nel padiglione D, perchè i rivenditori chiudono prima delle 9, quindi non li trovi mai.
Io a giugno ho fatto una scorta di datteri giganti King Solomon a 6 euri al Kg !..i fichi mi disse che sarebbero arrivati in ottobre, come anche molte altre varieta' di frutta essiccata.

Comunque questo è il "diario di flib", siamo nettamente OT :P
Avatar utente
By flib
#43180
braveheart ha scritto:Comunque questo è il "diario di flib", siamo nettamente OT :P


Non c'è problema, vi ospito volentieri :wink:
Avatar utente
By flib
#43590
Aggiornamento post vacanze 2010 :)

Nelle due settimane di vacanza in Bretagna i sono lasciato un po' andare mangiando qualcosa di mucoso. Avevo fatto la stessa cosa anche l'anno scorso e devo dire che non mi è dispiaciuto più di tanto.
Mi sono concesso qualche croissant e qualche galletta bretone (quelle fatte con il grano saraceno) con verdure e formaggio.

Ho mangiato tante pesche tabacchiere e tante prugne Reine Claude. Le trovavo buonissime nei mercati di paese. :)

Tanto sole, quando possibile, dato che per una settimana ha fatto brutto tempo :( senza creme e senza scottature. Ma qesto lo avevo sperimentato già lo scorso anno.

Anche in vacanza ho proseguito con i 5 Tibetani ogni mattina, adesso sono arrivato a fare 19 ripetizioni 8O 8O.
Poi continuo a correre, non tutte le mattine, ma a giorni alterni.
Adesso riesco a fare circa 6 km in 40 minuti alternando corsa e camminata veloce seguendo un piano di allenamento. Avendo aumentato di molto i km non riuscivo più a farlo quotidianamente.
Adesso nasce il problema della luce, alle 6 del mattino è ancora buio e non si vede un tubo a correre nel bosco... correre per strada non voglio perchè mi beccherei gli scarichi delle macchine e dei camion :(

Magari lascio la corsa per il sabato e la domenica e negli altri giorni mi dedico solo ai 5 tibetani e gli esercizi di Ehret.

In vacanza ho letto con molto interesse due libri di Shelton:

1) Il Digiuno può Salvarvi la Vita per approfondire il tema del digiuno in previsione di farne uno di 3/4 giorni appena possibile.

2) Esercizio! dove ho trovato molte info interessanti sulla correlazione tra disturbi e muscolatura inefficiente.

Tornando al mio percorso Ehretista, sto sperimentato l'efficienza dell'insalata standard di Ehret.

Ad oggi sono oramai 9 giorni che mangio ogni sera come primo piatto una bella scodellona di carote e cavolo tagliati a julienne.
Dopo i primi 3 giorni il mio intestino a iniziato a funzionare decisamente meglio, con evacuazioni più regolari e consistenti e riduzione gas (problema residuo delle trasgressioni vacanziere :wink: )
Mi sembra stia migliorando anche l'spetto della pelle e dei capelli.

Una cosa che mi disturba, a distanza di 18 mesi dall'inizio della transizione, è la forfora. Speravo con la dieta senza muco di risolvere anche questo, ma probabilmente il mio corpo predilige l'eliminazione delle scorie attraverso il cuoio capelluto :cry:
Avatar utente
By flib
#43689
Due sabati fa sono stato anche io all'ortomercato. Ho girato un po' prima di acquistare ed ho notato che la roba buona si paga anche lì.
Ho preso delle ottime pesche a 6 Euro a cassetta (credo fossero 5 chili circa).
Avevo visto anche quelle da 1 o 2 euro a cassetta da altri venditori, ma praticamente erano da buttare.

Poi ho preso una cassetta di carote da circa 10 Kg. 8O 8O che sto utilizzando tutte le sere per l "insalata standard di Ehret".
Oggi è il decimo giorno e devo dire che mi stanno uscendo dagli occhi :D :D

Una cassetta di mele (5 Euro) ed una di uva (6 Euro)

Se non fosse per la distanza da casa la convenienza c'è. Manca solo la possibilità di prendere quantità inferiori alla cassetta.
Avatar utente
By EnricoPro
#43699
Ciao flib ma sei in errore. Le pesche da 1 euro a cassetta sono ottime perché io le ho comprate e non ne butti via nessuna. Ti ricordo che 5 kili di pesche a 6 euro non è assolutamente un buon prezzo perchè altrimenti invece di andare all'Ortofrutticola a quei prezzi li trovi benissimo e anche meno delle volte a Sant'Agostino in via Papiniano oppure in via Benedetto Marcello vicino alla Stazione Centrale attraversa di via Vitruvio ed puoi comprare non a cassetta ma la quantità che desideri ed il mercato è al Martedi mezza giornata di mattina e Sabato invece tutto il giorno. Se no che ci vado a fare all'Ortofrutticola se non mi convenisse? Ti consiglio di valutare bene e vedrai che convieni di più a fare la spesa all'Ortofrutticola. Per darti un esempio in questo mese che sono andata a fare la spesa ogni sabato all'Ortofrutticola ho risparmiato ben 60 euro rispetto quando andava a fare la spesa in Sant'Ambrogio o in Via Benedetto Marcello. Come risultato non solo il risparmio ma posso anche mangiare più frutta senza avere problemi di rimanere senza ed calcolare le quantità giornaliere che mangio. Credimi ti invito a trovare in un'altro posto una cassetta di 5 kili di datteri secchi naturale a 7,50 euro. All'Ortofrutticola gli ho trovati così come una cassetta di costine ad 1 euro ed una cassetta di uva nera ad 1 euro ed è tutto buono. Ciao a presto. Se dove dovresti andarci ancora fammelo sapere che ci conosciamo. Io praticamene sto andando ogni sabato ed anch'io vengo da lontano da un paese che dista 40 kilometri.
By ikxikx
#43711
Ciao EnricoPro!

Volevo chiederti,

ma come ti gestisci con la macchina e le cassette??
Cioè le carichi una a una?
Il parcheggio è vicino?

Per la strada praticamente si deve andare a Linate, giusto?
Avatar utente
By flib
#43720
x enricopro:

purtroppo io sono arrivato all'ortomercato verso le 12.00, quando oramai era rimasta poca roba. Le pesche ad 1 o 2 Euro a cassetta erano troppo mature e/o mezze marce quindi non le ho prese.
Quelle che ho preso a 6 Euro (per precisione 5 Euro dato che gli ho dato 10 Euro è mi ha restituito un 5) erano grosse, dolcissime e sono durate 6 giorni (solo 2 che avevo lasciato per mia moglie :wink: ) senza metterle in frigo.

Avevo visto anche dell'uva a 2 Euro a cassetta, ma con i raspi un po' anneriti (vecchi) e gli acini mollicci. Quella che ho preso a 6 Euro aveva i raspi perfetti e gli acini sodi.

Ripeto, sono arrivato tropppo tardi, probabilmente se si arriva presto si trova miglior qualità/prezzo.

Il mercato di viale Papiniano/S. Agostino a Milano lo frequento tutti i martedì perchè il mio ufficio è proprio lì :)
Avatar utente
By EnricoPro
#43757
Ciao rispondo prima a flib. L'uva con i rametti anneriti ti assicuro che è buona non farti ingannare mentre quelli con i rametti un po' verdi costa 3 euro a cassetta che va bene lo stesso come prezzo la puoi tenere più a lungo. Per quanto riguarda la domanda di ikxikx per adesso vado con un carrello e carico le cassete e le lego con l'elastico che si usa nei portapacchi con un gancio e devo dire che mi faccio un mazzo tanto perché pesano. Infatti sabato scorso ho caricato 3 cassette di uva, una cassetta di meloni che conteneva 7 meloni, una cassetta di zucchine che pesava 8 kili, una casseta di erbette tipo costine piccole. Prova ad immaginare andare fino alla fermata del bus poi caricarla sopra poi andare in metropolitana ed infine sul treno per poi andare sino alla macchina e finalmente arrivare a casa. Una bella faticata tant'è che si è rotto il carrello spezzandosi le ruote.Però ne ho un'altro di riserva ed in futuro ne compro uno in alluminio che è più robusto. Per quanto riguarda il posteggio è a 10 metri vicino ma puoi anche entrare dentro se vuoi ma devi pagare 1,50 euro. Devi proprio vedere che cè un grande movimento di carreli e macchine piene di cassette. Ciao a presto e buona spesa a tutti. Sabato sarò lì a farmi un'altro mazzo di fatica. Certo se qualcuno venisse un auto e poi mi accompagnarebbe a porta genova gli darei i soldi della benzina basta mettersi d'accordo perchè per adesso andare su con la mia macchina da solo non mi conviene molto perchè ho l'abbonamento con il treno, magari quando farà più freddo e la frutta dura di più posso prenderne più quantitativo forse conviene.
Avatar utente
By luciano
#43769
EnricoPro ha scritto:...vado con un carrello e carico le cassette...
Bello, mi ricordo un trasloco che ho fatto con un troller enorme e un carrello, e l'impazienza dell'autista mentre caricavo il tutto sul tram, autobus e metro (menomale che nella metro ci sono gli ascensori). Un giorno uno mi ha chiesto, ridendo, vista la fatica che ha fatto ad aiutarmi a caricare il supertroller, se avevo un cadavere lì dentro! :lol:
Avatar utente
By braveheart
#43830
EnricoPro ha scritto:Per darti un esempio in questo mese che sono andata a fare la spesa ogni sabato all'Ortofrutticola. . .

Ciao Enrico !

..toglimi una curiosita' : ma da chi compri di solito all'ortomercato :?:
Da quelli che si mettono all'inizio dei padiglioni, oppure da quelli all'interno ?
Ne hai trovato qualcuno che vende sempre roba fresca e buona ?
  • 1
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 14

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret