Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

By bonnie
#25878
ciao a tutti!! sto ristudiando il libro e mi auguro di averlo compreso,vorrei cominciare con i menu delle 2 settimane ma mi e' sorto un dubbio:io lavoro dalle 18 alle 3 del mattino,di solito mi sveglio intorno alle 10/11,a che ora potrei pranzare e cenare? e posso invertire con la frutta a pranzo e verdure a cena? essendo vegana non mangio formaggio,quindi escludo il cottage cheese,sperando che le banane il mio stomaco riesca a reggerle!! se ho fatto qualche errore nel postare mi scuso in anticipo :oops:
Avatar utente
By mauropud
#25897
bonnie ha scritto: io lavoro dalle 18 alle 3 del mattino,di solito mi sveglio intorno alle 10/11,a che ora potrei pranzare e cenare? e posso invertire con la frutta a pranzo e verdure a cena? essendo vegana non mangio formaggio,quindi escludo il cottage cheese,sperando che le banane il mio stomaco riesca a reggerle!!


Secondo me potresti farti un pasto principale intorno alle 14-15 e uno spuntino al lavoro, se puoi.

Ricorda che il "menu delle due settimane" e' solo un esempio e non e' necessario prederlo alla lettera: lo stesso Ehret consiglia una transizione "individuale" secondo le condizioni di ognuno di noi.

Quei menu erano studiati per gente in cattiva salute e il "cottage cheese" era solo un elemento aggiunto per non rendere il cambiamento troppo traumatico (si parlava di pazienti made in USA, quindi con abitudini alimentari per lo piu' abominevoli!). :D
By bonnie
#25907
grazie!! si,pensavo di prendere il menu come esempio,diciamo come linea guida,cmq la prox settimana vorrei cominciar anche con i clisteri(ora mi leggero' le istruzioni:)) x gli orari pensavo anche io qualcosa del genere,provero' a vedere come mi trovo!!! saluti alla splendida inghilterra,che spero di vedere in settembre e ritrasferircimi :D
Avatar utente
By tistructor
#25914
Io è una settimana che faccio la dieta di transizione ma oggi ho mangiato quasi esclusivamente da fruttariano con il digiuno della non colazione e devo dire che non ho problemi con la frutta va giù tutto.
Ricordo che alcuni anni fa non riuscivo a digerire una banana, mi provocava spesso anche pesantezza di testa.
Sono più contento a mangiare con la frutta che non la verdura.
Ho provato la combinazione cipolla con frutta secca e passa una goduria e il muco si squaglia che è un piacere. Erano anni che dal naso usciva con fatica un muco formato gel gomma invece così si è trasformato in acqua.
Ciao
Avatar utente
By mauropud
#25946
bonnie ha scritto:saluti alla splendida inghilterra,che spero di vedere in settembre e ritrasferircimi :D


Eh eh, preparati a dire "arrivederci" al sole e al caldo prima... :D
Avatar utente
By mauropud
#25947
tistructor ha scritto:Io è una settimana che faccio la dieta di transizione ma oggi ho mangiato quasi esclusivamente da fruttariano con il digiuno della non colazione e devo dire che non ho problemi con la frutta va giù tutto.


Ottimo! :)
Finche' va bene io insisterei, magari rallentando se cominciano a farsi sentire sintomi pesanti di disintossicazione o "voglie" di roba che trovavi tanto appetitosa in passato.
By bonnie
#25957
.son cosi' stufa dll' Italia...eh,si,mi ricordo il clima capriccioso 8)
La panoramica di Ienk

Il canino in necrosi è il 43, ho evidentemente sba[…]

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Libri di Arnold Ehret