Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

By rita
#25961
ciao a tutti
come ho detto varie volte ho sempre mangiato in continuazione, malissimo e mai frutta, brevemente dco che sono tre anni che non tocco latticini, sono in transizione da inizio primavera (non ho piu' mangiato carni) senza veri sgarri a parte una pizza una volta al mese e da un mese seguo senza problemi la non colazione fino ad arrivare a 17 ore bevendo solo spremute di arance.ho perso velocemente 5kg.
sento che è arrivato il momento di fare qualche digiuno piu' lungo e di incominciare coi clisteri.
fino ad oggi ho visto espellere muco trasparente dalla gola non in grandi quantità, anche se non ho fatto altro che soffiare il naso soprattutto di notte fino a pochi giorni fa da quando sto' in transizione, sto praticando da una settimana le irrigazioni nasali col neti lota ed è davvero efficace, oggi al finire dell operazione mi sono soffiata il naso e mi sono sentita come se mi soffiassero dentro le orecchie!! che sensazione!! devo aver del muco bello incrostato proprio lì
la lingua è sempre bianca, l 'urina a me pare sempre uguale, non ho mai provato a metterla in un contenitore per esaminarla dopo qualche ora.
sono sempre stata "azzannata" dalle zanzare ma fino ad ora tutto tace (aspetto a cantare vittoria)
mi è passato un doloraccio tra capo e spalla che mi porto dietro da una vita..il digiuno della non colazione sta facendo il suo effetto..
per il resto nulla di eclatante da segnalare ma mi aspettavo qualcosa, perchè mi dicevo che per come mi sono messa a dieta con la transizione e la non colazione qualcosa avrebbe dovuto accadere. ero pronta a tutto.
da due, tre giorni poi, mi sentivo stanca , senza forze e dopo il lavoro (dalle 7 alle 14) mi facevo delle dormite di tre ore. poi un po' giu' di corda e un po irritata.
per la teoria di Ehret, dovrebbe essere che non ho vitalita' (V) a causa della circolazione ostruita (O).

ma stamattina, in piedi da due ore (per colazione 2arance spremute) ero in chiesa, c'era un matrimonio, ma non sono riuscita ad arrivare al finale:
incomincio a sentirmi strana, incomincio ad avere delle botte di calore, a non sentirmi piu' le gambe,e la sensazione di perdere i sensi da un momento all'altro. cerco di dominarmi e col pensiero cerco di farlo passare ripetendomi che sapeco che cos'era:la dieta e che da lì a poco mi sarei ripresa. dopo un attimo di nuovo! le sensazioni si fanno piu' forti e così scappo fuori cerco di raggiungere casa mia, mi dico che devo star tranquilla perchè era quello che mi aspettavo e devo solo aspettar che passi, mi sento di fermarmi un attimo perche' non ho piu' le forze e sudo tanto, ma nonostante tutto è piu' forte di me la voglia di essere a casa in quelle condizioni e non per strada. ho la brutta sensazione che da lì a poco vomito. riesco a raggiungere le scale a mettermi sul letto con forti dolori ai reni, ma voglio precisare che ho anche le mestruazioni da due giorni, comunque mi riprendo dopo neanche una decina di minuti.
dopo una mezz'ora sento il bisogno di defecare.
tutto è passato, il digiuno deve aver fatto il suo effetto credo!! credo che sia accaduto, come spiega EHret,che i veleni mi sono entrati in cicolo troppo velocemente.
ecco perchè in molti, dopo queste diete, sentono dei malesseri e danno la colpa al fatto che la frutta non sia abbastanza, in un certo senso è colpa della frutta! ma bisogna avere costanza e continuare perchè la frutta ha deli poteri dissolventi e si hanno dei segnali vuol dire che la frutta fa effetto cioè il corpo si stà pulendo.

mi paicerebbe avere un vostro parere!
ciao, rita
Avatar utente
By tistructor
#25964
Ciao Rita,
Io sono in transizione e digiuno della non colazione da quasi 10 giorni.
Ho avuto 2 giorni con i tuoi sintomi. Uno terribile tremori alle mani nervosismo cuore a mille e stessa voglia di arrivare a casa. Il problema che ho dovuto lavorare comunque. L'altro con gli stessi effetti ma molto più attenuati. con la sensazione però di aver bevuto in una sola volta 2 moke da 3 di caffe. Con questo effetto che è durato mezza giornata.
Credo di essere partito con una dieta di transizione troppo rigida.
Sono drastico nelle mie decisioni.
Si possono attenuare tali sintomi in due modi: mangiando un pò di più soprattutto verdure; e fare un ginnastica (corsetta o camminata veloce per un'ora) ma non strafare. Questo credo blocchi lo scioglimento delle tossine nel sangue. Per me funziona.
Avatar utente
By sandrod
#25966
ciao Rita,

quelli che descrivi sono proprio sintomi di tossine in circolazione, per giunta aumentati dalle mestruazioni.
Se hai difficoltà a sopportarli, aumenta l'apporto di verdure, eventualmente diminuisci leggermente la frutta e cerca di aiutare il più possibile l'organismo ad espellere le tossine (clisteri, bagni in acqua salata etc) oltre ad aumentare il tempo per riposare.
Con il tempo (aumentando la pulizia interna) digiunare sarà sempre più facile. Io ho notato su me stesso un progressivo aumento della facilità di digiunare con sempre meno sintomi di disintossicazione.
Buon proseguimento

Sandro
By rita
#25974
ciao ragazzi, grazie per le risposte
tistructor:
io me l'aspettavo ma molto prima, pero' è anche vero che ci sono passata in modo graduale. mangio già molte verdure. sicuramente hai ragione quando dici che la ginnastica funziona , pero' col lavoro che faccio io è come se la facessi, sto in piedi dalle 7 alle 14 e faccio molto movimento.
boh, sai i casi variano, per ognuno di noi ed è giusto anche fare quello che piu' ci si sente. anche riposare và bene perchè col digiuno come dice Ehret, il corpo è impegnato non essendo in movimento unicamente a smaltire le tossine.

davide:
mi sa che è proprio quello che manca. come leggevo il libro la prima volta pensavo: tutto ma non questo. si vede che ora sono entrata nell ottica giusta. mi sento pronta. e poi è l unico rimedio per espellere rifiuti decennali incrostati...........

sandrod:
sì hai fatto centro.
se avevo telle tossine da espellere, con le mestruazioni ho avuto l'effetto ingigantito. come ho detto a tristructor che anch egli mi ha consigliato di aumentare le verdure, ne mangio dei piattoni a pranzo e a cena tra insalate a foglia verde, ravanelli e cipolla. un po' meno quelle stufate. riguardo i clisteri , sì forse è perchè ho dei depositi che se non mi aiuto con cio' , il mio corpo fà piu' fatica ad espellere. e proprio come dci tu, avrei piu' facilità a digiunare e meno sintomi di disintossicazione.
By ikxikx
#25981
sto praticando da una settimana le irrigazioni nasali col neti lota
***************************************************
Ciao Rita!

Potresti descrivere come utilizzi il neti lota?
Avatar utente
By sandrod
#25987
ikxikx ha scritto:sto praticando da una settimana le irrigazioni nasali col neti lota
***************************************************
Ciao Rita!

Potresti descrivere come utilizzi il neti lota?



trovi tutto qui: http://www.arnoldehret.it/modules.php?n ... 33&start=0
By rita
#26001
ikxikx :
guarda, sandrod ha risposto esattamente alla domanda che mi hai fatto!
perchè io l ho scoperto proprio da questo link quando alle prime armi mi aggiravo tra i vari post del forum ...
è interessante e ben spiegato! guardalo!
ciao!
By ikxikx
#26009
Grazie!!
By rita
#26026
ciao! oggi ho terminato il mio primo vero digiuno della mia vita! 24 ore.
ora ricontinuero' tutti i gironi con quello della non colazione che in media dura 17 ore. ne avevo fatto uno di 20 ore e avevo sentito qualche sintomo sparso quà e là. questa volta invece, ben poco. a parte come la volta scorsa circa 10 gg fa ho risentito delle fitte ma poca roba all altezza del cuore,
avevo già in passato avuto qualche volta il cuore che mi era battuto piu' velocemente stando ferma... poi avevo comprato un libro sullo yoga e sulla respirazione e respirando correttamente, dopo pochi giorni mi era passato.(sono d'accordo con Ehret quando dice che anche l'aria è importante per il nostro corpo e che ci cibiamo di anch'essa). non ho espulso muco ma ho notato una patina piu' spessa del solito sulla lingua e piu' tendente al giallo. per quanto riguarda l'urina, non ho visto nulla di strano, cioè la vedo sempre uguale a differenza di tanti che dicono su questo forum di trovare muco nelle feci. cosa si vedra'? una schiuma bianca?
comunque il piu' delle volte l'urina è chiara, rispetto a prima che cominciassi la transizione.
ero preparata ad avere qualche malessere, anche se ho pregato che se dovesse accadermi sarebbe stato non sul lavoro ma a casa.cose del tipo nausee o correre in bagno, invece niente.
rispetto alla volta precedente comunque ho sentito di piu' lo stomaco che mi diceva <ho fame!>. ..ma io non ho ceduto...
ora per aiutare il corpo a pulirsi so che dovrei fare un clistere ma non l ho mai fatto e sono un po' restia in questo..
Avatar utente
By Antishred
#26109
Ciao rita!

Come già è stato suggerito... clisteri. Quei brutti sintomi di debolezza e svenimento sono di sicuro una presenza troppo grande di tossine in movimento, che indeboliscono l'intero sistema.
Il clistere è un po' noioso, ma la sensazione del "dopo", di libertà e leggerezza, vale la pena. E poi, se ci pensi, più ne fai e meno avrai bisogno di farne, se continui sulla transizione, perchè il muco che crei sarà sempre meno. Puoi resistere a farne qualcuno, no? Soprattutto se digiuni - è fondamentale, Ehret lo sottolinea infinite volte. Credo sia rischioso digiunare a lungo senza la pulizia intestinale.

Ciaooo
By rita
#26139
ciao Antishred
grazie per i consigli, dici che sarà contro producente digiunare anche ad intermittenza senza fare clisteri?
in piu' se penso che in realtà sto digiunando tutti i giorni con la non colazione..
in effetti mi sento la pancia (dov'è?!)...ehmm! gli addominali.. un po' come dire.. indolenziti.. dev essere proprio arrivato il momento ma non ho ancora trovato il momento giusto per comprarlo.. mi sto facendo un sacco di problemi.. già, ci sto' girando attorno..
comunque in un mese e mezzo non ho mai sgarrato a parte la pizza di un mese fa e domani sera lo faro' di nuovo. una pizza e al posto del dolce aspettero' un po' e poi prendero'un ananas.
non ho ancora "buttato" fuori cio' che mi aspettavo a parte un raffreddore durato un mese..
quindi l'unica cosa che devo fare è proprio il clistere...
ciao!
Avatar utente
By tistructor
#26166
Ciao Rita,
Io il muco nelle urine lo vedo tutti i giorni. Si presenta sotto due diverse forme: una classica tipo muco da raffreddore ma trasparente e forma delle palle o nuvole(varia in quantità ogni volta, da pochissimo a belle nuvolazze);
l'altra forma assomiglia più a piccoli frammenti di pelle morta tipo pelle che si stacca per le scottatture solari. Nelle feci non riesco ad identificarlo, se c'è deve essere mischiato.
Ho provato a fare qualche clistere ma credo che non siano venuti molto bene.
Non riesco a trattenere l'acqua più di qualche minuto(effetto diarrea).
Poi per alcuni minuti ho una sensazione sgradevole tipo fastidio intestinale che si esaurisce tornando tutto alla normalità. Non ho notato stati migliori dopo il clistere. Credo di essere alle prime armi.
Un bacio

Fabio
By rita
#26203
ciao Fabio,
riguardo i clisteri, sento che è arrivato il momento e la settimana che viene voglio proprio farne uno. sento proprio che ho bisogno di una bella e vera pulizia interna.
vorrei anche ordinare l'Innerclean cone consiglia Ehret.
nei vari post che ho letto sino ad oggi ho capito che si avranno delle "belle" sorprese con l'Innerclean..
riguardo i clisteri che pratichi tu, penso che non sbagli nulla ma probabilmente la tua è una questione di testa. forse devi rilassarti di piu'
oppure sei alle prime armi e magari dopo qualche tentativo riuscirai ad avere confidenza con il metodo e i seganli del tuo corpo.
molto probabilmente succederà la stessa cosa anche a me le prime volte..
riguardo il muco nelle urine.. nulla. è limpida, chiara e non c'è proprio nulla!
ma forse dovrei provare come ho eltto nel libro , a conservarla in un recipiente e a controllarla dopo un oretta.
ciao!
Rita
Avatar utente
By tistructor
#26206
Nella mia di urina il muco si vede subito senza aspettare. Provo a lasciarla riposare qualche ora così vedo cosa succede.
Ho fatto nuovamente un clistere ieri sera, ci voleva proprio. 1,5l di acqua calda con il succo di un limone. l'ho fatto in 3 volte poichè non riuscivo a trattenere l'acqua. Il soglievo questa volta l'ho sentito. Prima di farlo avevo un piccolo dolorino nella parte bassa sinistra dell'intestino dopo ogni clistere il dolorino si è spostato prima in sù poi a destra ed in fine è scomparso.
Questa volta ho fatto una buona pulizia a mio parere.

Ciao e fai una prova

PS: nè ho fatto una sudata ma credo di essere sulla strada buona.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret