Arnold Ehret Italia

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo e merita un suo spazio dedicato

Moderatore: luciano

By rita
#26223
ciao Fabio
chissà che vuol dire quando si sentono dei "dolorini" mentre si fanno i clisteri. certamente se non si sente nulla vuol dire che non fa' effetto. invece così vorrà mica dire che si stà staccando del muco incrostato? qurllo piu' vecchio di decenni..?
io per esempio facendo le irrigazioni nasali col neti lota, le prime volte no, ora provo dolore alle orecchie. credo voglia dire che qualcosa si stà muovendo e sicuramente è qualcosa di piu' vecchio ed incrostato. ah come sarebbe bello poter guardare che succede all'interno dell involucro che è la nostra pelle!
comunque Ehret ci ha anche fatto capire che è importatnte ascoltare cio' che vuol dirci il nostro corpo.
quindi, se ti senti che questa volta hai fatto una buona pulizia col clistere, è sicuramente così!
chi miglior medico di noi stessi?!!
ciao!
rita
Avatar utente
By tistructor
#26238
Ciao Rita,
Mi stai incuriosendo con l'argilla. Quando nè ho l'occasione lo acquisto.
Sull'ascoltare i bisogni o i segnali del nostro corpo concordo in pieno. Infatti era proprio la sera giusta quella del clistere venuto bene.
Il mio corpo continua a segnalare di fare un digiuno di un giorno o più.
Non ho assecondato tale segnale poichè credo forse sbagliando che sia troppo presto (non sò cosa possa succedere sul lavoro e alla mia attività di trekking) comunque è una sensazione molto forte provata già con notevole intensità durante i primi giorni dall'inizio della dieta di transizione.
Ieri ho fatto una escursione di gruppo sulle montagne della mia zona tra la val chiavenna e la val bragaglia in Svizzera dalle 8 alle 17 con 6h di cammino con circa 1700m di dislivello (partito da 1000m e altezza massima 2700m) il mio fisico si è comportato bene. Ho notato che durante queste escursioni anche del passato l'appetito diminuisce notevolmente credo a causa dello sforzo e riesco a mangiare quasi esclusivamente frutta.
Ieri per fare un esempio ho fatto colazione con il succo di 2 arance e un pompelmo, durante il cammino della mattina ho mangiato della frutta essiccata (banane, papaia, uvetta e frutta secca) poca comunque e un boccone di pane secco di segale. A pranzo dopo la salita impegnativa che mi ha portato a 2700m ho mangiato una mela una arancia un pomodoro e una carota. La verdura ho dovuto forzarmi a inghiottirla per alleviare qualche eventuale sintomo di troppo scioglimento di tossine che comunque ho percepito in forma lieve al ritorno (in discesa).
Come liquidi avevo un litro d'acqua e un termos di un litro di frullato di mele banane e fragole che ho bevuto durante l'intera giornata.
Mi sono comunque meravigliato di una cosa. Sono circa 15 gg che non assumo sale ma il mio corpo ne ha eliminato moltissimo ieri, ogni volta che passando un ruscello mi sciaccuavo la faccia questa era piena di sale.
Devo averne una grossa quantità sparsa per il corpo. Infatti sento una sensazione di asciugamento credo causata dalla riduzione del sale e della conseguente diminuzione dell'acqua corporea. Ho inoltre notato che le palle di grasso (non ricordo il nome) sparse in varie parti del corpo si stanno assottigliando. Non saranno queste ultime a contenere le tossine e il sale in eccesso? Sul libro del Prof. Ehret non ne fa menzione se non erro?
Adesso cerco sul forum qualche informazione sulle palle di grasso.
Mi sono dilungato troppo e forse sono andato anche off-topic ma ogni giorno con il proseguio della dieta continuano a fioccare fatti e sensazioni nuove.

Ciao

Fabio

:D
By ikxikx
#26249
tra la val chiavenna e la val bragaglia in Svizzera
*****************************************
Ciao Fabio!

Gli MP sono disabilitati così ti chiedo un consiglio su
una gita in giornata o weekend in prov. di Sondrio,
madesimo, val chiavenna con possibile pernottamento,
magari tipo malga, prati, flora, fauna.....
Abito a Como...

Ciao e grazie!
Avatar utente
By sibillina
#26254
Quando vi va possiamo organizzare di vederci al Monte Generoso, io ci vado sempre!!!

fine o.t.
Avatar utente
By tistructor
#26270
ikxikx ha scritto:tra la val chiavenna e la val bragaglia in Svizzera
*****************************************
Ciao Fabio!

Gli MP sono disabilitati così ti chiedo un consiglio su
una gita in giornata o weekend in prov. di Sondrio,
madesimo, val chiavenna con possibile pernottamento,
magari tipo malga, prati, flora, fauna.....
Abito a Como...

Ciao e grazie!


Una bellissima escursione è percorrere il sentiero Roma che partendo da Novate e pernottando in rifugi o bivacchi in tre giorni arrivi in val masino e se la forma fisica lo permette puoi arrivare a Chiesa Val Malenco sempre nei tempi indicati. La quota massima è di 2950m del passo di Cameraccio. Il sentiero è di alta montagna ed occorre avere una esperienza di base in escursioni e avere con sè una attrezzatura alpinistica sia nel vestiario che negli attrezzi tecnici (i ramponi sono consigliati). Cerca su internet la descrizione particolareggiata.

Ciao
By rita
#26295
fabio:<...il mio corpo si è comportato bene..> che forte la tua frase, è bello davvero ascoltare il nostro corpo , un po' come fare meditazione! ed è quello che ci ha inseganto Ehret, oltre ad informarci sui potenziali e benefici effetti dei frutti del sole..
che bella escursione!
a piedi sino a 2700mt complimenti per la resistenza! è la frutta la nostra forza! pensa se invece ti mangiavi un piatto di spaghetti con sugo di carne e una bistecca.. ce l' avresti fatta..??hmmmmm
quest estate tornero' in austria per la terza volta a Neustift (dove vanno i giocatori del genoa), ma lì negozi di frutta e verdura non esistono!! e non ti dico come si mangia!! sarà un bel problema..
il frullato nel termos come l hai fatto? cioè la frutta l hai mescolata con acqua o cosa d'altro? perchè una volta mi facevo delle scorpacciate di frullati ma con il latte. ma ora che sono tre anni che ho eliminato i latticini, ho smesso di farne. mi faccio dei centrifugati di frutta pero' li bevo al momento anche se mi piacerebbe portarmeli al lavoro ma ho paura che irrancidiscano e che le proprietà nutritive scaniscano.
sicuramente sì, stai espellendo sale. penso che lo espelli anche quando non te ne accorgi cioè col sudore.
le palle di grasso si chiamano cisti o lipomi.
sicuramente se segui la dieta di ehret , piano piano si scioglieranno!
ricordiamoci che la frutta è un potente dissolvente!
un abbraccio, Rita
Avatar utente
By tistructor
#26318
Ciao Rita,
Per il frullato nel termos è molto semplice da realizzare:
Metto nel termos 5 o 6 cubetti di ghiaccio poi frullo solitamente una o due mele una banana e un pò di fragole (800 - 900 gr n tutto) poi aggiungo acqua per rendere leggermente più liquido l'impasto, e anche riempire competamente il recipiente. Ogni tanto aggiungo un pò di miele.
Facendo questo la frutta rimane fresca tutto il giorno e non fermenta.
Devi provare la sensazione di bere il frullato quando hai veramente sete dopo aver fatto una salita impegnativa. E' una goduria.
Normalmente quando ci fermiamo per riprendere fiato mischio un pò di frullato con l'acqua che mi porto dietro (1l di acqua e 1l di frullato). E' un ottimo dissetante e da molta energia(altro che barrette energetiche che ti provocano dei gas che dire fetidi è riduttivo).
Il prossimo mese farò una ascensione molto impegnativa sul Castore (4221m) una montagna vicino al Monte Rosa.
Questa si svolgerà in due giorni: il primo, avvicinamento al rifugio e il secondo giorno dal rifugio alla vetta.
Spero di riuscire a rispettare la dieta di transizione poichè nella pernottazione al rifugio è compresa cena e prima colazione (come arrivo al rifugio ne discuto con i gestori così mangio a modo mio). Sarà un bel test per il mio corpo visto il radicale cambiamento di alimentazione.
Lo so come mangiano gli austriaci ci lavoro insieme da più di due anni e sò anche cosa bevono. Alcune mattine arrivano sul posto di lavoro che sono inriconoscibili, gonfi e come zombi.

Ricambio l'abbraccio e ti mando un grosso bacio
Ciao

Fabio
By rita
#26380
ciao Fabio,
che bella idea! hai inventato il sostituto delle barrette energetiche per noi Ehretisti! certo che devono essere delle gran porcherie..
provero' con le frullate come mi hai spiegato.bella anche l idea del ghiaccio nel termos.. forse per conservarla sarà meglio spremerci un po' di limone..
rigurardo quando si è in vacanza, in giro, o peggio all estero..è un dramma..
ci sto' pensando e non so che fare.. pensavo che potrei salvarmi per i primi giorni portandomi dietro un po' di frutta soprattutto secca, ma non risolvo il problema..
se penso che mai come in questo periodo mi sento veramente bene a parte un po' di stanchezza ogni tanto dopo il lavoro... credo che debba essere merito dei digiuni giornalieri della non colazione, riesco ad arrivare sino alle 14. mi stanno sparendo molto lentamente degli "acciaccheti" sparsi qua e là..
mi raccomando, quando tornerai dall escursione vicino al monte rosa , facci sapere!!
p.s. ho visto le famose nuvolette nell'urina! avevo raccolto l'urina in un piccolo contenitore di vetro e..
pero' solo ieri e dopo il digiuno della non colazione.
poi le nuvole non le ho piu' viste..
forse perchè espello muco da un'altra parte, dal naso col neti lota e dalla gola al mattino quando mi sveglio. poi ogni tanto mi spunta qualche brigoletta..
a presto!
ciao,
Rita

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Libri di Arnold Ehret