Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
By ronin80
#26743
Ciao a tutti,
ho fatto una veloce ricerca ma non ho trovato nulla che mi soddisfa.
Vi chiedo se possiamo fare una lista completa di tutte le verdure e ortaggi che si possono consumare crudi.
Chiedo questo perchè ci sono alcune verdure che attualmente consumo cotte dato che nn so se è possibile mangiarle crude. Ad esempio la barbabietola rossa, le patate, le patate cinesi, alcune zucche, le melanzane grandi, i broccoli, i fagiolini, le bietole, le erbe di campo...
aiutatemi.... ho bisogno de magnà crudo :)

grazie ogni vostro intervento sarà ben accetto !!!
By xavier
#26751
Ciao, non so se ti sará d'aiuto, comunque ti dico le verdure che mangio io crude:
zucchine, cetrioli, insalate varie, lattuga, pomodori, carote, pastinaca, cipolle varie, funghi, cavolfiore, barbabietola.
Anche il ravanello puoi mangiarlo crudo, io non lo mangio xché non mi piace!
Il resto io cuocio a vapore, xché il sapore delle altre verdure da crudo non mi piace...
Comunque credo che si potrebbe mangiare tutto crudo, ma dipende dai gusti di ognuno...x le patate e melanzane, so che da crude sono tossiche! Quindi io le eviterei... :wink:
Spero di esserti stato utile!
Avatar utente
By francys
#26762
Io mangio crudi anche:
    Verza
    Cavolfiore
    Carciofi
    zucchine
    pomodoro
    cetroli
    peperoni
Se me ne vengono altri in mente te lo faccio sapere..cmq lavo tutto con bicarbonato prima di mangiare qualsiasi tipo di verdura, sia cruda che cotta :D
Avatar utente
By Antishred
#26764
Ciao! Generalmente le verdure a foglia verde sono quelle che si possono mangiare crude.

Patate e melanzane sono tossiche se mangiate crude, mentre il cavolfiore, i broccoli e la zucca si possono mangiare crudi, ma non a tutti piacciono, in più lo stesso Ehret sosteneva che se cotti sono migliorati.
Fagiolini e piselli, non so. Ho letto che i piselli si possono mangiare crudi ma sono leggermente mucosi.

Questi sono gli unici casi particolari che mi vengono in mente. A parte questi, tutto il resto, crudo, è perfetto!

Ciaoo
Avatar utente
By francys
#26766
Antishred ha scritto:Ciao! Generalmente le verdure a foglia verde sono quelle che si possono mangiare crude.

Patate e melanzane sono tossiche se mangiate crude, mentre il cavolfiore, i broccoli e la zucca si possono mangiare crudi, ma non a tutti piacciono, in più lo stesso Ehret sosteneva che se cotti sono migliorati.
Fagiolini e piselli, non so. Ho letto che i piselli si possono mangiare crudi ma sono leggermente mucosi.

Questi sono gli unici casi particolari che mi vengono in mente. A parte questi, tutto il resto, crudo, è perfetto!

Ciaoo

Effettivamente mi sono ricordata che parlava del cavolo cotto nel forno che era dolciastro, ciò provava il fatto che vi era fruttosio...ed era questo il miglioramento, giusto?
Avatar utente
By Antishred
#26767
Più o meno, infatti ipotizza che una parte dell'amido contenuto in essi si trasformi in fruttosio durante la cottura, rendendole dolciastre. Credo che però il contenuto di fruttosio a quel punto importi poco, ma il fatto che si addolciscano le rende più piacevoli e buone, facendole apprezzare molto di più a chi segue la dieta di transizione.
Almeno, così è come l'ho intesa io, guardando tutto dal punto di vista del "rendere piacevole la transizione".

Ciaoo
Avatar utente
By ronin80
#26775
Grazie mille !! siete stati tempestivi, grazie ancora.

Se avete altro da aggiungere ... ben venga :)
Avatar utente
By mauropud
#26778
Antishred ha scritto:
melanzane sono tossiche se mangiate crude


Da qualche parte Luciano ha smentito sulle melanzane: pare che siano tossiche solo se crude nel senso di non mature in quanto contengono solanina (il colore verde e' il segnale, stessa cosa dei pomodori). Io le ho mangiate crude un paio di volte senza problemi! :P
Avatar utente
By clorenzo
#26800
Ciao mauropud

Io consiglio di prestare attenzione con le verdure.

proteine mangiare crude le verdure con proteine da 0 a 2,1 circa meglio sotto il 2 distribuzione chimica x 100g.
di parte consumabile devi imparare questi dati.
Carboidrati-Zuccheri solubili più... meglio è.....
Amido possibilmente 0 distribuzione chimica x 100g. di parte consumabile altrimenti meglio se rosolate in forno.
Bisogna cercare di mangiare visto i meravigliosi esiti da me personalmente testati dopo alcuni mesi di transizione
Consiglio mangiare frutta di stagione e bio uno due tipi primo pasto 12-12,30
Alla sera 17,30---18 verdure in foglia verde e poca verdura cotta
oppure uno due citrioli con peperone-cipolla con poca verdura cotta.
meno proteine mangi meglio si libera il tuo corpo da muco leggi bene il libro Arnold Ehret capirai meglio.
pane vai dal tuo pizzaiolo di fiducia che utilizza pasta integrale al farro non mischiata con farina bianca
fatti fare delle sfogliatine con 80 g. di pasta fina fina passate al forno sono croccantissime e buone,
accompagna una di queste con l’insalata .
Mezza notte circa bevi un tazza dell’innerclean e dormi.
al mattino alle 9,9,30 bevi una tisana alla frutta e un bicchire di leggi ......
È assolutamente necessario utilizzare acqua di fonte che non sia trattata con il cloro o, in alternativa, acqua oligominerale.
Dopo aver messo un cucchiaino di argilla verde (fino a tre come dose massima) in un bicchiere di vetro si mescola l’acqua con un bastoncino di legno (non vanno comunque usati strumenti di metallo), si copre con una garza e si lascia riposare il composto, meglio se al sole, per almeno 10-12 ore prima di berlo.
Il mattino successivo si berrà solo l’acqua surnatante lasciando il deposito sul fondo del bicchiere.
Questo liquido superiore acquoso si presenta opaco (soluzione colloidale) ed è conosciuto sotto il nome di gel di argilla o sopranatante: contiene tutti gli elementi dell’argilla.
Nei casi in cui è specificato e utile per ottenere un determinato effetto terapeutico, si agita la soluzione mandando tutta l’argilla in sospensione e bevendo tutto il contenuto.
L’argilla deve essere assunta sempre lontano dai pasti, preferibilmente di mattina, per circa un mese, facendo poi una pausa per una decina di giorni, quindi ripetendo ancora per un mese l’assunzione di acqua argillosa. Questo schema si può ripetere due o tre volte durante l’anno. L’argilla diluita in acqua depura il sangue e tutto l’organismo, neutralizza le tossine e apporta alle cellule elementi indispensabili alla loro vitalità e alla loro difesa: silicio, alluminio, ferro, calcio, sodio, potassio, magnesio e altri elementi chimici.
Avrai ottimi risultati ogni giorno uscirà dal tuo corpo circa due tre etti di mucco giallo e non crederai a quello che vedi nelle tue feci.

Ciao Lorenzo

Qui trovi la lista di tutto.
http://www.inran.it/servizi_cittadino/p ... e_alimenti
Avatar utente
By francys
#26810
lusia ha scritto:
clorenzo ha scritto:meno proteine mangi meglio si libera il tuo corpo da muco leggi bene il libro Arnold Ehret capirai meglio.
pane vai dal tuo pizzaiolo di fiducia che utilizza pasta integrale al farro non mischiata con farina bianca


Mi sembra ridicolo che tu consigli di mangiare farina bianca, apporta MOLTO più muco delle proteine. Da quando sono in transizione ho notato che la farina bianca è la schifezza più assoluta assieme allo zucchero.

Scusate se mi intrometto..
ciao Lusia, forse hai interpretato male clorenzo, perchè ha detto che se vai dal pizzaiolo di fiducia non mischierà la farina bianca, con quella di farro (di solito lo fanno perchè la farina bianca costa di meno di quella scura), quindi sei sicuro di mangiare una cosa almeno per metà salutare, invece di mangiarne una che sei sicura che fa malissimo (pane fatto con farina bianca).
Cmq siamo tutti d'accordo con te sul fatto che è la peggior schifezza che è stata fatta :wink:
ciao
Avatar utente
By mauropud
#26814
clorenzo ha scritto:Ciao mauropud

Io consiglio di prestare attenzione con le verdure.


Ciao Lorenzo,
grazie dei consigli: sono cose, tipo l'argilla, che ho piu' o meno gia' fatto.

In realta' io sono ormai al quarto anno di transizione e da almeno un annetto mangio circa al 90-95% frutta (cruda) e verdura (cruda o cotta) con pochi "sgarri" che consistono in qualche fetta di pane secco di segale o molto piu' raramente una fetta di pane tostato o a volta patate al forno. Non sento il bisogno di null'altro e le volte che mangio qualche farinaceo sono di solito quando non c'e' altra scelta e subentra la disperazione (tipo a volte quando sono in vacanza). :D

Comunque tornando alle melanzane crude, non che le abbia trovate cosi' fantastiche ma male non mi hanno fatto. :D
Avatar utente
By Antishred
#26824
mauropud ha scritto:Comunque tornando alle melanzane crude, non che le abbia trovate cosi' fantastiche ma male non mi hanno fatto. :D


No, a me fa schifo solo il pensiero :D
Sempre sulle melanzane: alcuni dicono che i semini di quelle nere andrebbero tolti, ma se li si toglie praticamente si butta via mezza melanzana! Poi che male possono fare...
Bah, in giro si sente tutto e il contrario di tutto.

Ciaoo
Avatar utente
By clorenzo
#26835
Ciao Lusia , forse hai interpretato male…. anche perchè io sono pizzaiolo è so benissimo quello che succede in questo lavoro io la farina al farro nella mia pizzeria per i miei clienti che hanno questo gusto uso integrale biologica al 100% e pure tostata e impastata con acqua di fonte e poco sale rosso delle Hawaii –olio di oliva bio . Il pane integrale che si trova nei panifici e sempre mescolato con un parte di farina bianca per questo ho scritto pizzaiolo di fiducia. :lol: :lol:
By ikxikx
#26850
Ciao CLorenzo!!

Visto che sei del mestiere potresti darci la ricetta, delle dritte per fare la pizza integrale biologica e le sfogliatine di cui tu parli??

Perchè proprio al farro e non per es. segale o kamut ecc...???

Grazieee!!

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret