Arnold Ehret Italia

Per quanto la dieta di per sè, disintossicando il corpo ed eliminando il muco, alla fine risolve alla radice, lungo la strada può essere utile l'utilizzo di decotti o tisane indirizzati all'espulsione di specifiche tossine e veleni, come i metalli pesanti, tanto per fare un'esempio.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By davide32
#27183
e' venuto tutto causa i clisteri non so se ho sforzato col beccuccio oppure il calore dell'acqua mah...
Avatar utente
By luciano
#27199
davide32 ha scritto:e' venuto tutto causa i clisteri non so se ho sforzato col beccuccio oppure il calore dell'acqua mah...
Dovresti cercare di ricordare se hai sforzato col beccuccio, io me ne ricorderei,
Idem per il calore dell'acqua, per creare problemi dovrebbe essere davvero molto calda.
Penso che il clistere in sé non possa fare nulla di dannoso.
Avatar utente
By josephine
#27213
Volevo indicare a Davide32 di usare una sonda che si puo' acquistare in certe sanitarie attrezzate di gomma rosso scuro n' 6/7 e oliarla prima dell'uso, poi finito tutto il lavaggio intestinale lavare il tutto sia prima che dopo.Risulta meno rigida di quella che viene data dalle confezioni dell'irrigatore.
Avatar utente
By davide32
#27223
i clisteri ora li so fare !ne ho fatti talmente tanti :P mi e' rimasto solo il problema dellla protusione
By monia
#27843
Ciao a tutti,

nonostante creda che qualche volta un enteroclisma può avere la sua utilità, continuo a pensare che queste pratiche facciano male se fatte spesso.

Ogni tanto in situazioni limite (appunto tipo il digiuno per disintossicarsi dove non mangiando non evacui bene) un clistere risulta essere un'ottima pratica che prevede poi il passaggio alla dieta senza muco...e magari andrebbe fatto non con acqua soltanto che a lungo andare irrita i capillari e le membrane ma con un pò di olio di sesamo tiepido che calma l'intestino (vedi ayurveda ).

La mia impressione è che molte persone, vista la difficoltà di questo tipo di alimentazione, facciano periodi di dieta e periodi no (cosa che secondo me fa male) e che quindi utilizzino queste pratiche di pulizia molto più di quanto Ehret prevedesse.

Inoltre sempre secondo l'ayurveda l'ano non va stimolato spesso e anzi bisognerebbe lavare quella parte con l'acqua fredda. Ora non voglio entrare in questioni di energetica del corpo a cui molti magari non credono e che esula da questo contesto ,ma si dice che molta dell'energia vitale stia lì e non andrebbe dispersa.

Ciao :)
Nuovo digiuno "lungo"

No Luciano, come detto non sono bene attrezzato pe[…]

Salve a tutti da gattosam

Benvenuto. fai sapere perché ti sei iscritto.

Diario di Narayani

Si, infatti alla fine ho deciso di fare 1 giorno d[…]

Panoramica di Jacopo

Ciao Opt, Finalmente sono stato da Barile dove ho […]

Libri di Arnold Ehret