Arnold Ehret Italia

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante e tutto quanto può essere utile per fare la transizione senza sforzi considerevoli

Moderatore: luciano

Avatar utente
By tony
#26781
Ciao, io sto seguendo una dieta più soft rispetto a quella di transizione e già sto meglio.
Però, se non prendo le pastigliette (ERBALAX, a base di erbe) non vado di corpo (non sto facendo i clisteri). Quindi, da quando ho iniziato, le mie feci sono particolarmente maleodoranti, così come il mio alito mattutino... così come credo sia stato il catarro che stavo eliminando quando smisi di fumare (due anni fa) che é quello che si stà ripresentando ultimamente n(cioè, credo che anche questo sia maleodorante). Tutto muco che sto elimando?
Avatar utente
By curiosoboy
#26783
si, col tempo ti sentirai meglio :wink: La dieta va sempre cambiata a secondo di come ti senti
Avatar utente
By francys
#26784
tony ha scritto:Ciao, io sto seguendo una dieta più soft rispetto a quella di transizione e già sto meglio.
Però, se non prendo le pastigliette (ERBALAX, a base di erbe) non vado di corpo (non sto facendo i clisteri). Quindi, da quando ho iniziato, le mie feci sono particolarmente maleodoranti, così come il mio alito mattutino... così come credo sia stato il catarro che stavo eliminando quando smisi di fumare (due anni fa) che é quello che si stà ripresentando ultimamente n(cioè, credo che anche questo sia maleodorante). Tutto muco che sto elimando?


Io ti consiglio clisteri a volontà :D
Danno davvero benessere e l'alito non ti creerà + problemi :wink:
Avatar utente
By tony
#26803
Grazie per le vs risposte.
Ora, anche se ne ho già un qualche tipo di idea, mi piacerebbe sapere come dovrò comportarmi man mano. Immagino che i miglioramenti arriveranno fino ad un certo punto oltre il quale si dovranno fare ulteriori cambiamenti.
Ora io non possiedo i libri di Eheret appresso, ma ricordo vi fosse un composto, creato da non ricordo chi, che aveva un altissimo potere di sciogliere il muco. E' possibile reperirlo?
Avatar utente
By tony
#26821
Danielsaam, ti devo la vita!
sapevo gia in merito a ciò che mi hai fatto leggere, ma quest'articolo si é rivelato esaustivo e - letteralmente - capace di salvare la vita a qualcuno, specialmente a quei "qualcuno" che, come me, sono stati costipati fin da piccoli.
Grazie.

Io, da ieri, stò saltando il classico pranzo mangiando solo frutta e posso dire che mi sento ancora meglio.
Avatar utente
By Antishred
#26825
tony ha scritto:Danielsaam, ti devo la vita!
sapevo gia in merito a ciò che mi hai fatto leggere, ma quest'articolo si é rivelato esaustivo e - letteralmente - capace di salvare la vita a qualcuno, specialmente a quei "qualcuno" che, come me, sono stati costipati fin da piccoli.
Grazie.

Io, da ieri, stò saltando il classico pranzo mangiando solo frutta e posso dire che mi sento ancora meglio.


Cavolo, che inizio!
Ricorda: se dovessi avvertire qualsiasi genere di disturbo, prova a mangiare un'insalata mista 15-20 minuti dopo la frutta (senza esagerare con le dosi di una e dell'altra) e del pane tostato alla fine.
Partire subito con la frutta ti farà sciogliere troppo muco e alla lunga avvertirai estrema debolezza e scazzo. E' una cosa normale, capiterà di sicuro per le proprietà solventi della frutta, quindi non ha senso "combattere". Per questo esiste la transizione!
In ogni caso, finchè te la senti, continua con il pranzo di frutta e magari comincia la cena con un'insalata mista così da raccogliere le schifezze sciolte pranzando con la frutta.

Scusa se mi sono intromesso, ma alla fine volevo solo dare qualche consiglio.

Ciaoo
Avatar utente
By tony
#26827
Antishred, non ti devi scusare, anzi, ti devo ringraziare per il tuo intervento.
Avatar utente
By danielsaam
#26884
tony ha scritto:Danielsaam, ti devo la vita!
sapevo gia in merito a ciò che mi hai fatto leggere, ma quest'articolo si é rivelato esaustivo e - letteralmente - capace di salvare la vita a qualcuno, specialmente a quei "qualcuno" che, come me, sono stati costipati fin da piccoli.
Grazie.

Io, da ieri, stò saltando il classico pranzo mangiando solo frutta e posso dire che mi sento ancora meglio.


Mi fa piacere che questo articolo ti sia stato utile!
La vita, o meglio la salute, la dobbiamo ad Ehret ma prima ancora a noi stessi perchè senza la voglia di stare meglio, di conoscere la verità e di uscire dal mainstream non saremmo mai andati alla sua ricerca.

Antishred ha scritto:continua con il pranzo di frutta e magari comincia la cena con un'insalata mista così da raccogliere le schifezze sciolte pranzando con la frutta.


Quoto Antishred per questo consiglio; cerco anch'io di fare così la maggior parte dei giorni della settimana e devo dire che risultati sono notevoli. Nei giorni in cui escludo la frutta mangiando pane di segale tostato o varie noci dopo le verdure mi sento molto più appesantito e svogliato. Quando passa qualche giorno di fila in cui mi sono alimentato al 95% di frutta e verdura mi riempo di vitalità e vorrei fare 1000 cose!!! :D
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret