Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By celestia
#27158
CARI AMICI
Ieri era domenica, non è una notizia, lo so, però mi è capitato un fatto che voglio dirvi, è venuta la mia amica rigorosamente vegetariana ma non ehretista... e sapete com'è ha iniziato a dire che sono troppo magra, fissata con la dieta, il digiuno liquido, così per farla contenta ho frullato 2 tuorli con lo zucchero di canna e un goccio di decaffeinato, dopo 1000 discussioni, più di 1/2 ora di contrasti, ho ceduto perchè la vedo poco e per non litigare
Poco dopo pranzo oggi sono dovuta correre in bagno: ho rifatto lo zabaglione quasi intero: l'intestino lo aveva "strizzato" si è preso ciò che gli serviva e ha scartato il resto senza incistarlo
Se non lo avessi visto con i miei occhi non ci avrei creduto, in pratica sta diventando selettivo e dopo l'idrocolonterapia anzichè "trattenere" le scorie le butta giù dopo ca 24 h. E' una cosa scritta nei testi medici, però vederla con i miei occhi mi ha lasciata di stucco, spesso in questi 2 mesi ho visto alcuni elementi nelle feci: es la buccia dei pomodori o parti indigerite della verdura, che sono normali, perchè contengono cellulosa che non viene assimilata, serve solo come "scopa meccanica", lo dice anche Ehret nel libro, ma lo zabaglione? Oltretutto neppure mi era piaciuto, mi sono fatta una tisana dopo andata via la mia amica, ma credevo che mi avrebbe condizionata negativamente, invece vedo che l'intestino sta migliorando tantissimo e non solo è regolare, minimo 2 volte al giorno, a volte anche 3, ma strizza il cibo e getta via ciò che non gli serve, è un chiaro sintomo di normalizzazione, lentamente sta compattando le feci che puzzano sempre meno
Non so se la mia amica riuscirà a capire che la dieta mi ha molto aiutata, ma certo lo capite perfettamente Voi; ieri ho fatto il digiuno liquido e anche se mi mancano le arance, la spremuta fresca, non ho comunque perso la voglia di andare avanti, anche se a volte ho molti dubbi, ma siccome il tempo è un buon maestro mi sento di dirVi di non scoraggiarVi anche se Vi capita di fae qualche sgarro, i risultati Vi ricompenseranno dei sacrifici fatti
Con simpatia e affetto
Celestia
Avatar utente
By coralloh
#27160
Complimenti celestia:spero di postare presto anch'io una testimonianza positiva:)
By Marmo
#27162
Celestia è sorprendente quanto torni alla normalità il nostro corpo sulal via della guarigione!!

ti capisco bensissimo perchè quello che ti è successo succede anche a me!!

oggi sono andato di corpo ben 3 volte!! dopo un mese il mio intestino sta ritornando a funzionare!! e te lo dice un ragazzo che ha sempre sofferto di stichezza cronica e non sapeva perchè!! e parlo di non meno di 6-7 giorni ad ogni andata!! ora invece minimo ogni giorno!! e pià volte al giorno! questo dopo un mese di dieta senza muco.
Ora le feci sono profumate, non puzzano!! e quando ci sono alimenti in più che il corpo non ha bisogno d assimilare me le ritrovo tal e quali nel cesso!! come per esempio le carote!! quando esagero e mangio pià della sazietà cn l carote, me le ritrovo poi integre e arancioni nel water!! hai presente le carote alla julien!! esattamente!! me le ritrovo tali e quali!!

è davvero incredbile questa cosa!! quando tutto funziona! se esageriamo noi il corpo rimedia ai nostri errori!!

per quanto mi riguarda quello che dicono gli altri a nostro sfavore è dettato dalla ignoranza!! e ci credo considerando che finchè uno non prova... se non ha problemi è molto difficile convincere.... eppure io, tu e tanti altri che seguono questa alimentazione se siamo la prova vivente!!

ora non mi faccio neanche clisteri, gli avrò fatti in totale 5 volte da quando ho iniziato nella dieta rigorosamente senza muco. Evacuo regolarmente quasi ogni giorno e anche pià volte al giorno e continuo a eliminare muco su per la gola!!

anche a me mi dicono che sono troppo magro e se continuo così finirò al cimitero... ma li lascio dire.. io sto bene.. e dall'esterno chi non sa non può neanche lontanamente immaginare il reale motivo di dimagrimento.
non prendertela pià di tanto...
Avatar utente
By luciano
#27168
Se si riconoscono i pezzi di ciò che si ha mangiato, si dovrebbe anche considerare la carenza di fermenti lattici, quei fermenti lattici che ci ha donato la mamma se ci ha allattato o il latte di mucca o di capra se la mamma non ne aveva.

Purtroppo la cattiva alimentazione ed eccessi di vario genere oltre a pratiche benefiche come l'idrocolonterapia possono sterminare tali fermenti e dovrebbero essere ripopolati con degli integratori specifici, un buon erborista e a volte persino un farmacista può consigliarne di buoni.

Non dico che sia il vostro caso, ma tale eventualità dovrebbe essere considerata per confermarla o smentirla.
By rita
#27175
ciao Celestia
..ma anche a me è accaduta la stessa cosa.. ma allora è normale!!!finalmente ho fatto il mio primo clistere con un poco di limone ed e' stato un po' un disastro. dopo qualche giorno ho provato a farne un'altro e ho capito perfettamante quando Ehret dice che non vuol dire nulla il fatto di andar di corpo tutti i giorni (io), che i clisteri sono utili comunque.
ebbene, dopo aver evacuato normalmente come ogni giorno faccio, la sera ho provato a fare il mio secondo clistere: un successo!!
ho espoulso tante feci e poi .. ho fatto un minestrone!! già!!
ho espulso qualcosa che somigliava ad una minestra intera!! credo che sia stata l'insalatona mangiata a pranzo.. si vedevano bucce di pomodori, poi delle palline tipo piselli ma non li mangio mai quelli. e poi altro ancora che capivo che era verdura. e mi è sembrato tanto strano vedere quella roba al posto delle feci..
Luciano dici:<Se si riconoscono i pezzi di ciò che si ha mangiato, si dovrebbe anche considerare la carenza di fermenti lattici..>
quindi vuol dire che in questo caso sono carente di fermenti lattici..?
io come integratore uso il polline comprato in erboristeria, andrà bene?
e qundi quando si fanno dei clisteri, non si dovrebbero "riconoscere i pezzi" di cio' che si è mangiato? che forma dovrebbe avere le feci espulse..?
e le feci vecchie dovrebbero essere dure? tipo pietre?
Avatar utente
By luciano
#27177
rita ha scritto:Luciano dici:<Se si riconoscono i pezzi di ciò che si ha mangiato, si dovrebbe anche considerare la carenza di fermenti lattici..>
quindi vuol dire che in questo caso sono carente di fermenti lattici..?
io come integratore uso il polline comprato in erboristeria, andrà bene?
e qundi quando si fanno dei clisteri, non si dovrebbero "riconoscere i pezzi" di cio' che si è mangiato? che forma dovrebbe avere le feci espulse..?
e le feci vecchie dovrebbero essere dure? tipo pietre?

Potrebbe essere carenza di fermenti, ma non necessariamente. Comunque prenderne non ha alcuna controindicazione. E di solito si dà man forte a quelli già presenti.

Come sono le feci e come si presentano durante i clisteri non fa testo per valutare se le feci possono dare delle risposte.

Le feci dovrebbero essere compatte ma non dure.

Se sono dure come pietre significa che sono rimaste mesi o addirittura anni nell'intestino.
Avatar utente
By celestia
#27195
Ciao Amici
Un'amica dottoressa mi ha detto che alcuni alimenti non vengono digeriti, ma servono per "pulire" l'intestino, i pomodori per es sono come una scopa che pulisce dopo aver ceduto vitamine e minerali, oligoelementi e licopene, quindi "riconoscerli" è segno di normalità, per via della cellulosa, ma nel mio caso per lo zabaglione ero 34 anni che non mi capitava, da quando hanno cercato di usarmi come cavia, perchè mi hanno fatto venire alterazioni che ora se ne stanno andando. Questa è la prima volta che vengo curata, e il fisico sta dimostrando di gradire, se dopo ca 24 h ha "strizzato" l'uovo vuol dire che l'intestino si sta rivelando selettivo e sta riprendendo la sua attività

@ Luciano
I fermenti lattici li ho presi, però se l'intestino non si riattiva servono poco, conta il fatto che sono più reattiva anch'io per tutta una serie di fattori che si sono uniti, non ultimo aver eliminato gli alimenti gozzigeni e averli sostituiti con quelli tireo-stimolanti (per inciso l'endocrinologa non sa nulla di alimentazione, ne sai più Tu di Lei!!! e molto meglio visto che pratichi la dieta, ma questo è un inciso)
Comunque ho perso dei "pezzi" duri naturalmente, quindi sto pulendo, ho anche delle fibre che aiutano l'intestino a fare da sè i fermenti e la flora batterica, ma non li ho ancora presi (me li aveva dati l'omeotossicologa) perchè dopo che la dentista mi ha dato l'antibiotico e i fermenti per il dente malato l'intestino ha gradito la cura e ora è un'orologio, vado in bagno alla stessa ora perfettamente e senza problemi, per me è un'esperienza importante, 34 anni di dolori e problemi che se ne vanno via... che bello!

Auguro a Tutti di postare tanti successi

Celestia

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

La panoramica di Ienk

Mi dici prima che il canino con la formazione è il[…]

Libri di Arnold Ehret