Arnold Ehret Italia

Questo è lo spazio dedicato agli sportivi che praticano la dieta di Ehret, ma anche a chi vuole segnalare le sue osservazioni durante una camminata o sciando, ecc.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By braveheart
#41339
Luigixx ha scritto:..l'errore più grande è pensare all' esito del combattimento prima di combattere

Ho gia' sentito questa frase :D

Pratichi jeet kune do, oppure kung-fu cinese :?:
Avatar utente
By Luigixx
#41344
braveheart ha scritto:
Luigixx ha scritto:..l'errore più grande è pensare all' esito del combattimento prima di combattere

Ho gia' sentito questa frase :D

Pratichi jeet kune do, oppure kung-fu cinese :?:


sono bravo nel taekwondo, ma conosco anche un pò di Ju-jutsu

comunque non credo negli stili....come diceva Bruce il vero stile è la mancanza di stile :wink:

è da Novembre che ho lasciato il taekwondo....mi piange il cuore ma ancora non posso tornare a praticare, che sfiga!
Avatar utente
By braveheart
#41354
Luigixx ha scritto:comunque non credo negli stili....come diceva Bruce il vero stile è la mancanza di stile :wink:

Eh si'..Bruce è stato un grande, ho visto tutti i suoi film ed ho letto quasi tutti i suoi libri -se non li hai ancora letti, ti consiglio questi 2 veramente belli- :

- http://www.macrolibrarsi.it/libri/__pensieri-che-colpiscono.php
- [url=http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la_perfezione_del_corpo.php?=226]http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la_perfezione_del_corpo.php
[/url]
Comunque penso si sia allontanato troppo dalla tradizione, dall'essenza del kung-fu cinese, tant'è che i vecchi maestri l'avevano criticato aspramente.
Molto ritengono il jeet kune do "l'evoluzione del kung-fu", altri "l'involuzione del kung-fu".

Personalmente ho praticato per 4 anni il kung-fu cinese della scuola Chang, nello stile esterno Shaolin Mei Hua, anche detto del fior di prugno, e nello stile interno Tai Chi Chuan.
Ho mollato 2 anni fa, un po' per problemi di lavoro ed un po' anche per seguire bene il Sistema di Ehret, ma spero un giorno di riprendere..ho imparato molto, soprattutto spiritualmente, lavorando sull'interno col tai chi e la meditazione statica.
Avatar utente
By Luigixx
#41359
braveheart ha scritto:
Luigixx ha scritto:comunque non credo negli stili....come diceva Bruce il vero stile è la mancanza di stile :wink:

Eh si'..Bruce è stato un grande, ho visto tutti i suoi film ed ho letto quasi tutti i suoi libri -se non li hai ancora letti, ti consiglio questi 2 veramente belli- :

- http://www.macrolibrarsi.it/libri/__pen ... iscono.php
- http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la_ ... _corpo.php

Comunque penso si sia allontanato troppo dalla tradizione, dall'essenza del kung-fu cinese, tant'è che i vecchi maestri l'avevano criticato aspramente.
Molto ritengono il jeet kune do "l'evoluzione del kung-fu", altri "l'involuzione del kung-fu".

Personalmente ho praticato per 4 anni il kung-fu cinese della scuola Chang, nello stile esterno Shaolin Mei Hua, anche detto del fior di prugno, e nello stile interno Tai Chi Chuan.
Ho mollato 2 anni fa, un po' per problemi di lavoro ed un po' anche per seguire bene il Sistema di Ehret, ma spero un giorno di riprendere..ho imparato molto, soprattutto spiritualmente, lavorando sull'interno col tai chi e la meditazione statica.


Grazie MILLE!

pensieri che colpiscono l'ho letto, ma il secondo che mi hai consigliato no!

Io di Bruce ho letto questi due:
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__jeet-kune-do.php

http://www.macrolibrarsi.it/libri/__man ... une_do.php

probabilmente li avrai letti, ma se non lo hai fatto te li consiglio

personalmente di Bruce, oltre ad ammirarlo come il più grande marzialista di tutti i tempi, mi piace molto la filosofia(era anche un filosofo)


è vero che Bruce è andato contro la tradizione, però non ho mai visto nessuno avere la sua grazia nel combattere e ne ho visti tanti(sullo schermo e non)


credo che per chi ha praticato per un bel pò, in un angolino delle mente ci sarà sempre la voglia di tornare a combattere...io spesso sogno combattimenti di tutti i tipi, poi mi sveglio e avverto un pò di nostalgia

Speriamo che Bruce ci manda un pò di fortuna....e ci farà trovare le occasioni giuste per tornare a praticare...io ci spero!
Avatar utente
By braveheart
#41364
Luigixx ha scritto:Io di Bruce ho letto questi due:
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__jeet-kune-do.php
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__man ... une_do.php

probabilmente li avrai letti, ma se non lo hai fatto te li consiglio

Sì sì..li ho letti, li ho letti :wink:

Luigixx ha scritto:personalmente di Bruce, oltre ad ammirarlo come il più grande marzialista di tutti i tempi, mi piace molto la filosofia(era anche un filosofo)

Siamo sulla stessa linea :wink:

Luigixx ha scritto:è vero che Bruce è andato contro la tradizione, però non ho mai visto nessuno avere la sua grazia nel combattere e ne ho visti tanti(sullo schermo e non)

Verissimo :!:

Luigixx ha scritto:credo che per chi ha praticato per un bel pò, in un angolino delle mente ci sarà sempre la voglia di tornare a combattere...

Esattamente :D
..piu' che combattere, praticare..Praticare una disciplina che, come puo' esserlo il Sitema di Ehret, o altro ancora, ti conduca ad un'elevazione spirituale.
Almeno questo è cio' che sento io.

Luigixx ha scritto:Speriamo che Bruce ci manda un pò di fortuna....e ci farà trovare le occasioni giuste per tornare a praticare...io ci spero!

No dai, non affidiamoci a Bruce..nella vita ogni cosa arriva a suo tempo, basta "scivolare" sulla giusta linea nello spazio delle varianti :D

Mi sa che siamo andati un po' OT :P
By ikxikx
#43029
Personalmente ho praticato per 4 anni il kung-fu cinese della scuola Chang
*************************************************************
Ciao braveheart!

Cosa ne pensi della Muay Thai??
Avatar utente
By braveheart
#43070
Penso che, per come viene insegnata ed applicata oggi nelle palestre, abbia ben poco di tradizionale e di spirituale, e serva soltanto a difendersi e combattere, ma non ti eleva minimamente a livello spirituale.

Per quanto ne so io il kung-fu tradizionale cinese è la "madre" di tutte le arti marziali esistenti, essendo il piu' antico, e l'unica disciplina in cui lavori sull'interno oltre che sull'esterno.
Avatar utente
By braveheart
#43071
ikxikx ha scritto:Ciao braveheart!

Cosa ne pensi della Muay Thai??

Penso che, per come viene insegnata ed applicata oggi nelle palestre, abbia ben poco di tradizionale e di spirituale, e serva soltanto a difendersi e combattere, ma non ti eleva minimamente a livello spirituale.

Per quanto ne so io il kung-fu tradizionale cinese è la "madre" di tutte le arti marziali esistenti, essendo il piu' antico, e l'unica disciplina in cui lavori sull'interno oltre che sull'esterno.
Avatar utente
By rolen
#43132
Luigixx ha scritto:
braveheart ha scritto:
Luigixx ha scritto:
- http://www.macrolibrarsi.it/libri/__pensieri-che-colpiscono.php
- http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la_perfezione_del_corpo.php


http://www.macrolibrarsi.it/libri/__jeet-kune-do.php

http://www.macrolibrarsi.it/libri/__manuale_pratico_del_jeet_kune_do.php



ciao ragazzi,
io non sono minimamente dentro la questione arti marziali anche se mi ha sempre attirato molto il tai chi per la grazia il controllo e la "potenza" dei movimenti (non so spiegare meglio questo concetto/sensazione che avverto...) e ovviamente i gesti atletici di personaggi incredibili come Bruce Lee

di questi 4 libri che avete menzionato sono incuriosito da:
pensieri che colpiscono e il manuale pratico del jeet kune do.
Quale mi consigliate dei due per cercare di avvicinarmi a ciò che sta dietro il puro gesto fisico delle arti marziali ?
grazie
Rocco
Avatar utente
By rolen
#43135
alex7 ha scritto:

per i libri,uno basilare di tecnica(e parlo di tecnica) di uso dei pesi è :
stuart mc robert: ''tutto quello che dovete sapere sulla corretta tecnica di allenamento con i pesi'' ed sandro ciccarelli



di mc robert ho trovato solo questo :
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__costruire_muscolo_perdere_grasso_apparire_al_meglio.php

se lo avete letto, può essere adatto ai miei obiettivi riassunti qui sotto ?

mi incuriosisce molto il concetto di "metodi di allenamento abbreviato" che ho già sentito da qualche video su internet ovvero pochi minuti alla settimana consentono (sicuramente a noi Ehretisti ancor di più!) di sviluppare comunque muscoli in maniera armoniosa.

il mio intento è lavorare poco con le macchine (ho una multipla della tecnogym che uso con poco carico ma senza nozioni di tecnica...) ma VOGLIO eliminare l'ultimo residuo di pancetta, scolpire gli addominali,
un po' di potenziamento muscolare x le uscite in mountain bike e nuoto.

sono aperto a tutti i consigli
grazie
Avatar utente
By braveheart
#43136
rolen ha scritto:ciao ragazzi,
io non sono minimamente dentro la questione arti marziali anche se mi ha sempre attirato molto il tai chi per la grazia il controllo e la "potenza" dei movimenti (non so spiegare meglio questo concetto/sensazione che avverto...) e ovviamente i gesti atletici di personaggi incredibili come Bruce Lee

di questi 4 libri che avete menzionato sono incuriosito da:
pensieri che colpiscono e il manuale pratico del jeet kune do.
Quale mi consigliate dei due per cercare di avvicinarmi a ciò che sta dietro il puro gesto fisico delle arti marziali ?
grazie
Rocco

Ciao Rocco !
Hai espresso bene il concetto del tai chi.
Gli antichi maestri cinesi dicevano : " sii leggero come una piuma e pesante come una montagna.." .

L'ho praticato per 4 anni, ottenendo ottimi risultati a livello fisico e psichico : postura migliorata - sblocco di tensioni muscolari ed emozionali - agilita' nei movimenti - tranquillita' mentale - e altri ancora.
Insomma, lo consiglio a chiunque e a qualsiasi eta'.

Ovviamente, come per il Sistema di Ehret, non ci si arriva subito, ma ci vuole pratica e costanza.
Il mio maestro ci ripeteva sempre che " il kung-fu non è per tutti" .

Riguardo i libri che hai citato, il primo è una raccolta di aforismi del grande Bruce, mentre il secondo spiega quella che è la "sua arte marziale", secondo alcuni "l'evoluzione del kung-fu", secondo tanti "l'involuzione del kung-fu".

Ci sono un'infinita' di libri sulle arti marziali, io ti consiglio Enciclopedia del kung-fu ( sono 3 piccoli volumi, quello che vedi è solo il primo ) e " Il tai chi chuan - il segreto dell'energia vitale", dell'editore De Vecchi .
Fra i tanti che ho letto, secondo me questi possono soddisfare la tua richiesta .
Avatar utente
By rolen
#43162
Grazie Braveheart, preziosa la tua testimonianza.
ora mi documento e poi vorrei trasformare la conoscenza in pratica.
nel mio immaginario c'è il tai chi chuan come quotidiano risveglio mattutino,ma non mi faccio preda di facili entusiasmi, come ben dici e come ci insegna pure Ehret la strada è lunga ma vale percorrerla!

comincio dal primo volume dell enciclopedia che consigli, anche perchè non ho trovato " Il tai chi chuan - il segreto dell'energia vitale", dell'editore De Vecchi.

grazie
By ikxikx
#43550
Personalmente ho praticato per 4 anni il kung-fu cinese della scuola Chang
**************************************************************
Ciao braveheart!

Potrei frequentare un corso di disciplina Shaolin KungFu WuShu 2 ore a settimana....cosa ne pensi?

Oppure sempre due ore di Thai Boxe...
Avatar utente
By rolen
#43551
rolen ha scritto:
alex7 ha scritto:

per i libri,uno basilare di tecnica(e parlo di tecnica) di uso dei pesi è :
stuart mc robert: ''tutto quello che dovete sapere sulla corretta tecnica di allenamento con i pesi'' ed sandro ciccarelli



di mc robert ho trovato solo questo :
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__costruire_muscolo_perdere_grasso_apparire_al_meglio.php

se lo avete letto, può essere adatto ai miei obiettivi riassunti qui sotto ?

mi incuriosisce molto il concetto di "metodi di allenamento abbreviato" che ho già sentito da qualche video su internet ovvero pochi minuti alla settimana consentono (sicuramente a noi Ehretisti ancor di più!) di sviluppare comunque muscoli in maniera armoniosa.

il mio intento è lavorare poco con le macchine (ho una multipla della tecnogym che uso con poco carico ma senza nozioni di tecnica...) ma VOGLIO eliminare l'ultimo residuo di pancetta, scolpire gli addominali,
un po' di potenziamento muscolare x le uscite in mountain bike e nuoto.

sono aperto a tutti i consigli
grazie

nessun consiglio ?
Avatar utente
By braveheart
#43829
ikxikx ha scritto:Ciao braveheart!

Potrei frequentare un corso di disciplina Shaolin KungFu WuShu 2 ore a settimana....cosa ne pensi?

Oppure sempre due ore di Thai Boxe...

Io al tuo posto praticherei il kung-fu, ma forse dico questo perchè gia' lo conosco, mentre la thai-boxe l'ho vista soltanto ( dal vivo e non ) diverse volte mentre ci si allenavano amici, ed all' Oktagon a Milano.

Poi dipende cosa vuoi ottenere..come ti ripeto, la thai che si pratica oggi nelle palestre è solo potenziamento fisico e combattimento duro, mentre nel kung-fu, se trovi un buon "maestro", ti preparano un po' su tutto ( potenziamento - stretching - agilita' - rilassamento ecc. ), oltre che lavorare sullo spirito con la meditazione, se questa disciplina che hai scritto sopra prevede uno stile interno.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret