Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

By Maryza
#28546
Il cancro è una malattia molto temuta che al giorno d'oggi colpisce le persone di tutte le età.
Come accade per le malattie cardiache e vascolari, anche il cancro può essere prevenuto ed in molti casi anche curato consumando cibo corretto.
Esistono diete ben note, come la Moerman, la Nofi, la Gerson, la Wigmore, la Jan Dries e la fantastica dieta senza muco del dott.Ehret.
Si sottolinea che molte diete contro il cancro sono ricche di vitamine e sali minerali, mentre viene limitato l'uso di amidi (Ehret li abolisce del tutto).
Nella dieta contro il cancro di Jan Dries sono vietati i seguenti cibi:
cibo cotto e fritto, surgelato, conservato, tutti i cereali ed i suoi derivati, come il pane, i maccheroni, gli spaghetti, etc, la carne, il pesce ed i frutti di mare, (cotti, fritti o crudi), i cibi voluttuari come l'alcool, le bevande analcoliche, il cioccolato, lo zucchero, il caffè, il tè, il tabacco e il sale.
Non esiste una vera spiegazione per le cause di questa complessa malattia. Spesso il cancro è considerato una malattia di tipo metabolico.
Jan Dries lo considera come qualcosa che ha a che vedere con uno squilibrio energetico.
Secondo lui, il cancro spesso è accompagnato da disturbi del metabolismo, ma questo disturbo non è la causa del cancro.
Esso è causato dall'ansia, dalla mancanza di esercizio fisico, dall'aria inquinata, dalle bevande povere di acqua e soprattutto da un metabolismo sbagliato e la degenerazione del sistema nervoso come conseguenza di scorrette abitudini alimentari, come il consumo di carne, di pesce, di grassi animali, di troppo formaggio, di zucchero di produzione industriale come quello di canna raffinato,
eccesso di alcool, cioccolata, caffè tabacco e sale. Il sangue contiene troppo colesterolo, troppe proteine e troppo acido urico. I grassi animali contengono troppi acidi grassi saturi. Insieme al colesterolo, ai sali inorganici, ai polisaccaridi e alle proteine, questi acidi grassi provocano l'arteriosclerosi (che danneggia le arterie).

L'uomo vive non solo di sostanze come proteine, carboidrati, oli e grassi, vitamine, enzimi, sali minerali, oligo elementi, fibre, essenze naturali, acqua ed ossigeno, ma anche di una certa dose di energia.
Un certo tipo di cibo non ha solo una struttura chimica, ma anche un aspetto energetico.
Il cibo crudo ha un grande potere curativo.

Dopo averne provate tante, La dieta del dott. Ehret a mio parere è la migliore in assoluto.

Ho avuto un tumore ai muscoli, il mio caso non è da amputare ad un'alimentazione scorretta o da poco esercizio fisico o da eccessivo consumo di alcool o tabacco; non ho mai fumato, non ho mai bevuto (sono completamente astemia) ho fatto parecchio esercizio fisico e sono sempre stata attenta ad uno stile di vita corretto.
Probabilmente e ne sono certa, il mio tumore è stato di natura karmica altrimenti non saprei spiegarlo in altro modo.

Un abbraccio
Maryza
By ikxikx
#28561
Ciao Maryza!

Grazie per farci partecipi delle tue esperienze e ti volevo pregare
di continuare a postare le tue considerazioni che considero interessantissime.



ho fatto parecchio esercizio fisico e sono sempre stata attenta ad uno stile di vita corretto
***********************************************************

Questo veramente mi sconforta, pensavo che i tumori derivassero
da uno stile di vita(anche se inconsapevole) scorretto o inquinamento
ambientale ecc.. cioè almeno da una causa....o da cause concomitanti...
By Maryza
#28567
Caro ikxikx

ero sconfortata anch'io ma prima di passare all'approfondimento e all' introspezione che i fatti contingenti hanno fatto emergere in me tutta una analisi di cos'è e come nasce una malattia karmica ho dovuto manifestare un disagio interiore creato a monte, in vite precedenti, dai miei atti più o meno consapevoli, che hanno creato disequilibrio alla mia stessa coscienza.
Si può credere oppure no.
Il karma è una conseguenza di azioni malsane o di azioni che risanano un'azione precedente.
Le malattie karmiche sono azioni ri-conosciute dalla propria anima nell'esistenza attuale; azioni che hanno infranto un equilibrio, e sono azioni rimaste in sospeso, finchè non vengono eliminate attraverso un periodo spazio-temporale, che possa ristabilire con il karma, lo squilibrio generato con l'azione malsana.
Il karma è un complesso di azioni malsane che finchè non ri-trovano l'equilibrio iniziale, non possono arrivare alla perfezione; così si generano azioni, che in qualche modo, devono compensarne altre che hanno creato questo squilibrio.
L'esperienza mi ha fatto apprendere una nuova e profonda lezione di vita, e questa nuova ricettività mi ha portata alla quasi totale guarigione spontanea.
Questa nuova consapevolezza ha fatto sbocciare in me un radicale mutamento e, se il mutamento è davvero radicale, la visione di questa nuova realtà potrà rendere definitivamente innocui gli effetti che hanno causato la malattia, e da qui sono sicura che la stessa può esaurirsi.

Un abbraccio
Maryza :wink:
By ikxikx
#28569
L'esperienza mi ha fatto apprendere una nuova e profonda lezione di vita.......

Questa nuova consapevolezza........

la visione di questa nuova realtà.....

*************************************************************
Se e quando vorrai potresti approfondire questi punti?

Grazie di cuore Maryza!
By Maryza
#28571
L'esperienza mi ha fatto apprendere una nuova e profonda lezione di vita...

Mi riferisco al tumore ai muscoli che mi ha colpito e che mi ha costretta a stare immobile per circa un anno e mezzo completamente paralizzata.
Da questa grave difficoltà che ho dovuto affrontare non mi sono mai scoraggiata e ho cercato di apprendere una lezione di vita.


Questa nuova consapevolezza...

Mi ha fatto ampliare ulteriormente il concetto di karma e di come si manifestano le malattie karmiche.

La visione di questa nuova realtà...

Mi ha fatto apprendere la totalità dell'insegnamento che l'anima è il respiro vitale della nostra vita, vita che dimentica ciò che è stato, e ciò che sarà.
L'anima comprende tutto ciò che abbiamo fatto e pensato.
La nostra anima è la nostra vera vita: ciò che ci fa andare avanti nella nostra evoluzione.

Un abbraccio
Maryza :wink:
Avatar utente
By luciano
#28573
E' un'idea molto diffusa che si debba compensare quanto si è fatto nel passato. E' comunque errata.

Per esempio se qualcuno è zoppo a causa di "cattive" azioni fatte nel passato, anche se facesse migliaia di "buone azioni" non eliminerebbe la causa del suo essere zoppo, per quanto otterrebbe il frutto delle buone azioni.

Per risolvere il suo essere zoppo deve ritrovare il momento in cui ha causato ciò che lo ha reso zoppo, se è la prima circostanza di quel genere. Allora la sua menomazione scomparirebbe.

Se invece quella che ricorda non fosse la prima circostanza, il suo essere zoppo non scomparirà e dovrà andare più indietro nel tempo per trovare la prima volta in cui ha generato il seme di quel particolare karmico.

Questo che faccia o meno azioni di compensazione.

Ci sono persone che si fanno male sempre nello stesso punto, come distorsione alla stessa caviglia, ecc. Se trovano la prima volta in assoluto che si sono fatte male in quell'area del corpo, smettono di farsi male.
By Maryza
#28574
Non è facile capire in che forma e in che modo il karma segue una persona.
Si può fare l'esempio di una mucca che può anche sentirsi fiera delle sue corna e della sua taglia, ma che si trova comunque controllata da una corda legata al suo collo a causa del suo karma.
Per questo si deve accettare qualunque problema possa verificarsi, trattandolo come la conseguenza di azioni passate.
ma gli effetti possono essere mitigati o rimossi se se ne ha consapevolezza.
Comunque il discorso prevede pagine e pagine di argomenti e ognuno ne fa le proprie esperienze.

Un abbraccio
Maryza :wink:
Avatar utente
By luciano
#28575
Maryza ha scritto:Comunque il discorso prevede pagine e pagine di argomenti e ognuno ne fa le proprie esperienze.
Esatto! :D

Ed è per questo che cerco di far mettere l'attenzione quasi totalmente sul sistema di guarigione di Ehret, perché c'è poco da discutere e quasi tutto da fare.

Per quanto interessanti queste discussioni, non essendo questo forum il luogo per svilupparle, possono portare molta confusione non essendoci lo spazio per apportare tutte le delucidazioni del caso.

Perciò è importante non intavolare discussioni su argomenti se poi si deve arrivare a dire che l'argomento è vasto e ci vorrebbero pagine e pagine per esaurirlo.
By Maryza
#28577
Ok ! Ricevuto

Un abbraccio
Maryza :wink:
Avatar utente
By Antishred
#28581
Grandissima Maryza!

Ti auguro ogni bene!

Su certe patologie se ne sparano parecchie: ho anche sentito dire che in realtà sarebbe "solo" una carenza cronica di vitamina K (se ricordo bene) che può essere integrata con qualche seme particolare...
Vai a capire.

In ogni caso buon proseguimento e buona vita!

Un abbraccione

Carlo

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Libri di Arnold Ehret