Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

#2366
senza dubbio, la ri-scoperta di valori, con cui Ehret ci ha messo in relazione, ha provocato in molti una riflessione profonda. perlomeno a me è successo. ho percepito con un'ottica del tutto differente aspetti che da sempre studiavo. ebbene, ho avuto delle folgorazioni. domande che prepotenti mi chiedevano una risposta, che per paura, paura forse di una gioia estrema (permettemi il linguaggio colorito, ma descrivere certe sensazioni è alquanto difficile) non ho saputo dare a pieno. voglio dire, dando per scontata la bontà delle affermazioni di Ehret, bontà dimostrata per molti, e in corso di lavorazione per altri, l'aberrazione che vive intorno a noi è agghiacciante. e non mi riferisco solo a quella alimentare, che è quella che trattiamo noi, e che già di per sé sarebbe sufficiente per occupare almeno 100 siti, ma aspetti in cui la "produzione" umana è andata ineluttabilmente contro il proprio interesse; farmaci, pubblicità. industria ecc.
nel corso della storia abbiamo assitito semplicemente al rovesciamento completo di quanto Dio ci aveva messo a disposizione, rendendo la vita umana un inferno. una volta lessi qualche testo di Krishnamurti, un santone indiano, che affermava che da tempi immemorabili l'Umanità aveva imboccato una strada sbagliata, aveva svoltato nella direzione errata. a quell'epoca queste parole mi erano sembrate abbastanza astratte, né più né meno degli altri testi religiosi, ma oggi, alla luce di quanto spiegato da Ehret, vedo questa "svolta" come perfettamente tangibile. come è potuto avvenire questo dietrofront?! non sono così strampalato da dire che sono intervenuti gli alieni, ma questa psicosi-ipnosi di massa sembra architettata da qualcuno, o da qualcosa. cioé se la perfezione si muove, esprime la propria perfezione, perché mai ad un certo punto nella storia avrebbe sentito la meschina esigenza di contravvenire alla sua natura, diventando imperfezione?
queste domande sono applicabili al cambiamento di dieta, che ha fatto sicuramente da traino ad altri cambiamenti (in peggio), spirituale, scientifico, religioso ecc.
scusate il post lungo, ma a snocciolare questi argomenti mi sento emozionato come un bambino, e vorrei condividere quante più impressioni a riguardo. grazie
Avatar utente
By winblus
#2373
Ciao bernarasta, benvenuto. :wink:

Esprimo il mio parere prettamente personale su quello che manifesti qui nel tuo post che ti può sembrare strano aver scoperto o che ritieni di vedere solo ora (più chiaramente) .....in effetti è la realtà.
È brutto dirlo ma è esattamente ciò che ci circonda.
Solo il fatto di prendere realmente coscienza di ciò che sta accadendo probabilmente ti farà “muovere” in maniera diversa rispetto a moltissime persone e può anche farti sentire solo per certi aspetti ma non è così. Sono solo pochi, purtroppo, quelli che ti capiranno a pieno, alcuni ti potranno capire un pochino e altri di più ma quelli che come te oltre a capire, riescono a vederlo realmente non saranno mai persone che vorranno mettersi in luce o attirare attenzione su di se, quindi le devi in qualche modo cercare.
......questo non vuol dire che chi leggerà il post non capirà, intendevo nel quotidiano a chi sta fuori, chi frequenti o chi vedi in mezzo alla strada.
Sicuramente molti ehretisti sanno di cosa parli ed è una cosa che avviene per gradi in modo sempre più chiaro man mano che ci si disintossica e non è una coincidenza che cambiando alimentazione si arrivi a vedere chiaramente chi e ciò che ci circonda.
Credo che il tutto sia solo questione di potere, di manipolazione nei confronti del genere umano e che stanno volutamente portando in un’unica direzione, di massa.
In molti posti preferiscono mettere le armi in mano alla gente che sta morendo di fame e spendere miliardi in questo piuttosto che spenderli in pozzi per l’acqua e renderli autonomi, facendo la parte dei caritatevoli, inviando cibo geneticamente modificato e/o medicinali scaduti. Oppure chi investe in sperimentazioni di farmaci miracolosi per guarire malattie create da alimenti di prima necessità che il genere umano consuma quotidianamente ma questi sono solo due piccoli esempi, si potrebbe andare avanti per ore.
Lo scopo finale non lo conosco e sinceramente anche conoscerlo non cambierebbe il fatto che non porta a nulla di buono ma finchè ci sarà sempre più gente che si renderà conto che questa manovra è in atto e le cose andranno sempre peggio, disposta a non farsi collocare nel comune pensiero di degenerazione che li circonda, non avranno vinto.

winblues
Avatar utente
By luciano
#2378
L'universo è un tutto completo costituito da galassie, sistemi solari, pianeti e esseri viventi sui vari pianeti. Ogni cosa in un universo materiale ha un inizio, una crescita una maturità, un decadimento e infine una distruzione. Questo vale per le cose prettamente materiali come per gli organismi.

Basta che osservi un' automobile, una casa, un uomo, tutti sono soggetti alla legge del decadimento.
E' vero pure per una civiltà, raggiunge il suo massimo splendore e dopo un periodo più o meno lungo, quanto lungo essendo determinato da specifici fattori, inizia a decadere e poi muore. Basta che osservi gli Egiziani, gli Incas, gli Aztechi, Sumeri, Greci, Romani, ecc. Alcune civiltà non raggiungono nemmeno l'apice, decadono prima.

Questa società in cui viviamo non è da meno. Questo è il meccanismo meccanico dell'universo fisico, e lo puoi vedere in un motore d'automobile che mentre funziona si consuma inevitabilmente fino a quando non cesserà di funzionare.

Questo meccanismo tuttavia può essere modificato o addirittura invertito dall'intervento dell'essere spirituale di sani principi. Nel medioevo l'umanità nel mondo occidentale era immersa nella più profonda ignoranza, a causa della disinformazione della chiesa cattolica, che ha riempito il mondo di streghe, demoni, eretici, e della scienza con le sue teorie dell'universo anch'esse basate su dogmi, come quello della terra piatta e al centro dell'universo, ecc.

Senza alcun intervento il destino dell'essere umano sarebbe stata l'estinzione, dopo un periodo di ulteriore degradazione e barbarie.

Alcuni esseri come Leonardo e tutti i grandi del Rinascimento hanno portato un bel po' di buonsenso e gradualmente hanno invertito il meccanismo dando ancora un po' di tempo all'umanità.

Abbiamo avuto un revival sono state fatte nuove invenzioni molto buone, basta considerare solo l'aereo e il telefono, ma poi alcuni esseri, probabilmente gli stessi che erano gli inquisitori del medioevo, hanno immesso altre bugie ributtando l'uomo in un nuovo medioevo. Oggi viene di nuovo dato credito ai dogmi della religione cristiana e ai dogmi della scienza, quindi la situazione è la stessa.

Tuttavia in ogni periodo di decadenza ci sono esseri che apportano nuovo buonsenso, che è l'antidoto per l'ignoranza e la stupidità, e cominciano a spargerlo sulle persone intorno a loro, e se i nuovi risvegliati fanno altrettanto, è possibile invertire di nuovo la spirale della distruzione e riportare indietro l'orologio universale.

L'alimentazione diventa sempre più distruttiva man mano che aumenta l'ignoranza in generale e se aggiungiamo l'ignoranza e la malafede in campo medico puoi ben capire come siamo messi.

Il motivo per cui la medicina non progredisce è perché il suo successo sarebbe anche la fine di quelle multinazionali che ricavano profitto da una umanità malata, a differenza di altri campi come l'elettronica e l'informatica che possono prosperare solo progredendo e creando prodotti sempre migliori. Se tutti guarissero, niente più medicine. Più malati, più medicine, statistiche e azioni in borsa in ascesa. Se i computer hanno sempre più funzioni, se ne vendono sempre di più. Due industrie che prosperano seguendo obiettivi diametralmente opposti.

Quindi invertire la spinta verso la distruzione dipende dai singoli individui che forniscono ad altri corretta conoscenza. E' comunque necessario anche il miglioramento spirituale per poter recepire la verità. Chi è degradato spiritualmente non accetta la verità, perché vive nel buio della menzogna.

In breve questo è il processo.

Poi si possono tirare di mezzo gli alieni, ma è come prendersela con gli extracomunitari perchè le cose non vanno bene.

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret