Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
By Antishred
#28734
Ciao a tutti, ho scoperto da poco molte cose sul miele, grazie ad un ragazzo, conosciuto come RawMatt, decisamente esperto, che addirittura va a raccogliere il miele selvatico in grandi quantità per consumarlo, e che a quanto afferma vive praticamente solo di miele e ogni tanto frutta.
E' uno sperimentatore di quelli che le hanno provate tutte nel campo dell'alimentazione, inoltre è un profondo conoscitore di erbe e cure naturali, come il suo libro "Dominant Health" da cui ho tratto queste informazioni, dimostra. Il libro è gratuitamente scaricabile dal suo sito ed è molto interessante.

Tratto da "Dominant Health" - Rawmatt. Traduzione mia.

"Il Miele

Il miele è il mio cibo preferito. E a pensarci bene, è solo bava di ape! Ha ha ha. Scherzi a parte, è davvero una sostanza straordinaria. Il miele contiene un insieme di nutrienti maggiore di QUALSIASI altro cibo. Alcuni dicono, non abbastanza per permettere a una persona di vivere per molto tempo, ma io personalmente vivo per lunghissimi periodi nutrendomi di miele e niente altro. Nel corso della storia, il miele è stato sempre considerato un cibo divino.

Il manoscritto di Qur'an fa riferimento a fiumi di miele nel paradiso. "E il tuo Dio insegnò alle api a costruire i loro alveari sulle colline, sugli alberi e nelle abitazioni degli uomini (...) scaturisce dai loro corpi un fluido di vari colori, il quale è curativo per l'umanità. In questo c'è veramente un segnale per coloro che ci pensano".

Il miele è usato in varie celebrazioni memoriali dai Buddisti in India. E' offerto ai monaci come dono per commemorare il giorno in cui Buddha fece un'offerta di pace. Buddha si ritirò in lande selvagge e una scimmia provvedeva a portargli del miele perchè mangiasse.

Il miele è menzionato nella bibbia 73 volte! Vi è scritto che fu il principale dibo di Giovanni Battista assieme ai baccelli di carruba.

La cosa più incredibile del miele secondo me è che è perfetto dopo un allenamento perchè i carboidrati sono utilizzati immediatamente dall'organismo per recuperare le energie.

Il miele può essere preso per riceverne benefici curativi e salutari in generale, come antisettico, antibatterico, antimicrobico, antifungo, o per il trattamento di emorragie e ferite. E' da sempre il più efficiente conservante per ogni cosa esistente. Io lo uso per conservare le mie erbe. Il miele, vecchio più di 2000 anni, ritrovato nella Grande Piramide di Giza è ancora edibile. Penso, inoltre, che sia il cibo migliore se stai digiunando o se vuoi sentirti pieno in pochissimo tempo.

Il miele, come il sale, era usato per pagare tasse a Roma al posto dell'oro. E in Egitto, il miele poteva essere barattato con del bestiame. Ruba il miele a un orso e ti ritroverai con una montagna di guai. Gli orsi farebbero letteralmente i chilometri seguendo il profumo del miele.

Uno dei migliori aspetti del miele è che contiene il più alto numero di enzimi di qualsiasi altro cibo conosciuto. Il miele grezzo selvatico è addirittura al di sotto della media dell' Indice Glicemico degli alimenti, attorno a 40 in alcune varietà e toccando il 55 come media. Solo se riscaldato il valore aumenta. I mieli migliori per i diabetici sono quelli di acacia e di "tupelo", ottenuto dagli alberi di "tupelo" bianco che crescono lungo le riviere della penisola della Florida. Questi due tipi di miele hanno meno glucosio rispetto al contenuto di fruttosio di molti mieli in commercio che hanno il 31% di glucosio. Soltanto due calorie di zucchero ogni minuto entrano in circolazione con il miele, al contrario degli altri tipi di zuccheri che ne mandano dieci.

Uno degli zuccheri di cui è composto il miele, il fruttosio, è quello che serve da benzina per il nostro cervello, l'organo che in assoluto ha bisogno di più energia. Il cervello può bruciare più di venti volte la quantità di energia che brucia qualsiasi altra cellula del corpo. Siamo generalmente esausti dopo che restiamo concentrati per lunghi periodi, e questo è ampiamente noto, infatti spesso si dice che la stanchezza mentale è peggio della stanchezza fisica. Il cervello ha bisogno di glucosio per sopravvivere, ma esso occupa troppo spazio per essere conservato e non c'è spazio nel cervello per questo. Il fegato è l'unico organo capace sia di immagazzinare sia di rilasciare il glucosio nel flusso sanguigno. Per questo tenere d'occhio il livello di glicogeno del tuo fegato è importantissimo. Un'altra cosa da tenere in considerazione è che il fegato come il cervello abbiano sempre il giusto rifornimento, giorno e notte. Ogni mancanza del livello di glucosio nel sangue è dannosa per il cervello.

Una cosa che mi ha colpito è che durante il riposo bruciamo grassi per il 70%, il 35% durante una sessione di allenamento leggera, 20% durante una media e un povero 10% durante esercizi intensi. Durante il sonno dobbiamo bruciare grassi. Credo che il miele sia un apporto ottimale per assistere questo processo, in quanto accelera il metabolismo. Prova a prenderne un cucchiaino prima di andare a dormire. Il fegato deve inviare 10 grammi di glucosio ogni ora: 6,5 al cervello, 3,5 ai reni e ai globuli rossi. Questo glucosio favorisce il consumo dei grassi. In ogni caso, dato che la capacità del fegato è di 75 grammi, molti vanno a letto con un fegato completamente privo di zuccheri. Quando il fegato non ha riserve prima del sonno, vengono rilasciati ormoni dello stress dalle ghiandole surrenali che accelerano il battito cardiaco e la pressione sanguigna, sbilanciando il nostro livello ormonale. Quando le ghiandole surrenali si attivano e l'adrenalina è prodotta oltre misura, può anche portare a condizioni come problemi cardiaci, osteoporosi, obesità, diabete, scarsa immunoresistenza, depressione, problemi cutanei e altri fastidiosi problemi di salute. Invece di bruciare grassi, l'adrenalina rovina i muscoli e le ossa.

L'autore della "Hibernation Diet" credeva che questa dieta fosse non solo la chiave per ottenere un peso ottimale, ma anche uno strumento capace di sbloccare risorse energetiche che non vi sareste mai sognati. In poche parole, incoraggia le persone a fare uso dei benefici che il naturale sistema di guarigione del nostro corpo ci regala e aiutarlo in questo e nel processo di bruciatura dei grassi, come ho evidenziato sopra.

Non capita spesso che io dia così tante informazioni sul miele, anche se lo considero il cibo perfetto in assoluto. Per quanto mi riguarda, vivo di una dieta composta quasi al 100% di miele, il resto è spirulina e acqua.

Alcuni vegani e crudisti "puri" considerano il miele solo come "vomito d'ape", ma queste persone si sbagliano di grosso. Il miele non solo possiede la forza elettrica più potente in natura, ma ci fornisce nutrienti utili al rinnovamento dei tessuti corporei e stimola la crescita di nuovi capillari. Il miele preleva la linfa dalle cellule mentre assorbe liquidi ed ha un'azione anti-infiammatoria. Contiene vitamina A, le vitamine del complesso B, C, D, E e K, betacarotene, sali minerali e un numero altissimo di enzimi, più di qualsiasi cibo mai analizzato.

Il miele è un antibiotico naturale e allo stesso tempo promuove la proliferazione dei "batteri buoni". Il miele promuove l'elasticità dei tessuti attorno alle giunture e facilita l'assorbimento di calcio nelle ossa. Il miele è una naturale fonte di antiossidanti. Bevendo una soluzione composta da quattro cucchiaini di miele disciolti in sedici once d'acqua aumenta decisamente il livello di antiossidanti nel sangue.

Il miele non causa la formazione di carie come gli zuccheri raffinati, in più aiuta a combattere le ulcere. E' una fonte di energia istantanea - fruttosio e glucosio vengono assorbiti subito e immessi nel sangue. Il miele fornisce grande resistenza ed è una delle più efficaci forme di carboidrati da prendere prima di fare allenamento.

Cercate di comprare il miele prodotto localmente, anche perchè vi renderà più familiari con i posti lì attorno e vi darà beneficio per le allergie. Il millefiori di fiori selvatici è il migliore perchè è anche possibile che non si sappia esattamente a quale polline si possa essere allergici. E' meglio non mischiare i vari tipi di miele, piuttosto si dovrebbe mangiare la stessa qualità, perchè il corpo assimila diversamente i sali minerali contenuti nelle varie qualità.

Gli enzimi sono la forza vitale del nostro corpo e la fonte di eterna giovinezza. Gli enzimi sono le unità biochimiche essenziali per regolare e coordinare l'intera vita. La vita è possibile solamente grazie agli enzimi. Gli enzimi sono l'anello mancante per una vitalità sfavillante. Gli enzimi rendono possibile la vita e sono il migliore nutrimento per aumentare la longevità. Vitamine e minerali sono attivate soltanto grazie agli enzimi. L'invecchiamento non è altro che una progressiva diminuzione degli enzimi che il corpo possiede. Il miele non processato e riscaldato è uno dei pochi cibi che puoi mangiare che permettono un livello maggiore di amilasi. Quest'ultimo è un enzima che scinde gli zuccheri e i carboidrati.

Un'ultima nota sul Miele

Un segreto che molti non sanno è che molti prodotti che riportano il marchio "Crudo"/"Raw" sono lo stesso riscaldati a 150°. Per legge, ai produttori ciò è permesso senza alcuna ripercussione. Per questo vi sto avvertendo di cercare soltanto miele "non riscaldato" piuttosto che "crudo", perchè è il meglio che potete ottenere. Non deve essere del tutto colante o acquoso. Piuttosto, il miele non riscaldato cola molto lentamente come uno sciroppo molto denso o addirittura può essere completamente solido e non colare nemmeno.

Consiglio a chiunque il miele, tranne a quelli che stanno seguendo un particolare percorso di pulizia di qualche parte del corpo o organo. Dato che il miele è zucchero, una persona potrebbe continuare a fornire cibo a vari tipi di funghi, se uno è fuori dall'equilibrio con la Candida o se ha altre infezioni per via di lieviti. La stessa tattica usata per la caccia ai topi può essere usata per liberarsi dai parassiti. Se si sta seguendo un protocollo antiparassitario si potrebbe provare a usare il miele come esca assieme ad erbe come "wormwood", "quassia", "felce maschio", "chiodo di garofano", "gentian", "false unicorn", "graviola", aglio, "turmeric" ecc. I parassiti cercheranno di ricavare il nutrimento dallo zucchero e quando mangeranno, ingeriranno anche il loro veleno.

Il miele dovrebbe essere qualcosa che i vegani dovrebbero includere nella loro dieta perchè nulla aiuta l'ecosistema più del supporto agli apicoltori locali. Le api impollinano gli alberi e la vegetazione che ci permette di nutrirci. Se cerchiamo un futuro sostenibile, non ci si può lasciar sfuggire il miele e i prodotti delle api. Se non si supportano le api impareremo a nostre spese quanto siano importanti questi nostri aiutanti per il futuro del pianeta. Non si potrà mai trovare un sostituto a questi instancabili operai.

Non consiglierei mai nulla che io non provi su me stesso appieno, quindi consiglio vivamente a ognuno di procurarsi il miglior miele possibile e includerlo nella propria dieta. Se si aggiungono erbe e super-cibi al miele come faccio anch'io con i miei "Epic Elixirs" può risultare divertente e soprattutto è un modo per avere un'enorme quantità di sostanze nutritive in una minima quantità di cibo. Se facessi una stima delle calorie che assumo nell'arco della giornata credo che la media sarebbe di circa 500 Kcal, e credo che la mia abilità di consumare così poche calorie sia possibile solo grazie al fatto che il miele è un concentrato di puro nutrimento. Di sicuro non è un esempio assoluto, ma ora come ora ho un fisico sano e muscoloso e ho molta resistenza sia fisica che mentale.

Il Miele, riassumendo

- Centinaia di cavie hanno dimostrato che il polline è un cibo completo e che è stato possibile nutrire alcune generazioni successive alla prima esclusivamente con il polline d'api, dalla nascita alla morte senza il minimo segno di mancanza.
- Il polline d'api stimula la produzione di emoglobina, con cifre che arrivano fino a 4 o 4,5 milioni. La più alta proporzione di amminoacidi, specialmente la metionina, una medicina specifica per il fegato, fa capire che il polline d'api è di grande aiuto per questo organo.
- Il polline d'api contiene tutte le componenti essenziali per la vita; colma le mancanze dovute a un'alimentazione squilibrata o insufficiente.
- Il polline d'api contiene tutti gli elementi necessari per avere dei tessuti in salute e forse un giorno scopriranno che è uno degli alimenti più utili per la prevenzione del cancro, quello che tutto il mondo sta cercando.
- "Dopo tutti gli studi che ho fatto, posso dire che non c'è alimento naturale più completo del polline d'api". - Ernesto Contreras, M.D., specialista in cancro.
- Il Miele è l'unico cibo che, se conservato correttamente, non va mai a male.
- Ci sono oltre 300 tipi di miele, e questo solo negli Stati Uniti!
- Il Miele ha più enzimi che qualsiasi altro cibo mai provato e rari antiossidanti come la pinocembrina si trovano solo nel miele.
- Il miele è l'unico cibo recuperabile in ogni angolo del mondo, è presente in tutte le culture ed è menzionato in ogni religione, considerato uno dei cibi più sacri per lo spirito.
- Il Miele era utilizzato per molte tecniche di bellezza. La regina Cleopatra d'Egitto faceva regolarmente dei bagni nel latte e miele per mantenere la sua giovinezza. Madame du Barry, la moglie del Re Luigi XV, usava il miele per le sue maschere facciali. Gli Aztechi usavano il miele e l'argilla per maschere facciali e per ringiovanire la pelle. Le donne cinesi per tradizione usano un composto di olio di semi di arancio e miele per curare le macchie sulla pelle e applicare del miele sulle ferite è un incredibile agente curativo."



Ci ho messo un po'a tradurlo, ma mi sembrava potesse essere d'aiuto, anche perchè era da un po'che io stesso mi chiedevo quale fosse il miele migliore.

Consiglio a tutti la lettura di questo libretto comunque.

Ora vado a dormire, che sonno!

Ciaoo
Avatar utente
By luciano
#28751
Fai post brevi e metti il link agli articoli, non incollare così tanto testo.

Ps. Il fatto che il miele sia menzionato x volte nella bibbia non significa che sia l'alimento ideale per l'uomo.
Avatar utente
By Antishred
#28757
luciano ha scritto:Fai post brevi e metti il link agli articoli, non incollare così tanto testo.

Ps. Il fatto che il miele sia menzionato x volte nella bibbia non significa che sia l'alimento ideale per l'uomo.


Lo so, solo che non ho tratto l'articolo da un sito, quindi non saprei come fare, dato che non c'è un link ad un'altra pagina.

Per il discorso miele ecc., ci sono alcune cose che il ragazzo azzecca in pieno e altre che vede solo lui, solo che ieri sera non avevo voglia di sezionare il testo per prendere solo le parti più interessanti.
Mi sembra che ci siano delle ottime informazioni sia sul profilo nutrizionale sia su quello dell'esperienza. Sapere che miele usare penso che sia importante, inoltre appoggio in pieno il discorso di supportare gli apicoltori locali.
Oh, senza api qua la barca affonda, lo diceva anche Einstein! :D / :(
In ogni caso questo Rawmatt non conosce Ehret, ma le conclusioni sono sempre le stesse. Penso che questo articoletto possa essere d'aiuto a chi ha dubbi su quale miele usare, se ne ha voglia, perchè dannoso non è e di proprietà benefiche ne ha eccome, e questo è risaputo.

Ciaoo
By ikxikx
#28763
Grazie Antishred per aver tradotto l'articolo!

Leggendo (scusa Luciano per l'O.T.) trovo tantissima somiglianza tra
la dieta essena e la dieta senza muco di Ehret:

1) Most all diseases and pains can be removed by prayer & fasting.
2) Don't kill, or eat flesh of dead animals.
3) Don't cook. (Eat raw food).
4) Never eat unto fullness. Eat less always by a third.
5) Eat only 1 to 2 pounds of food a day.
6) Eat only 1 or 2 times a day.
7) Always be satisfied with 2 or 3 sorts of food 8) Fast at least one day a week.

Ma questi Esseni sono esistiti davvero?
Avatar utente
By curiosoboy
#28765
infatti Ehret si è ispirato allo stile di vita degli esseni; quando andò in palestina venne a conoscenza di questi uomini che non si nutrivano di animali, che mangiavano due volte al giorno, ecc.
Se leggi il Vangelo Esseno della Pace troverai molte cose in comune con l'Ehretismo!! All'epoca di Ehret ancora dovevano scoprirlo questo vangelo :D
Ehret portò queste conoscenze con sè.
By ikxikx
#28766
Grazie curiosoboy molto interessante!
Avatar utente
By luciano
#28776
ikxikx ha scritto:Leggendo (scusa Luciano per l'O.T.) trovo tantissima somiglianza tra la dieta essena e la dieta senza muco di Ehret:
Non capisco la necessità di fare paragoni.

E' come se si avesse bisogno di altre fonti per convalidare il sistema di guarigione.

E' il singolo individuo che acquista le certezze mettendolo in pratica.
By ikxikx
#28777
era solo una constatazione
Avatar utente
By giogua61
#28781
Ma...solo per curiosità...
Il miele non è frutta e neanche verdura...
Non sarebbe destinato soltanto alle api ?
Almeno in natura dovrebbe essere cosi.....

:)
Avatar utente
By curiosoboy
#28814
miele, polline e tutti gli altri prodotti dell'alveare sono molto utili all'uomo!!
Per via dell'inquinamento, molte api stanno morendo... per me un modo per salvarle è anche quello di comprare i loro prodotti! :)
Avatar utente
By Antishred
#28820
Evvabbè, sarà il loro cibo, ma noi siamo dei gran mattacchioni e gliene rubiamo un po'. In più ci fa strabene e ci aiuta. Certo, magari dovremmo dare qualcosa in cambio alle api... cosa potremmo dare?
Oggi stavo mangiando i miei soliti fichi e sono stato quasi assalito, tutte che ronzavano attorno. Quindi anche loro mi stavano scippando!
:lol:
Ciao a tutti da Valerio

Ciao Valerio, benvenuto. :D Il primo passo è ac[…]

Infatti ho detto che si rischia, non che tutti lo […]

AVOGADO TOSSICO?

Quello sempre, anche se bisogna poi vedere se sia […]

Grazie OPT! :D I tuoi post sono illuminanti. Dimo[…]

Libri di Arnold Ehret