Arnold Ehret Italia

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Avatar utente
By bernarasta
#2401
ciao a tutti. vorrei risolvere un piccolo dubbio. ieri leggevo il giornale e si parlava di pellagra, una malattia già da tempo debellata. l'autore dell'articolo diceva ciò che è comunemente accettato, cioè che determinate malattie erano nel passato provocate da scarsa igiene e da cattiva alimentazione.. quando poi nella storia recente queste due condizioni sono migliorate le malattie di questo genere sono state debellate. ora, se per quanto l'igiene possiamo pensare che fosse vero, come si "incastra" il fatto che da un punto di vista naturale nel passato i cibi erano molto meno trattati e più genuini, ma malattie che sterminavano ce ne erano eccome? teoricamente, dato il livello di schifo che ingeriamo oggi dovremo aspettarci di vedere gente moribonda agli angoli delle strade.... perché invece era peggio nel passato, e che so, nel 300, non vi erano molte persone con un salute superiore? (effettivamente anche questi dati però sono tratti dal "sapere" ufficiale, per cui noi oggi non sappiamo se effettivamente la gente moriva per una malattia sconfitta dalla vitamina b, o se invece se la passava alla grande....)
grazie
Avatar utente
By bernarasta
#2549
molto interessante l'articolo. ed infatti ha rafforzato le mie convinzioni circa le pandemie moderne..... ma in origine avevo pensato a casi tipo la peste bubbonica del IX secolo, anche quella epidemia, mi sembra di ricordare. che causò svariati milioni di morti in europa. cioè quelle epidemie, che colpivano popolazioni, che certo facevano pasti quasi esclusivamente di cereali, ma non subivano vaccinazioni, farmaci, inquianamenti vari, e che sicuramente vantavano delle qualità di frutta e verdura perfettamente naturali.
Avatar utente
By luciano
#2559
bernarasta ha scritto:...cioè quelle epidemie, che colpivano popolazioni, che certo facevano pasti quasi esclusivamente di cereali, ma non subivano vaccinazioni, farmaci, inquianamenti vari, e che sicuramente vantavano delle qualità di frutta e verdura perfettamente naturali.
Di certo non mangiavano correttamente. Non è detto che mangiassero frutta e verdura, forse la loro alimentazione era prevalentemente cerealicola e animale, e quel genere di alimentazione fa ammalare il corpo, che sia costituita da elementi contaminati o meno.
Diario di Narayani

:)

Perchè no? Il Menu del giorno

Rilancio questo topic un po' vecchiotto. Oggi a p[…]

Ciao Andrea e complimenti per la tua guarigione. H[…]

Ciao a tutti da Valerio

Ciao e Grazie per il Benvenuto nel forum. Acquiste[…]

Libri di Arnold Ehret