Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#29291
Questo articolo è micidiale.

Lo scopo è quello di promuovere la preparazione di personale in grado di gestire ragazze sottoposte a TSO e riempirle di psicofarmaci.

Le statistiche sono false perché includono casi di suicidio che sono attribuibili all'uso di SSRI e "casi atipici e non altrimenti classificati" oltre a ipotesi di percentuali ecc. oltre che arrotondate per eccesso.

Anoressia prima causa
di morte tra le ragazze


Colpite 200mila donne in Italia. Le vittime della malattia sono soprattutto giovanissime, aumentano le trentenni
ROMA
Costituiscono la prima causa di morte per malattia tra le giovani italiane di età compresa tra i 12 e i 25 anni.

...Forte è il rischio di cronicizzazione, con l’insorgenza di complicanze mediche e psichiatriche, che spesso arrivano a programmare il suicidio (mortalità del 10% a dieci anni dall’esordio e del 20% a venti anni).

Il Tso, ricordano gli specialisti, prevede che una persona possa essere sottoposta a cure psichiatriche contro la propria volontà. Il ricovero avviene usualmente nei reparti di psichiatria degli ospedali. «Il Tso per anoressia nervosa e bulimia è in Italia rarissimo - testimonia Ostuzzi - nei Paesi anglosassoni è 15 volte più frequente. È diffusa infatti l’opinione che il Tso non si possa applicare nella maggior parte dei casi di rifiuto delle cure, e così anche nei disturbi dell’alimentazione». Per queste patologie «il no delle pazienti non riguarda il trattamento in generale, ma solo la nutrizione necessaria al recupero del peso». Nei casi in cui si manifesta una crisi, le ragazze vengono alimentate a forza, «ma appena si sentono meglio firmano ed escono. Con continui e inutili Tso a singhiozzo», aggiunge Spera. «Queste pazienti preferiscono la morte all’aumento di peso», ribadisce Ostuzzi. Per questo il Tso è difficile da applicare a malate atipiche come le anoressiche e le bulimiche. «Inoltre la convivenza con i pazienti dei servizi psichiatrici è spesso controproducente, e il personale non è preparato a trattare la grave malnutrizione tipica di queste patologie, con i relativi rischi. Gli operatori - aggiunge Ostuzzi - non conoscono le pazienti con disturbo del comportamento alimentare e la continuità terapeutica diventa molto difficile».

Insomma, queste ragazze finiscono per essere curate di fatto da medici che non sono in grado di promuovere un Tso e vengono inviate a colleghi che hanno difficoltà ad attuare la cura adeguata, dicono gli specialisti. «Per questo la Sisdca ritiene necessario rivedere le procedure di attivazione del Tso per queste patologie - conclude il presidente - coinvolgendo nella valutazione i medici delle strutture per la cura dei disturbi alimentare. E dedicando ai ricoveri coatti strutture medico-psichiatriche specializzate in queste patologie».

Fonte:
Anoressia prima causa di morte tra le ragazze
Avatar utente
By celestia
#29356
Luciano, scusa, ma nessun luminare della scienza e della tecnica, si è mai preoccupato di parlare con queste ragazze e di scoprire quale problema si nasconde sotto il rifiuto del cibo? Naturalmente le soluzioni + semplici sono le + efficaci ma le meno usate! Se una ragazza rifiuta il cibo è perchè c'è alla base un problema non risolto, trattarla da malata è un pò rischiare di condannarla a morte. Io ci sono passata, perchè non riuscivo a mangiare per le porcate di farmaci che mi hanno dato e volevano trattarmi da anoressica e da pazza, ma non sono riusciti a farmi fuori, per la consapevolezza che avevo, e perchè ero bravissima a sputare le medicine davanti ai medici senza che se ne accorgessero, ma si capisce la "Politica" che c'è dietro ai TSO...
Ciao
Avatar utente
By luciano
#29359
celestia ha scritto:Luciano, scusa, ma nessun luminare della scienza e della tecnica, si è mai preoccupato di parlare con queste ragazze e di scoprire quale problema si nasconde sotto il rifiuto del cibo?
Naturalmente no, l'intenzione non è quella di risolvere il problema, ma di psichiatrizzare.

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret