Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
By salvatore3
#30507
Ora è il periodo per fare una scorta di olive:

si possono mettere anche in congelatore.

Buon lavoro.

Saluti

Salvo
Avatar utente
By luciano
#30522
Quest'anno non ne abbiamo granché dalle mie parti, sul Lago di Garda. Non facciamo nemmeno l'olio, ma qualche oliva da mettere via c'è. Però è deprimente vedere questi alberi spogli.
Avatar utente
By braveheart
#30524
Giusto giusto le olive :D , ci pensavo in questi giorni..
settimana scorsa le vendevano all'ortofrutticolo di Milano a cassette, sia bianche che nere provenienza puglia, ma non le ho comprate perchè erano diversi kili e non sapevo come conservarle .
E' un frutto che subisce molti trattamenti ??

Ma si possono mettere anche in posto fresco e asciutto :?: ..per quanto tempo ?
Poi sono migliori le verdi o le nere :?:

Grazie mille :wink:
Avatar utente
By salvatore3
#30537
Le olive nere le puoi mettere nel congelatore ed anno una durata di alcuni anni, poiché sono protette dalla presenza dell'olio in esse contenute.

Preparazione:

Lavare bene le olive, asciugarle e poi metterle in sacchetti, dopo un paio di mesi si possono mangiare, la maturazione avviene col freddo (gelo).
Così conservate non hanno bisogno di sale, esse conservano quel sapore naturale di olive fresche.

Preparazione per quelle bianche :

Io tolgo il (nocciolo) interno con l'attrezzo che si usa per le ciliegi, poi le metto in sacchetti e le congelo.

Quando mi servono, le scongelo, assagio se hanno perso quel forte amaro e condisco con; origano olio di oliva, aglio, peperoncino, ec...

Tutte le altre conservazioni, si è costretti ad usare il sale.

Con questo metodo, conservo 10/15 Kg di olive, e sono coperto per tutto l'anno.

Saluti
Salvo
Avatar utente
By Danny
#30581
Ciao Breheart.
Io che sono pugliese ti posso dire che gli ulivi da noi crescono benissimo senza alcun trattamento ma qualcuno usa degli antiparassitari preventivi
Il guaio più grosso è rappresentato dall'uso dei diserbanti che in molti adoperano per mantenere il terreno "pulito". E' considerato il metodo più pratico ed efficace :evil:
Avatar utente
By braveheart
#31017
Oggi a pranzo ho mangiato delle olive nere che mi avevano dato 3 giorni fa ed avevo messo in frigor, le quali erano state conservate in un vasetto di vetro con sale, aglio e un rametto di finocchietto selvatico .

Erano amare, con la polpa bianca e mi hanno lasciato la lingua nera e la bocca impastata ( come quando si mangiano i cachi non maturi ) per tutto il giorno, oltre ad una certa pesantezza di stomaco .

Forse avrei dovuto cuocerle in padella o al forno :roll: ..a qualcuno è mai capitato :?:

Insieme alle olive ho mangiato una insalata con finocchio, sedano , un po' di salsa di pomodoro ed olio extra vergine d'oliva .
Avatar utente
By danielsaam
#31019
Anch'io ho notato che a volte le olive mi sono pesanti, forse dipende da cosa ci mettono nel vasetto; l'aceto di vino, per esempio, contiene solfiti.
Avatar utente
By mauropud
#31043
salvatore3 ha scritto:Le olive nere le puoi mettere nel congelatore ed anno una durata di alcuni anni, poiché sono protette dalla presenza dell'olio in esse contenute.


Ciao Salvo,
ho provato questo metodo, e ora ho un sacchetto di olive che stava in freezer da novembre dell'anno scorso.
Purtroppo pero' le olive sono rimaste secondo i miei gusti troppo amare per poterle mangiare: anche con un altro sacchetto scongelato dopo 3 mesi purtroppo era lo stesso.

Secondo voi possono durare mettendole in salamoia per un po' di giorni per cercare di perdere l'amaro?
Avatar utente
By danielsaam
#31056
mauropud ha scritto:Secondo voi possono durare mettendole in salamoia per un po' di giorni per cercare di perdere l'amaro?

Forse così prendono più gusto.
Avatar utente
By salvatore3
#31092
Le olive nere congelate, si possono aggiungere in piatti cotti ; tipo zucca, nel cavolfiore, o fritte in padella.

Si possono mettere nel forno a temperatura 50/60 C°. per 30Mn circa.

Oppure dopo uscite dal congelatore lasciarle per qualche giorno, (8/10), a temperatura ambiente, e prima di mangiarle assaggiare per vedere se sono di vostro gusto.

Le olive appena raccolte, non si possono consumare fresche , perché sono (amarissime)!!!!!!!!

Per togliere l'amaro si possono far cuocere in acqua salata per 15/20 Mn.
lasciare raffreddare e consumere.


Saluti Salvo
Avatar utente
By mauropud
#31094
salvatore3 ha scritto:Le olive nere congelate, si possono aggiungere in piatti cotti ; tipo zucca, nel cavolfiore, o fritte in padella.


Per togliere l'amaro si possono far cuocere in acqua salata per 15/20 Mn.
lasciare raffreddare e consumere.

Grazie, provero' uno di questi metodi.
Avatar utente
By braveheart
#31096
Ma allora come mai quelle comprate sfuse e denocciolate, per esempio al mercato, sono dolci :?:

Una volta ero riuscito a leggere gli ingredienti sulla tolla che le conteneva e c'era scritto :
-acqua, sale e gluconato ferroso :roll:
. . .
Avatar utente
By mauropud
#31111
braveheart ha scritto:Ma allora come mai quelle comprate sfuse e denocciolate, per esempio al mercato, sono dolci :?:

Una volta ero riuscito a leggere gli ingredienti sulla tolla che le conteneva e c'era scritto :
-acqua, sale e gluconato ferroso :roll:
. . .


Trattandole col sale perdono in parte l'amaro, ma non ho mai assaggiato olive fatte in casa dolci come quelle industriali, quindi c'e' qualcosa sotto... :wink:

Il gluconato ferroso lo mettono (lo dicono loro, non so se ci sono altre ragioni!) per colorarle uniformemente di nero, altrimenti sarebbero tutte di una tonalita' diversa! 8O

Ho usato l'imperfetto perchè ora ho introdotto qu[…]

Gli ultimi del contadino

Sinceramente no, anche perchè vivendo in un condom[…]

Diario di Narayani

Credo fosse eccessivamente gelata.

La panoramica di Ienk

Dopo la panoramica ho rimosso tre delle 5 amalgame[…]

Libri di Arnold Ehret