Arnold Ehret Italia

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
By luciano
#80178
Gen82 ha scritto:Non so se sia vero ma mio suocero che è un produttore"casalingo" di uva per vino, mi ha detto che l'uva da tavola in genere non è trattata in quanto è più resistente alle muffe e ai funghi rispetto a quella da vino che invece è pertrattata..
Avete riscontri in merito?
Tutta l'uva commerciale subisce trattamenti. Quella che acquisti dal fruttivendolo, al supermercato, al mercato...
A meno che non sia bio.
Avatar utente
By valina
#80179
Anche l'uva biologica subisce trattamenti, solo che sono di origine biologica anzicchè chimica. Quali sono nel dettaglio non lo so. Immagino fertilizzazione, "verderame"=zolfo+rame, poltiglia bordolese.
Penso ci siano informazioni sul Regolamento europeo produzione biologica che leggerò appena ho tempo :lol:
Avatar utente
By Gen82
#80185
Oggi per pranzo mi son scolato 1,5 litri di succo d'uva fatto da mio suocero ieri, subito imbottigliato e messo in frigo. Come l'ho aperto oggi, ha fatto un po' l'effetto di uni spumante quando viene agitato..è venuta su una schiumetta..e dopo averlo assaggiato sapeva effettivamente di..spumante!! Nonostante ciò l'ho bevuto tutto..speriamo bene!! :roll:
Avatar utente
By swami863
#80200
Stimolata dalle vostre condivisioni, oggi ho comprato l' uva fragola.
Buonissima, fin troppo!
Chicchi piccoli, senza semini, op! Scivolano giù che è una meraviglia :P

La mia dermatite è solo più accennata dopo questi 10 giorni di succo d' uva, fantastico!
Avatar utente
By daleo
#80219
Gen82 ha scritto:Non so se sia vero ma mio suocero che è un produttore"casalingo" di uva per vino, mi ha detto che l'uva da tavola in genere non è trattata in quanto è più resistente alle muffe e ai funghi rispetto a quella da vino che invece è pertrattata..
Avete riscontri in merito?


E' forse più vero il contrario in quanto con la commercializzazione il prodotto ha problemi di mantenimento. Ciao
Avatar utente
By daleo
#80220
swami863 ha scritto:Stimolata dalle vostre condivisioni, oggi ho comprato l' uva fragola.
Buonissima, fin troppo!
Chicchi piccoli, senza semini, op! Scivolano giù che è una meraviglia :P

La mia dermatite è solo più accennata dopo questi 10 giorni di succo d' uva, fantastico!


Io la spremo assieme ad altri tipi di uva. Gli altri anni passavo i chicchi nell'estrattore ma non riuscivo a berlo, troppo potente forse troppo tannino; quest'anno spremo il grappolo con le mani ed è una meraviglia. Ciao

Per la dermatite hai mai provato HEPAR SULFUR 5 CH due tre volte al giorno, i soliti 2 granuli.
Avatar utente
By swami863
#80222
Grazie Daleo, no non l' ho provato.
Per ora in tale remissione che non prendo nulla, sconvolta dalla potenza di questo succo sulla mia pelle.
Non ci erano riusciti nè quello di carote nè di altro.
Dopo 3 succhi iniziato lo sbiadimento, oggi dopo poco più di 10 giorni quasi tutto scomparso.

Vero, l' uva fragola si può mescolare con altri tipi!
Avatar utente
By Markuseye
#80396
Due giorni fa io e mia moglie ci siamo bevuti un litro di Frambo (uva fragola), vendemmiata dalle viti di mio suocero (solo verde rame non sistemico).

Ne è uscito un succo gelatinoso profumatissimo rosso intenso tendente al blu. Un sapore fantastico. Grazie per i consigli.
Avatar utente
By swami863
#80401
Lo proverò, Markuseye!
Mi hai ispirato.... :P
Lo bevete in sostituzione al pasto?...a me lascia un pò di insoddisfazione, ah! l' abitudine a masticare.... :cry:
Avatar utente
By Markuseye
#80407
Sì! Dopo quel succo, non mi andava giù niente altro. La voglia di masticare ce l'ho ad intermittenza. Comunque dopo un succo d'uva (o altro frutto) giusto un'insalata mangiata dopo mezz'ora mi spegna la voglia di solido (il contrasto dolce salato mi soddisfa a pieno).

Viceversa se comincio masticando, tendo a mangiare di più. :D
Avatar utente
By Fiorenzo
#80531
Ciao a tutti
io ho la fortuna di avere una pianta di vite (uva bianca pizzutella) in giardino che si arrampica fino al balcone.
Ovviamente non subisce trattamenti e per tutto l'anno mangia tutti gli scarti dell'estrattore, quindi è in ofrte salute e produce quasi un quintale all'anno!!!
Comunque, il mio intervento non era per farvi rosicare :twisted: bensì per suggerire una variante...

Al succo d'uva aggiungo sempre un bel pezzetto di zenzero fresco... è la morte sua!!!
Pare accentuare ancor più il buon sapore dell'uva.
Provate
Avatar utente
By daleo
#80542
Fiorenzo ha scritto:Ciao a tutti
io ho la fortuna di avere una pianta di vite (uva bianca pizzutella) in giardino che si arrampica fino al balcone.
Ovviamente non subisce trattamenti e per tutto l'anno mangia tutti gli scarti dell'estrattore, quindi è in ofrte salute e produce quasi un quintale all'anno!!!
Comunque, il mio intervento non era per farvi rosicare :twisted: bensì per suggerire una variante...

Al succo d'uva aggiungo sempre un bel pezzetto di zenzero fresco... è la morte sua!!!
Pare accentuare ancor più il buon sapore dell'uva.
Provate


Ciao Fiorenzo, invidio la tua vite di pizzutella che senza trattamenti produce 1q.le di uva, io ne ho messe 6 viti tre anni fa e ho raccolto solo qualche grappolo minuscolo. Proprio vero che ogni pianta vuole il suo habitat naturale. Ciao
Avatar utente
By Narayani
#84032
Ciao, ho trovato dell'uva nera selvatica con acini piccoli come mirtillini; allora l'ho centrifugata perché mangiarla mi passa la voglia dato che in ogni acido c'è un seme.
Ne è venuto fuori un ottimo succo.
Avatar utente
By SuonoVuoto
#84174
Non avendo strumenti adatti ho fatto come si faceva una volta!
Ho trovato, passeggiando per le campagne, una vigna dismessa da tempo dove cresceva, sporadica, uva anche tra l'erba e sulla scarpata.
Ho fatto un bel raccolto e un dolcissimo succo!
Una gran soddisfazione. Poi ho usato le mani e un colino da pasta per spremere un po di più.

Immagine
Immagine

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret