Arnold Ehret Italia

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

By Archimede
#30975
luciano ha scritto:Il fatto che molti non riescono ad attribuire alla vittima la causa di rimanere spiaccicata sulle strisce pedonali è perché non tengono in considerazione le vite precedenti e soprattutto azioni commesse nel lontano passato i cui effetti vengono riscossi adesso.
(...) non è questo il luogo per discuterne e la cosa andrebbe per le lunghe soprattutto con chi non ne ha fatto esperienza diretta.


Eh già, ...però peccato! Sono temi che mi stimolano molto. Non si potrebbe, in un super-off-topic, avere qualche dritta? Magari qualche lettura consigliata? In fondo anche il nostro stato di salute, la nostra scelta ehretista, ha legami con parti profonde di noi che generalmente non conosciamo.
Si potrebbe aprire uno spazio nel forum dedicato alle questioni spirituali?
Mi pare che gli ultimi lavori di Ehret vertevano, o avrebbero dovuto vertere, proprio su questi temi.
Avatar utente
By Tenzin
#31278
Ciao.
Ho scritto principalmente per dire che dopo anni ho potuto donare nuovamente il sangue. Le analisi sono perfette, ho ancora la minima di pressione un pochino alta, ma se pensate che un anno e mezzo fà mi riempivono di coumadin per la coagulazione del sangue, due tipi di pasticche per la pressione, l'omeprazolo per lo stomaco e gli psicofarmaci che volevano farmi prendere per gli attacchi di panico, bè mi sembra un bel successo dopo solo un mese e mezzo di transizione! Ho donato il sangue, dopo ho bevuto una spremuta di arance, sono così arrivato alla cena, ho mangiato frutta e un pochino di miele!
Oggi sono arrivate le analisi, sono quasi perfette. Grazie prof. Ehret, grazie a tutti voi.


Io non sò cosa ne pensa Luciano sulla proposta di Archimede. Anch'io sono interessato a temi spirituali. Per molti anni ho frequentato ambienti e persone con li stessi interessi. La mia esperienza mi dice che entreremmo in un grandioso ginepraio, dove, forse non basterebbero dieci moderatori perchè di cosiddette "discipline spirituali" con annessi e connessi ne esistono a gogò! Se non c'è una mente aperta sull'affrontare certe discussioni si corrono molti rischi.... Su legge di causa ed effetto e sulla legge di reincarnazione la penso come Luciano.

Buona vita a voi con tutto il mio cuore.
Avatar utente
By Tenzin
#31299
Grazie Danielsaam, quei libri li ho letti agli inizi cioè più di vent'anni fà. Sono sempre interessanti.....E' una di tantissime scuole di pensiero. Ecco perchè, secondo me, questo sito e forum dovrebbe rimanere sugli argomenti della dieta.
Ciao.
By Archimede
#31319
Tenzin ha scritto: La mia esperienza mi dice che entreremmo in un grandioso ginepraio, dove, forse non basterebbero dieci moderatori perchè di cosiddette "discipline spirituali" con annessi e connessi ne esistono a gogò!


Luciano, nell'articolo "Dieta corretta e corretto pensare", tra l'altro dice:
Per esempio proporre il presupposto delle vite precedenti urta con il credo di un cristiano cattolico osservante, e per quanto io sappia che le vite precedenti esistono, questo scaturirebbe una serie di discussioni con chi è di diverso avviso e la discussione è l'ultima cosa con cui voglio avere a che fare.


Sicuramente avete ragione: le "discussioni" spesso non portano da nessuna parte, rimangono sterili comizi più o meno accesi.
Le letture consigliate da Danielsaam e il libro segnalato da Luciano nel suo bellissimo articolo, però, mi sembrano importanti. Ecco, più che delle discussioni, ritengo siano utilissime delle indicazioni di lettura, dei consigli su alcune fonti particolarmente significative vertenti sull'argomento spirituale.

Ecco, forse potrebbe essere utile uno spazio nel forum dedicato alle "scoperte" che ognuno di noi fa in ambito spirituale, sia per esperienza diretta che per apprendimento da letture o altro, senza andare ad "intaccare" il credo di nessuno, proprio perchè non c'è bisogno di "propugnare" teorie o rivendicare precetti religiosi di alcun tipo.
Avatar utente
By Giacomo97x
#36655
Sono appena tornato da una donazione.
L'emoglobina era al limite per un uomo, 13.9 col minimo a 13.5.
Il dottore ha analizzato i valori del ferro (Ferritina/Ferretina) trovandoli molto bassi.
Premetto che dono da 7 anni e che sono in transizione da 1 anno e mezzo, comunque con parecchi sgarri, assumo alghe klamath, magnesio e per un periodo di 5 mesi ho preso una bevanda basica contenente vitamine e minerali.
Il mio livello di ferro è sempre stato abbastanza basso, anche quando mangiavo carne tutte le sere, comprese le grigliate con amici, un appuntamento quasi con cadenza settimanale.
Ora io non mi preoccupo più di tanto dei valori che "si danno" i medici per definire un corpo in salute.
Gli ho chiesto allora quali sono gli alimenti in cui si trova il ferro.
Risposta: legumi e pesce e ovviamente carne.
Perfetto, i vegetali non sono compresi, la frutta nemmeno.
Continuerò a bermi i centrifugati di verdure come sto facendo da qualche mese, la colazione con succo di limone, clisteri e quando posso qualche piccolo digiuno. Non mi farò certo spaventare.
Avatar utente
By Tenzin
#36658
Caro Giacomo
concordo pienamente sul non farci spaventare: circa due anni fà iniziai la dieta di transizione dopo due o tre mesi iniziarono problemi di ipertensione e tra un consulto specialistico ed un altro riuscirono a spaventarmi con l'innocente complicità dei familiari così abbandonai tutto ed allora si che iniziarono i problemi seri. (ho raccontato in sintesi il mio percorso in un post).
In mano ai medici poi con mia moglie che lavora in ospedale per alcuni banalissimi disturmi mi hanno sempre "rivoltato come un calzino" con tutta la buona fede che potevano avere questi medici ma pensare alla buona fede è difficile quando scopri che ti hanno riempito onutilmente di farmaci definiti "importanti" tipo il coumadin!!! e trovi poi un medico (coscienzioso!!! mah!) che afferma che non è una cura adatta arrabbiandosi con i colleghi che me lo avevano prescritto.
Conoscete la prassi e quante volte deve andare al centro apposito chi ha problemi di questo tipo e viene trattato con questo farmaco?..Io questa vita l'ho fatta per un anno ma ci sono persone che purtroppo l'hanno condannate per tutta la vita ad essere schiave di questo farmaco. AH dimenticavo a chi si assume di coumadin è sconsigliato cibarsi di verdura cruda a foglia larga a causa della vitamina K...ASSURDO!
Ecco una delle mille ragioni di non mollare più questa strada anche se a volte possiamo mangiare un cibo che produce muco, uno "sgarro" ma non lasciamoci mai più ingannare e spaventare!!!
Buona salute a tutti!
Ciao.
Avatar utente
By Giacomo97x
#36678
Tenzin ha scritto:Caro Giacomo
concordo pienamente sul non farci spaventare: circa due anni fà iniziai la dieta di transizione dopo due o tre mesi iniziarono problemi di ipertensione e tra un consulto specialistico ed un altro riuscirono a spaventarmi con l'innocente complicità dei familiari così abbandonai tutto ed allora si che iniziarono i problemi seri. (ho raccontato in sintesi il mio percorso in un post).
In mano ai medici poi con mia moglie che lavora in ospedale per alcuni banalissimi disturmi mi hanno sempre "rivoltato come un calzino" con tutta la buona fede che potevano avere questi medici ma pensare alla buona fede è difficile quando scopri che ti hanno riempito onutilmente di farmaci definiti "importanti" tipo il coumadin!!! e trovi poi un medico (coscienzioso!!! mah!) che afferma che non è una cura adatta arrabbiandosi con i colleghi che me lo avevano prescritto.
Conoscete la prassi e quante volte deve andare al centro apposito chi ha problemi di questo tipo e viene trattato con questo farmaco?..Io questa vita l'ho fatta per un anno ma ci sono persone che purtroppo l'hanno condannate per tutta la vita ad essere schiave di questo farmaco. AH dimenticavo a chi si assume di coumadin è sconsigliato cibarsi di verdura cruda a foglia larga a causa della vitamina K...ASSURDO!
Ecco una delle mille ragioni di non mollare più questa strada anche se a volte possiamo mangiare un cibo che produce muco, uno "sgarro" ma non lasciamoci mai più ingannare e spaventare!!!
Buona salute a tutti!
Ciao.


Guarda i dottori mi lasciano allibiti ogni volta che ho a che fare con loro.
Arrivano fin lì. E' vero che molti sono in buona fede, ma moltissimi sanno bene come funziona il sistema e il modo per mantenerlo in piedi - riempiendo la gente di farmaci è un modo per esempio.
Ma sono rimasti che se hai bisogno di calcio allora devi per forza assumere calcio, se hai bisogno di ferro devi introdurre ferro, ecc. ecc., non sanno che nel nostro corpo avvengono reazioni e trasformazioni di elementi.
Per quanto riguarda il coumadin so bene cos'è, lo prende mia nonna, a cui i medici hanno vietato assolutamente la verdura a foglia verdere, perchè diluirebbe troppo il sangue (la funzione del coumadin in sostanza).
Quindi meglio prendere una pastiglia che la cosa più naturale del mondo come l'insalata.
Prima o poi la verità si farà spazio, piano piano, abbatterà le "teorie" mediche, come l'acqua che scava la roccia.

Ho letto con interesse la tua esperienza per la pu[…]

Di solito il magnesio viene assorbito meglio, quan[…]

Clisteri o idrocolonterapia

Non ho mai avuto esperienza di idrocolonterapia, m[…]

Diario di Narayani

:)

Libri di Arnold Ehret