Arnold Ehret Italia

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

By Varda
#31414
Nessun problema senza TV. :)
Sono ormai diversi anni che io e mia moglie guardiamo solo qualche film in CD e qualche evento sportivo.

Ho molto più tempo per me. Che faccio?
Leggo, uso il Pc per vedere solo quello che voglio (musica, interviste o le notizie che mi scelgo io).

Sono molto più rilassato di prima. Sopratutto perchè non sono costretto a subire l'impatto emotivo delle "cattive notizie" urlateci ad arte giornalmente dai TG, e dare così forzatamente, per dirla con Zeland, energia al Pendolo.

La Tv è un mezzo di comunicazione molto passivo, che rende inesorabilmente e subdolamente passivi...

Ciao
Avatar utente
By arko
#31420
ho smesso da anni di guardare la tv! eppure in casa mia nel bene o nel male è spesso accesa;
certe volte arrivando a casa dopo 14 ore passate a "fare" tv
la spegnevo subito esasperato o peggio ancora cambiavo canale
cercando repliche o programmi da me realizzati attirandomi subito ed in ogni caso l'ira di moglie e figli!!
ora ho smesso anche da qualche anno di lavorare in tv :D
Mille volte meglio: uscire, vedere o ricevere amici o volendo stare in casa
io personalmente preferisco leggere un buon libro o utilizzare il pc.
se ogni tanto dò uno sguardo lo faccio ancora con deformazione professionale e quindi con sussiego e distacco!
e poi siamo cosi sicuri che sia uno specchio della realta?
io suggerisco come immagine di paragone la cartolina rispetto al panorama completo...
Purtroppo è più simile alla carta moschicida, tutti devono essere atratti,
fidelizzati,in-trattenuti. notizia di ieri che dovrebbe far riflettere:
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche ... 49143.html 8O

a questo punto realizzerei volentieri uno spot così:
30" secondi di nero con una scritta bianca negli ultimi 5" sec "
(o anche sfondo bianco con scritta nera)
"Questa pausa di silenzo,
ti è stata offerta per salvaguardare la tua salute mentale.
Ora spegnimi e fai dell'altro."
per essere veramente efficace dovrebbe essere programmato simultaneamente e ogni 12 minuti su tutte le reti :roll:
Avatar utente
By danielsaam
#31462
miriam73 ha scritto:Secondo voi è possibile vivere senza avere la televisione in casa?

Io rivolterei invece la domanda: com'è possibile vivere con la televisione in casa, con tutta la disinformazione che passa, le trasmissioni ignobili, le brutte notizie, i venditori di tappetti, di "pignate e tecie", le telenovele e la lista potrebbe continuare all'infinito! :D

Bellico ha scritto:sempre più persone sorridono quando passo in bicicletta

Stefano, è stupendo notare come appena cambiamo noi stessi, il mondo attorno a noi cambia di conseguenza ... grazie per quello che hai scritto.

Per Luciano: bella quella del decoder! :lol:

P.S.
Per la cronaca: la TV (o apparecchio del controllo mentale, come volete chiamarla) l'ho spenta 2 anni fa, staccata dalla spina e messa in un'angolo; un paio di mesi fa l'ho fatta definitivamente sparire dalla mia vista perchè mi occupava spazio per niente e ora si trova in qualche famiglia del San Salvador ... quasi quasi mi spiace per loro. :D
Avatar utente
By betula
#31574
Volevo aggiungere che quest'anno, particolarmente privo di tv, sono arrivata a leggere qualcosa come oltre 50 libri e non siamo ancora al 31 dicembre.
Avatar utente
By luciano
#31575
Sto accendendo solo la radio.

Anche se a volte spengo anche quella quando inizio a sentire troppe stupidaggini.

Non leggo i giornali, qualcosa devo ascoltare, almeno per non cascare dalle nuvole quando mi ferma il vigile e mi da la multa perché c'è il blocco auto!

E mi chiedono anche:"Ma non guarda la televisione?"
Avatar utente
By Hazel
#31608
Io non guardo più la TV.
Ne faccio una questione di principio.
Fra poco, quando il passaggio al digitale terrestre sarà definitivo farò richiesta per staccare l'antenna e non pagare più il canone.
Il peggior potere che banchetta sulle nostre teste capisce solo due parole: denaro e audience.
Sai la soddisfazione di non sentire più la voce del padrone?
Non si tratta di gradire o meno una scatola parlante che spaccia contenuti di infimo livello come pubblicizza cibi tossici, si tratta di prendere una posizione netta contro un sistema che non ci piace più.
Sarebbe bello mandare a casa tutti questi loschi figuri (tipo vespa, alias colui che striscia non inciampa, et altri) che se la ridono alle nostre spalle e mandare in ambascia tutti i restanti manipolatori che a quel punto avranno chiaro che non c'è più modo di arrivare nelle nostre case ad imbottirci la testa di stupidità?
In internet l'informazione me la cerco, in tv me la impongono.
Ogni click delle nostre dita sul telecomando si traduce in tossicità per noi, e in denaro per loro.
Sarebbe bello se in tanti iniziassimo a staccare l'antenna e liberassimo le nostre case da un'altra presenza nociva.
Dimenticavo... alla tua domanda: "Si può vivere senza tv?" rispondo: "Assolutamente si! E sicuramente meglio!"
Io non la vedo dall'89, dopo la mirabolante performace di amedeo minghi e mietta che berciavano " trottolino amoroso du-du-da-da-da!" al mefitico festival di sanremo l'ho spenta definitivamente.
Ti dirò, la mia mente in questi 20 anni, è rimasta immune da un sacco di mode, correnti e imbecillità assortite.
Per quanto siamo convinti di difenderci, certi contenuti filtrano comunque, si insediano e creano uno stato mentale di fondo, nocivo come il muco.
Ultima modifica di Hazel il 24 novembre 2009, 11:04, modificato 1 volta in totale.
By Yngwie79
#31609
Ho tolto la TV da due anni, quando sono a casa o torno dal lavoro vedo su internet velocemente le notizie e poi leggo dei libri. Se non avessi tolto la Tv non avrei mai avuto la possibilità di leggere così tanti libri tra cui Ehret (Come diceva il Dottor Breuss non cerco più di uccidere il tempo ma lo sfrutto per accrescere le mie conoscenze).
Quindi sono contento della scelta fatta. Quando tornavo stanco a casa accendevo la TV e le serate nel bene o nel male finivano con il perdere tempo a vedere quelle sciocchezze.
Adesso non potrei mai pensare di avere una TV in casa mi sembrerebbe di avere un Estraneo indesiderato! Metto un po di musica da sottofondo e lego tanti libri!!!
Avatar utente
By luciano
#31624
E' un piacere senza TV!

E' una cosa recente per me.

La mia compagna è via per qualche giorno e dato che comunque non mi sento mai solo, mi godo il silenzio, ogni tanto accendo la radio, sto selezionando pian piano le emittenti meno stupide.

A natale ho con me i miei tre figli, staccherò il decoder e se vogliono guardare qualcosa hanno i DVD.
By neo84
#31922
Io mi sono finalmente staccato dai genitori e anche dalla televisione che perennemente tenevano accesa, sapete per tenere compagnia...
è una liberazione, ma è anche vero quello che dice Luciano, talvolta diventa divertente vedere come vogliono instupidirci.
Comunque questa osservazione distaccata possiamo goderla anche senza possedere una scatola della stupidità in casa, ce ne saranno sempre accese in un bar, a casa di amici, parenti... per me quelle occasioni per ricordarmi cosa ho spento sono sufficienti.
Avatar utente
By Hazel
#31927
Io credo che non vedere la tv sia un dovere morale.
Soprattutto per l'anomalia che c'è nel nostro paese.
I nostri click sul telecomando che al 99,9 % degli italiani sembrano relativamente innocui si sono trasformati in un presidente del consiglio.
Ovviamente ognuno ha il suo credo politico e lungi da me trasformare la discussione, creando una deriva off-topic all'interno di un'altra, volevo semplicemente rimarcare la pericolosità della scatola parlante e il potere che conferisce a qualunque signore dei tranelli che decida di farne cattivo uso. Orrendo osservare come fa da cassa-di-risonanza-Verbo-Verità-l'ha-detto-la-tv, per pubblicità alimentari, farmaci, ecc ecc.
Ok, adesso smetto di pontificare. :)
Ottimo lunedì a tutti!
Avatar utente
By Hazel
#31934
E io ti adoro! :)
Avatar utente
By mauropud
#31940
Hazel ha scritto:I nostri click sul telecomando che al 99,9 % degli italiani sembrano relativamente innocui si sono trasformati in un presidente del consiglio.


Nonostante l'apparente "anomalia", funziona cosi' anche negli altri paesi.
Il potere controlla i media, sceglie i candidati e te li propone, cosicche' quando vai a scegliere il tuo potere si limita a farti scegliere uno dei LORO candidati.

In Italia la situazione e' peggiore vista la situazione da terzo mondo in cui e' caduta, e il potere ha consentito ad un soggetto solo di disporre del potere sui media e quello politico "fittizio" (perche' sono altri quelli che comandano veramente), ma la situazione e' sempre controllata dagli stessi burattinai che stanno gia' preparando il "cambiamento"...
By cieliazzurri
#31941
Si, finalmente, silenzio.
Non la accendevo molto in passato poi nell'ultimo anno, che son andata a convivere, delle volte era uno strazio, sempre accesa per ore e ore.

Ora, per la mia gioia e la sua, è quasi totalmente spenta! Lui non la guarda più, io ogni tanto la sera. :D

Congratulazioni per la perdita di peso e per la t[…]

Panoramica Matteo

Bene, ho tolto il 26(devitalizzato) e il 28 una se[…]

Diario di Narayani

Poi basta perché ogni volta che entravo in piscin[…]

Gli ultimi del contadino

Mai provato a essiccarli al sole? Non ho mai pr[…]

Libri di Arnold Ehret