Arnold Ehret Italia

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può presentarla qui. Resta inteso che quanto non menzionato da Ehret nei suoi libri non va considerato come parte della dieta senza muco e l'amministratore e i moderatori non sono responsabili per la riuscita o meno dell'intento delle pratiche qui proposte.

Moderatore: luciano

Avatar utente
By armonia
#31607
Ho una certa difficoltà a fare i clisteri perchè ho delle emorroidi interne, anche lubrificando la cannula sento dolori e comunque l'acqua non penetra oltre una certa piccola dose, e a insistere troppo non so cosa potrebbe succedere.
Se prendo un lassativo alle erbe (o qualsiasi altro tipo di lassativo) o non mi fa niente se ne prendo poco, o mi fa contorcere le budella se aumento anche pochissimo, e sto proprio male, pare insomma che le mezze misure per me non esistano. :cry:
Quindi ho pensato di ingerire una soluzione di acqua e sale, come quando uno deve fare una colonscopia. Ma non conosco le dosi: potreste aiutarmi, per favore?
Grazie a chi vorrà rispondermi, ciao a tutti.
By mira28
#31645
ciao. La proporzione è: 1 cucchiaio pieno di sale per ogni litro di acqua tiepida. Se l'acqua risultasse troppo salata, aggiungi un pò d'acqua in +.
Avatar utente
By armonia
#31651
mira28 ha scritto:ciao. La proporzione è: 1 cucchiaio pieno di sale per ogni litro di acqua tiepida. Se l'acqua risultasse troppo salata, aggiungi un pò d'acqua in +.


Grazie mille, proverò. :)
Avatar utente
By salvatore3
#31694
armonia ha scritto:Ho una certa difficoltà a fare i clisteri perchè ho delle emorroidi interne, anche lubrificando la cannula sento dolori e comunque l'acqua non penetra oltre una certa piccola dose, e a insistere troppo non so cosa potrebbe succedere.
Se prendo un lassativo alle erbe (o qualsiasi altro tipo di lassativo) o non mi fa niente se ne prendo poco, o mi fa contorcere le budella se aumento anche pochissimo, e sto proprio male, pare insomma che le mezze misure per me non esistano. :cry:
Quindi ho pensato di ingerire una soluzione di acqua e sale, come quando uno deve fare una colonscopia. Ma non conosco le dosi: potreste aiutarmi, per favore?
Grazie a chi vorrà rispondermi, ciao a tutti.


Per aiutare il (ritiro) delle emorroidi, puoi fare dei bagni di sedere, con acqua a temperatura ambiente, per la durata di 30minuti, questo per 2/3 volte al giorno , lontano dai pasti.
Prova almeno per 10 di giorni.

Saluti

salvo
Avatar utente
By armonia
#31705
Acqua semplice e basta? In sostanza dovrei restare seduta in una bacinella per 30 minuti, ho capito bene? Ma, per curiosità, come fa un bagno esterno a raggiungere delle emorroidi interne?
grazie e ciao
Avatar utente
By Liam
#53945
mira28 ha scritto:ciao. La proporzione è: 1 cucchiaio pieno di sale per ogni litro di acqua tiepida. Se l'acqua risultasse troppo salata, aggiungi un pò d'acqua in +.


Immagino sia meglio e si parli di sale marino integrale.

Magari meglio ancora si potrebbe diluire dell'acqua marina ("pulita")
Ciao a tutti sono Gabri!

Grazie...ma mi spieghi perché hai aggiunto un lin[…]

Panoramica di Beppe

Ciao, sono in ritardo anch'io, è un periodaccio ed[…]

Dieta di transizione

Grazie Mauro, sei stato molto chiaro. Non me la s[…]

Bel lavoro Arco! :D Ho aggiunto il grassetto […]

Libri di Arnold Ehret